19°

30°

Parma

Il 17 marzo mettiamo il Tricolore alla finestra

Il 17 marzo mettiamo il Tricolore alla finestra
Ricevi gratis le news
2

Pino Agnetti

Colpo di scena! Dunque, e come pure noi speravamo insieme alla stragrande maggioranza degli italiani, sarà festa vera. E che festa! Ma una festa, una volta tanto, di tutti. Anche di chi non la voleva, se è vero che senza Italia unita non potrebbe esserci neppure un’Italia «federale». E sempre se è vero che pure il granitico Landeshauptmann (presidente) della Provincia autonoma di Bolzano ha pensato bene di fare una vistosa marcia indietro (forse dopo essersi riletto i sondaggi secondo cui appena il 4 per cento degli alto-atesini di lingua tedesca vorrebbero riannettersi all’Austria). Adesso, però, sarebbe il caso di non ricominciare subito a spararci addosso daccapo. Se perfino Benigni si limita alla satira più soft dell’ultimo ventennio (quello berlusconiano) evocando la Cinquetti di «Non ho l’età» per parlare di nipotine minorenni dagli improbabili zii (Claudio Villa al posto di Mubarak), vuol proprio dire che un momento di relax ce lo possiamo pur concedere. Non per quella cosa, falsa e melensa, chiamata buonismo. Meno ancora, per «cambiar discorso». O per annegare i problemi tutt’altro che risolti dell’economia (che la decisione presa ieri dal governo ha trovato comunque il modo di non aggravare) in una sbronza «nazional-patriottica». Ma per riprendere un po’ fiato dopo mesi trascorsi a parlare solo di «bunga-bunga» e di case a Montecarlo, questo sì. E per ricordarci che gli orizzonti – storici, culturali e ideali – di questo Paese sono un po’ più larghi di quelli di «Annozero» e di «Ballarò», o del Tg1 di Minzolini. Solo che, a questo punto, nasce un piccolo problema: come festeggiare questo benedetto 17 marzo? Le scuole – a proposito: bravi presidi! – lo faranno restando chiuse e organizzando, sia prima che dopo, gli opportuni momenti di approfondimento con gli studenti (se è permesso, meglio lasciare che siano loro a fare per primi le domande invece di servirgli in anticipo la solita «minestrina» riscaldata). Idem, le fabbriche e gli uffici, il che consentirà a chi si tira il collo tutto l’anno  (tanto i lavativi tali si sarebbero confermati anche senza festa piena) di prendersi una meritata pausa. Buona, magari, a portare la famigliola a visitare per la prima volta una delle innumerevoli vestigia risorgimentali sparse per tutta la Penisola. In diverse diocesi, sarà celebrata una messa per l’Unità d’Italia (alzi la mano chi, credente o meno, non ritiene che di questi tempi una preghiera per il Paese male non faccia). Poi, ma questo a Roma, l’uomo che ha letteralmente «salvato» la Festa (e con essa ciò che restava della nostra reputazione anche internazionale), parlerà ai due rami riuniti del Parlamento. E già questo dovrebbe bastare a meritare al Presidente Napolitano il più scrosciante degli applausi, dato che ciò costringerà deputati e senatori a lavorare addirittura in un dì di festa. E Parma come festeggerà? Beh, francamente non spetta certo a noi di stabilirlo. Ci accontentiamo, pertanto, di dare per scontato che qualcuno o qualcosa ci abbiano già pensato. A noi basterebbe vedere, quel giorno, un Tricolore ad ogni finestra. Così, tanto per dire, come farebbe Gianni Morandi: «Uniti, dobbiamo restare uniti!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • daniela

    19 Febbraio @ 17.39

    Sono anche io curioso di vedere come la città celebrerà la Festa del 17 marzo. Ma l'idea di Agnetti del Tricolore alla finestra mi piace moltissimo. E poi ha il vantaggio che non costa niente. Sul mio balcone ci sarà. Luigi

    Rispondi

  • giorgia

    19 Febbraio @ 17.29

    Un articolo che vale cento cortei. BRAVO! Giorgia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"