17°

28°

Parma

Morì in sala operatoria: la clinica responsabile civile

Morì in sala operatoria: la clinica responsabile civile
Ricevi gratis le news
10

Georgia Azzali

Avrebbe dovuto essere un in­tervento di routine, un'ernia del disco come tante. Ma Michela Merighi, 39 anni, morì nella sala operatoria di quella casa di cura a pochi passi dal mare. Due chi­rurghi sono finiti alla sbarra, e ieri - primo giorno di processo a Chiavari - la clinica «Villa Az­zurra » di Rapallo è stata citata come responsabile civile.

La ri­chiesta - presentata dagli avvo­cati di parte civile, Mario Bonati e Alberto Mario Barbieri, difen­sori del marito, della figlia e della sorella di Michela Merighi - è stata accolta dal giudice Roberto Carta che ha disposto il decreto di citazione. In caso di condan­na, quindi, la clinica dovrà prov­vedere al risarcimento in solido con gli imputati. (...)

L'articolo cpmpleto sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Debora

    17 Febbraio @ 22.18

    Sono d'accordo sul fatto,che non esistano interventi facili ma è proprio proprio questo motivo che dottore che ha nelle sue mani una vita non si può permettere di dare niente per scontato,anche se l'ernia dovrebbe essere un intervento più semplice rispetto ad un intervento al cuore, non si può concedere distrazioni ed io credo che quando succendono qst cose è perchè c'è troppa superficialità! La vita di una persona che si mette nelle mani di un medico cn fiducia è sacra!Michela non c'è più non può più condividere le gioe e i dolori con suo marito e la sua famiglia,le è stata tolta l'opportunità di vedere crescere sua figlia e poterle starle accanto nei momenti belli o brutti della vita e di essere orgogliosa di lei....Fa male pensare che per un errore a Michela è stato tolto tutto in un attimo e nello stesso attimo è stato tolto il sorriso e la gioa io divere a chi le voleva bene.

    Rispondi

  • Elisa

    17 Febbraio @ 22.09

    Vorrei vedere se si trovasse lei in questa situazione, probabilmente non troverebbe mille scuse per difendere l'operato del medico. E comunque, appunto perchè non ha conoscenza diretta del caso, mi permetta di dirle che non è la persona più adatta per poter commentare e per poter dire determinate cose.

    Rispondi

  • Elisa

    17 Febbraio @ 21.45

    Appunto perchè non ha conoscenza diretta del caso non è in grado di potermi dire cosa sarebbe meglio fare o pensare poichè non sa tutta la storia dal principio, quello che sa è perchè l'ha letto da questo articolo o, eventualmente, da altri. Giusto a titolo informativo non si è mai pensato 'sborsiamo un po di soldi per risolvere tutto subito' anzi, il decidere di farsi operare è stata l'ultima spiaggia dopo aver provato di tutto. Quindi mi permetto di dirle di prestare attenzione a quello che dice e a non parlare di cose di cui, appunto, non è a conoscenza. Grazie.

    Rispondi

  • Francesco

    17 Febbraio @ 17.33

    SIGNORA ELISA , premetto che io non ho conoscenza diretta del caso, non sono parente o amico dei chirurghi, la cui eventuale responsabilità sarà stabilita dalla Magistratura. Non conosco neanche lei, ma mi permetta dirle , in confidenza, una cosa come ad un' amica : qualche volta non voler ammettere un errore può produrre più danni dell' errore stesso. E mi fermo qui , perché non ho il diritto di mettermi io a fare il giudice. SIGNOR PAVLIK , quello che lei dice è sacrosanto ! Oggi l' ernia del disco si opera sempre meno, e sono state messe a punto nuove tecniche chirurgiche molto meno invasive delle vecchie. La fisiochinesiterapia può dare ottimi risultati , come nel suo caso. Però, ci vogliono un pò di pazienza e di sopportazione. Lo so che la sciatica fa molto male, ma pensare di risolvere tutto subito sborsando un pò di soldi non sempre è una buona idea. Quel che lei dice sul fatto che i Medici , ai pazienti, dicono o non dicono, in teoria, non dovrebbe accadere , perché nessuno può essere sottoposto ad un esame, ad un' operazione, ad una terapia, senza aver prima dato il suo "consenso informato", il che significa che non basta un semplice, generico consenso , ma bisogna che il paziente sappia a cosa consente. Ma è vero che la realtà, a volte, è un pò diversa. A volte si cerca di incoraggiare l' ammalato , e si evita di spaventarlo dicendogli che, se entra in quella sala operatoria per sottoporsi ad un intervento a cuore aperto, le probabilità di uscirne vivo sono buone, ma anche quelle di non uscirne non sono trascurabili. Si cerca di fargli coraggio. A volte ad un ammalato non si dice che il suo cancro è ormai in fase troppo avanzata per essere guaribile, e gli si lascia la speranza di poter guarire. E' giusto o non è giusto ? Non lo so. Verosimilmente le cose cambiano da persona a persona. C' è chi può sopportare una sentenza del genere, e chi no. SIGNOR REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT , quel che lei dice è vero. Ci sono interventi a maggiore o minore tasso di rischio, e, quando ne va male uno considerato a basso rischio , suscita più meraviglia, però , mi ripeto, non bisogna, secondo me, dimenticare che nessun intervento chirurgico è mai "banale" , per cui i titoli e le frasi che si trovano spesso usati dai giornalisti della Stampa e delle Televiioni , tipo "muore per una BANALE APPENDICITE" è fuorviante. A mio modesto parere sarebbe molto meglio dire "muore per un' appendicite" , poi, quanto c' era di "banale" nella vicenda, si vedrà. Grazie per l' immeritata attenzione.

    Rispondi

  • Pavlik

    17 Febbraio @ 15.50

    Io a casa ho un libro "Quello che i dottori non dicono". In contrapposizione, dice molto su quanto viene nascosto ai pazienti, prima, durante, dopo, in fase di diagnosi, rischi e quant'altro. Forse si sarebbe potuto evitare l'intervento. Io ho 2 dischi protrusi che l'ortopedico avrebbe voluto operare (quando la situazione fosse peggiorata), mentre il fisioterapista con ginnastica e massaggio mi ha rimesso in piedi. Poi, naturalmente tutti possiamo sbagliare, e anche se questo non giustifica l'accaduto, dovrebbe far riflettere su quello che "pretendiamo" dalla classe medica. Certo i progressi ci sono stati e ce ne saranno, ma sono pur sempre umani e le variabili in gioco sono infinite......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"