16°

28°

Parma

Revisori, la minoranza attacca: «Atto nullo, ricorreremo al Tar»

Revisori, la minoranza attacca: «Atto nullo, ricorreremo al Tar»
Ricevi gratis le news
2

«Uno strappo istituzionale gravissimo, un vero e proprio colpo di mano». I consiglieri di opposizione marchiano «come un atto nullo» la  delibera per la nomina di revisori dei conti, approvata lunedì in consiglio comunale solo con i voti della maggioranza, dopo che il presidente del Consiglio aveva sciolto la seduta. E ne chiedono l'annullamento: «Vogliamo rieleggere l'intero collegio dei revisori: in caso contrario  presenteremo ricorso al Tar -  dicono all'unisono Giorgio Pagliari del Pd, Marco Ablondi di Rifondazione, Gabriella Biacchi di Ap-Av e altri consiglieri - Si tratta di un atto dovuto per il ripristino della legalità». 
A ricostruire quanto accaduto comincia  Pagliari: ricorda che nell'ultima conferenza dei capigruppo  «gli accordi erano di discutere la delibera  in un'ipotetico  consiglio da fissare il primo marzo»  e che «prima della seduta di lunedì avevo dato la mia disponibilità per un consiglio straordinario giovedì o venerdì». La cronaca è nota: la maggioranza, l'altroieri, ha nominato Vincenzo Piazza e Pier Luigi Pernis nuovi revisori (manca, appunto, il terzo membro, la cui nomina spetta alla minoranza) dopo che il presidente del Consiglio Elvio Ubaldi aveva già sciolto la seduta (...).

BUZZI: "DELIBERA LEGITTIMA" -  “La maggioranza ha agito legittimamente. Il regolamento dice che il Consiglio è sovrano e che, non essendo un organo monocratico, decide a maggioranza se proseguire i lavori iscritti all’Ordine del giorno”. Il vicesindaco Paolo Buzzi rimanda al mittente le accuse mosse dalla minoranza e difende l’operazione della maggioranza che ieri sera ha deciso la nomina dei revisori dopo le dimissioni dei vecchi.  “I consiglieri di Impegno per Parma e Pdl – prosegue Buzzi - hanno fatto bene a dotare il Comune di Parma di un collegio dei revisori in quanto i lavori e i progetti per la città devono andare avanti senza tentennamenti. C’era una delibera depositata nei tempi regolamentari, cioè sei giorni prima, e quindi c’era tutto il tempo per individuare da parte della minoranza un membro per il collegio come peraltro in conferenza dei capigruppo gli era stato chiesto. Se l’opposizione non riesce a trovare un revisore in tre giorni questo è un limite suo”.Un comportamento, quello della maggioranza, corretto secondo Buzzi anche “perché ha mantenuto la riserva per il terzo membro del Collegio, lasciando così all’opposizione la scelta, invece che proseguire con tutte e tre le nomine come avrebbe potuto”.

 Sulla Gazzetta di Parma in edicola una pagina dedicata alla politica locale

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    23 Febbraio @ 15.24

    miracoli di impaginazione sparisce la maialata!!!!"!!

    Rispondi

  • pier luigi

    23 Febbraio @ 14.16

    Satira: leggo tutto l'articolo di cui sopra e noto che il capo della minoranza era indeciso fra giovedì e venerdì per un consiglio straordinario. Un avvertimento, lo rimandi alla settimana dopo, se legge più sotto giovedì c'è in programma una 'maialata' a frassinare, e due in una settimana................ E non offendetevi si è sentito e visto di peggio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"