17°

28°

Parma

Confesercenti: "San Giuseppe, Luna Park a rischio"

Confesercenti: "San Giuseppe, Luna Park a rischio"
Ricevi gratis le news
26

Luca Vedrini, direttore di Confesercenti, ha scritto una lettera ai media per denunciare che la fiera di San Giuseppe potrebbe essere cancellata. Il Comune, scrive Vedrini, non ha trovato una collocazione definitiva del Luna Park. «Chi vuole uccidere il Luna Park di San Giuseppe?» è il titolo della lettera, che aggiunge: sarebbe stato indicato il Mercato del bestiame, ma sarebbe anche stato detto ai commercianti- informalmente - che avrebbero dovuto pagare 100mila euro di spese per installare la linea elettrica.
Dal Comune risponde l'assessore al Commercio Paolo Zoni, che difende la scelta dell'area del Mercato del bestiame e spiega: sono in corso trattative con Iren per ridurre il costo dell'impianto elettrico (durerebbe 20 giorni e poi sarebbe da buttare).

LA LETTERA DI CONFESERCENTI.
Egregio Direttore,
Le scriviamo perché Parma, quest’anno rischia di vedere cancellata la tradizionale fiera di San Giuseppe.
Ad oggi, il Comune di Parma non ha ancora definitivamente indicato dove collocare il tradizionale Luna Park di San Giuseppe.
Il parcheggio scambiatore sud, ultimo luogo dopo un lungo peregrinare delle giostre, è di fatto inaccessibile per lavori.
Il Comune di Parma, purtroppo non ha mai trovato un’area definitiva dove collocare l’area spettacoli viaggianti (idonea ed attrezzata per Luna Park, circhi e grandi eventi), peraltro prevista per legge.
A dire il vero, un’area il Comune l’aveva trovata e condivisa con gli operatori interessati, ma come succede spesso, poi qualcuno si è rimangiato le parole e forse anche qualche procedura amministrativa.
Di fatto siamo a pochi giorni dall’apertura del tradizionale Parco di San Giuseppe e tra mille incertezze, l’Amministrazione Comunale ci avrebbe indicato come possibile luogo dove allestire il Luna Park, l’ex area Mercato Bestiame, oggi di proprietà di una Società controllata dal Comune.
Di fatto quest’ultimo sito sarebbe assolutamente adeguato all’uso, sia per quest’anno che per i prossimi anni anche perché lontano da zone abitate, ma purtroppo ci viene, sempre informalmente, comunicato che per predisporre la linea elettrica necessaria per alimentare il Luna Park, ci dovremmo sobbarcare una spesa di oltre centomila euro (100.000,00), senza considerare i consumi, per soli 20 giorni di funzionamento del Luna Park!! 20 giorni, Signor Direttore, di divertimento per le famiglie di Parma, nel segno della tradizione.
Siamo convinti che ci possano essere delle soluzioni assolutamente meno dispendiose.
Qualcuno vuole uccidere il Luna Park di San Giuseppe e la tradizione di questa città?
Allora anche se carnevale è vicino, cali la maschera perché le decine di famiglie che lavorano e vivono con il Luna Park e la città di Parma non meritano uno scherzo di così cattivo gusto.
Confesercenti auspica che i suoi lettori possano aderire all’appello che vogliamo lanciare in difesa del lavoro, della tradizione e del divertimento delle future generazioni di parmigiani.
Grazie per il preziosissimo spazio che ci ha dedicato.

LA RISPOSTA DEL COMUNE. «Concordiamo con Confesercenti circa le preoccupazioni sul Luna Park di San Giuseppe. Per questo stiamo continuando le trattative con Iren per trovare una soluzione tecnica alternativa e abbattere i costi della linea elettrica». Lo dice Paolo Zoni, assessore comunale al Commercio, che definisce inimmaginabile la spesa preventivata da Iren, 110mila euro più Iva, per un lavoro che «servirebbe soltanto per 20 giorni e che poi verrebbe buttato via».
I perché della scelta dell’ex area del Mercato del bestiame sono almeno tre: «Innanzitutto è facile da raggiungere - spiega Zoni - e ha disponibilità di parcheggi, quindi rivitalizza un’area oggi deserta e, infine, non disturba alcun abitante».
«Pertanto - conclude Zoni - visto che noi, come Confesercenti, intendiamo portare avanti una tradizione che coinvolge buona parte della città, diverte i suoi bambini e incentiva il commercio, faremo quanto in nostro potere per trovare alternative tecnicamente ed economicamente sostenibili».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianantonio

    17 Febbraio @ 23.18

    leggendo i commenti mi rendo conto di quanto la gente non capisce quanto comlplesso sia il lavoro dello spettacolo viaggiante, queste famiglie rischiano di ritrovarsi a pochi giorni dalla ipotetica apertura di una manifestazione centenaria senza un'area attrezzata e non aver la possibilita di lavorare. vi sembra giusto?

    Rispondi

  • CAVA

    17 Febbraio @ 18.12

    Sono un ragazzo che da quando aveva 4 anni va al luna park. \"Purtroppo\" ne è passata tanta di acqua sotto i ponti ma una delle poche certezze che ho della mia città ormai allo sbando e preda di tanti se non troppi personaggi di dubbia provenienza (chi vuol capire capisca), è il Luna Park e la bravissima gente che lo gestisce e che da sempre ho avuto il piacere di frequentare. Sicuro del fatto che anche quest\'anno non mancherà alla città e ai suoi abitanti questa bella tradizione invito coloro che remano contro a farsi avanti e a spiegare i motivi di questa decisione del c....

    Rispondi

    • Farneti Riccardo

      17 Febbraio @ 21.23

      Tutti gli anni la fiera di San Giuseppe distribuisce alle scuole circa 6000 biglietti omaggio,e la cosa regala molta gioia ai nostri bambini poichè nessun'altra manifestazione e così generosa nei confronti dei piccoli cittadini. Così che io padre di un bambino delle scuole elementari penso sia una grave perdita morale e culturale per la nostra citta,uno dei pochi e sani divertimenti per Parma...

      Rispondi

    • davide cantarelli

      17 Febbraio @ 19.44

      secondo me venire a mancare il lunapark a san giuseppe e come non festeggiare ma visto che la cittadella è ancora sottosopra ma spostate il lunapark come una volta in cittadella , certo che i bambini non votano e anche se viene a mancare un divertimento per loro a qualcuno non interessa .

      Rispondi

    • davide cantarelli

      17 Febbraio @ 18.53

      secondo me venire a mancare il lunapark a san giuseppe e come non festeggiare ma visto che la cittadella è ancora sottosopra ma spostate il lunapark come una volta in cittadella , certo che i bambini non votano e anche se viene a mancare un divertimento per loro a qualcuno non interessa .

      Rispondi

  • max

    17 Febbraio @ 15.54

    Ieri sera ho letto l'articolo ed espresso un commento in cui non ho rivolto insulti a nessuno ed ho illustrato dati di fatti comprovati da fatti a mio modo di vedere evidenti (l'ho avuto sotto le finestre per tanti anni e so quanti e da chi è frequentato ),ribadisco che il luna park serve solo a far cassa a pochi scaltri imprenditori che portano in giro solo sale giochi e fast food.condite da due scalcinate giostre ,in quanto alla tradizione tanto decantata risale agli anni 80 con il beneplacido della confesercemti. Liberissimi di dissentire dalle mie opinioni però eviterei di offendere visto che chi reputa ignoranti gli altri è il primo ad esserlo.

    Rispondi

  • flavio

    17 Febbraio @ 15.28

    andavo al luna park di san giuseppe da bambino e adesso ci porto i miei figli.se non ce piu il luna park a chi devo dire grazie?

    Rispondi

  • franco donati

    17 Febbraio @ 13.58

    Chi non ha vissuto la magia della fiera con i baracconi,i profumi tradizionali dei banchetti dolciumi e quella atmosfera festaiola prettamente popolare dimostra totale riluttanza a quei valori che ci sono stati trasmessi dalle tradizioni. La fiera deve rimanere un punto di incontro,di divertimento,di commercio per gli utenti e per gli operatori. Al di là di tutte le reali problematiche del momento ritengo sia molto impopolare negare il lavoro,svilire una tradizione ultrasecolare,negare alla propria popolazione lo svago delle giostre.Se veramente questo problema si trascina da diverse amministrazioni ,sarebbe bene che si addivenisse ad una soluzione permanente o quantomeno pagliativa e nel contempo si lavorasse in merito.Mi auguro che questi amministratori comprendano i danni che deriverebbero da un forzato diniego,non solo economici per chi opera......sopratutto di immagine per chi ne prendesse la decisione!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design