12°

26°

Parma

Zaino in spalla: Irma e Josep dalla Spagna all'India a piedi

Zaino in spalla: Irma e Josep dalla Spagna all'India a piedi
Ricevi gratis le news
3
Laura Birra
Andare a piedi dalla Spagna all’India, si può? Irma e Josep dicono di sì. Partiti quattro mesi fa dalla Catalogna, sono arrivati ieri a Parma, in compagnia di Bongo, Buka e Bemba, i loro tre cani. Niente aereo, né treno, né autobus. E nemmeno l’autostop: hanno camminato tutto il tempo «zaino in spalla» (e nemmeno tanto leggeri, visto che quello di Josep pesa 30 chili), accampandosi con la loro tenda dove potevano, o approfittando dell’ospitalità di chi gli offriva un letto per dormire, o anche la possibilità di farsi una doccia. Come ha fatto la Croce rossa di Parma, che quando i ragazzi hanno bussato alla porta li ha subito accolti, dandogli la possibilità di lavarsi e cucinando per loro e per i tre amici a quattro zampe un piatto di pasta. Ma perché lo fanno? Ce lo spiega Josep, che a 23 anni si è alzato una mattina e si è detto: «La mia vita è perfetta, vengo da una buona famiglia, sono un bravo studente (studia Scienze dell’ambiente in Catalogna, ndr) e non ho nessun tipo di problema. Ma voglio vedere cosa vuol dire vivere in giro per il mondo, arrangiandomi». I due vivacissimi spagnoli vivono con le offerte dei curiosi, quelli che si fermano a sentire Josep suonare il bongo per strada. 
Irma ha 27 anni ed è in cerca di lavoro, ma per il momento ha deciso di vedere il mondo, senza darsi un tempo entro cui finire questo viaggio: «Dopo le tappe italiane andremo in Slovenia, perché voglio vedere il posto in cui è ambientato il libro di Paulo Coelho “Veronika decide di morire”». Vogliono arrivare in India «sempre che prima non succeda qualcosa - dice Irma -, visto che alcuni luoghi, come l’Iran o l’Iraq non sono molto sicuri. Vedremo cosa accadrà e se necessario cambieremo rotta». Tra quelli che li incontrano lungo il cammino, curvi con lo zaino sulla schiena, con i loro tre cani (ognuno dei quali va in giro con il suo zainetto) qualcuno storce il naso, qualcun altro gli dice: «Siete coraggiosi!», ma Josep ci tiene a precisare: «I coraggiosi sono quelli che vanno a lavorare ogni giorno, non noi. Non è difficile arrangiarsi come facciamo io e Irma, abbiamo il necessario e la possibilità di tornare indietro. Vivere così ti fa capire quanto sono importanti le piccole cose, come mangiare o farsi una doccia: io ne avevo dimenticato il valore. E apprezzi ogni giorno, senza pensare al futuro: oggi sono qui. Domani non lo so».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E.

    07 Febbraio @ 09.56

    Io il valore di una doccia o di un pasto lo apprezzo ogni giorno anche se lavoro... e non provengo da una "buona" (=ricca?) famiglia. Buon divertimento e.... si, "I coraggiosi sono quelli che vanno a lavorare ogni giorno, non noi". Su questo siamo assolutamente daccordo.

    Rispondi

  • Gnoll

    06 Febbraio @ 17.48

    che dire..beati loro che hanno tempo da perdere e proprio niente da fare..

    Rispondi

    • Stefano

      07 Febbraio @ 09.40

      "Oggi sono qui. Domani non lo so". Buon vento, e buoni fuochi. Con gioia! Ste

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover