17°

27°

Parma

O la borsa di studio o la vita: la laurea per «cambiar rotta»

O la borsa di studio o la vita: la laurea per «cambiar rotta»
Ricevi gratis le news
0

Il piano migliore per non  finir più oltre i cancelli di via Burla? E' tutto da studiare. No, niente a che vedere con il delitto perfetto, con l'alibi inossidabile, con la fuga programmata al secondo. Si tratta davvero di studiare, studiare e studiare, con un obiettivo preciso: fino alla laurea, per provare a costruirsi un futuro migliore. Anche se i tempi sono quelli che sono un po' per tutti, e il lavoro non abbonda, il cosiddetto «pezzo di carta» sembra la lima migliore per segare quelle sbarre che rischiano di ricomparire a rate, per l'intera esistenza. A dimostrarlo sono i dati del Ministero di grazia e giustizia:  nelle carceri in cui si tengono corsi di recupero attraverso il lavoro o lo studio, la recidiva a delinquere, una volta usciti, è solo del 19 per cento, contro il 68 di chi ne è stato escluso.
Ma la mente e l'impegno dei detenuti non basta. Servono soldi (che in genere chi sta dentro non ha):  serve  l'aiuto del mondo di fuori, per studiare.  Servono «complici»,  per  rifarsi una vita. Cinque, finora, si sono fatti avanti: la Caritas, la Fondazione Mario Tommasini, il Comune, la Provincia e l'Opera Pia Santissima Trinità. Ognuno  finanzierà una borsa di studio da duemila euro all'anno, sufficiente a pagare le tasse e i testi necessari per preparare gli esami.  «E la nostra speranza - dicono i rappresentanti della Consulta del carcere di via Burla - è che altri si aggiungano, per permettere a un numero sempre maggiore di detenuti di iscriversi ai corsi del nostro ateneo». A questo proposito, l'iniziativa gode dell'avvallo dell’Università, che ha predisposto un protocollo ad hoc a disposizione di enti o associazioni interessati. «Non si tratta solo di un gesto di alto valore umanitario - proseguono i volontari della Consulta - ma di un importante contributo a quella fondamentale azione di recupero che deve stare alla base del sistema carcerario. Questo, tra l’altro, nell’interesse della stessa collettività». Anche se non sempre c'è in ballo una nuova prospettiva professionale, perché  non sempre è prevista la fine della pena. A volte, si tratta di un «riscatto interno»: non per questo meno importante. Undici, prima della creazione di queste borse di studio, erano gli universitari di via Burla. Sei di loro, ergastolani, sono soggetti al regime del 41 bis, di massima sicurezza. Tra loro, due studenti d'Economia, mentre gli altri quattro si dividono tra Scienze giuridiche, Giurisprudenza, Scienze  politiche e Psicologia. Cinque, invece, sono quelli che - con scadenze diverse - verranno scarcerati: due sono iscritti a Scienze politiche, gli altri a Ingegneria informatica, Economia politica, Scienze gastronomiche e a Scienze politiche. Studenti particolari, che possono godere della facilitazione della riduzione delle tasse (concessa a chi ha un reddito basso). Per affrontare gli esami, non sono loro ad andare in Università, ma sono i docenti a varcare la soglia del carcere. «Ora il loro numero crescerà - sorridono i volontari -. Aumenterà la schiera di chi cerca di mettere a frutto il tempo trascorso all'interno del carcere nel modo migliore». Perché non sia solo una pena, ma anche un'occasione di «studiare» una vita diversa.rob.lon. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

1commento

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design