18°

29°

Parma

Barilli: "ll giudizio dei cittadini è insindacabile: a fine mandato lascio tutti gli incarichi"

Barilli: "ll giudizio dei cittadini è insindacabile: a fine mandato lascio tutti gli incarichi"
Ricevi gratis le news
0

Franco Brugnoli

Claudio Barilli, l'assessore borgotarese battuto nettamente domenica scorsa dal vicesindaco Diego Rossi nelle primarie del centrosinistra, ha preso una clamorosa decisione: quella di lasciare la politica.
L'appuntamento con le primarie, da cui è uscito il nome del candidato sindaco della coalizione guidata dal Pd, è stato senza ombra di dubbio un evento di grande democrazia e di partecipazione:  2.209 borgotaresi si sono recati a votare.

E dopo la conta dei voti, è arrivata la decisione di Barilli di dare addio all'impegno politico. Perché? 
 «Intanto ho preso atto, con grande serenità - ha detto Barilli - dell’investitura a candidato sindaco del collega Diego Rossi, un giovane molto capace, attivo e dinamico, con il quale ho collaborato con grande sintonia durante il presente mandato. Sono certo che Rossi rappresenterà al meglio la coalizione nella prossima tornata elettorale per le comunali di primavera. Da tempo  attendevo il passaggio relativo alle prossima scadenza elettorale, quale viatico decisionale per il mio impegno futuro nell'amministrazione pubblica e in politica. Il giudizio insindacabile dei borgotaresi, mi porta, dopo 15 anni di grande e oneroso impegno in politica, a prendere la decisione di lasciare per dare spazio a persone ed esperienze nuove e per ridedicarmi al lavoro e alla famiglia. Terminerò quindi il mio mandato di assessore comunale e, con il necessario iter, lascerò nei prossimi mesi tutti gli incarichi politici, a partire da quello di segretario comprensoriale del Pd delle Valli del Taro e del Ceno».

In vista delle prossime elezioni non ci sarà più il suo apporto?
«No, non è così: accompagnerò al meglio la parte di partito che rappresento a Borgotaro verso le elezioni comunali della prossima primavera, per aiutare Diego Rossi a vincere le elezioni ed a mantenere  il Comune di Borgotaro».

Che bilancio fa della sua lunga attività politica?
«Sono molto soddisfatto della esperienza di questi 15 anni di impegno politico ed amministrativo. Abbiamo costruito molte cose concrete, per la crescita di Borgotaro e dell’intera comunità. Sono stato molto impegnato, ma sono anche consapevole di avere dato il massimo. E di aver lavorato sempre in modo corretto nel partito ed anche nei rapporti con gli altri partiti della coalizione ed avversari. Non posso dire però che la stessa cosa sia accaduta nei miei confronti. In varie riprese, nel passato, ma in modo pressante ultimamente, sono stato oggetto di attacchi personali pesantissimi, perpetrati, in modo anonimo su diversi siti, sulla cui deontologia professionale nutro davvero seri dubbi. La mia onorabilità è stata infangata direttamente  su alcuni  organi di informazione qualche giorno prima di Natale, in relazione al lavoro che svolgo attualmente. Purtroppo durante la campagna per le primarie ho verificato che la macchina diffamatoria è riuscita nel suo intento:  mettere in dubbio la mia credibilità ed onestà nella gestione del bene pubblico. Questo fatto è l’ultimo elemento determinante che ha fatto maturare la decisione di questi giorni, oltre al bisogno pressante di tornare, in modo sereno, ad occuparmi della mia famiglia e del mio lavoro».

Un ultimo sfogo?
«Auguro a chi usa questi metodi contro le persone oneste e che, con i propri incarichi, scava voragini nei fondi pubblici, di avere in futuro molta fortuna. Lascio con serenità, conscio del lavoro che, con molti amici, in grande collaborazione, ho svolto. Ringrazio tutti per l’amicizia dimostratami, in particolare Pier Luigi Ferrari e Vincenzo Bernazzoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FIDENZA

Classi spostate all'Itis, l'opposizione all'attacco

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri