12°

26°

Parma

"Per realizzare il Wcc occorre trovare 30 milioni di euro"

"Per realizzare il Wcc occorre trovare 30 milioni di euro"
Ricevi gratis le news
0

«Per poter andare avanti con il progetto del Welfare community center occorre trovare almeno 30 milioni di euro». A dire queste parole è stato il sindaco Pietro Vignali, che ha confermato ieri quanto aveva già detto martedì sera nella trasmissione televisiva «Parma Europa» di TeleDucato.   Il primo cittadino spiega che «non dico che non si farà più, ma le mutate condizioni economiche anche delle finanze del Comune e delle sue partecipate rendono necessario il fatto che si trovino fondi  senza ricorrere a nuovi debiti».
La situazione del Wcc
I problemi per la realizzazione del Wcc, progetto sul quale il Comune aveva puntato più di un anno fa per la realizzazione di un quartiere in cui avrebbero dovuto sorgere le nuove strutture assistenziali per gli anziani a fianco di impianti sportivi e di zone residenziali oltre che di centri per l'aggregazione giovanile, vanno fatti risalire alla mancanza di compratori per gli immobili ex-Iraia, oggi di proprietà dell'Asp Ad personam. Si tratta, in particolare, del Romanini e dell'ex Stuard, di Villa Parma e del palazzo di fronte al Tribunale dove hanno sede gli uffici amministrativi oltre ad alcuni altri immobili di minor valore. Un patrimonio valutato 36 milioni di euro e da cui sarebbe dovuto arrivare il contributo pubblico per la realizzazione dell'opera da parte dell'associazione di cooperative che ha partecipato al bando di gara per il Wcc e che però non ha manifestato l'intenzione di acquistare questo patrimonio. A quel punto, avrebbe dovuto subentrare Stt, garantendo l'acquisto degli immobili per poi «girare» il denaro ai realizzatori, ma i noti problemi finanziari della holding comunale hanno impedito di fatto la concretizzazione di questo progetto.
Lasagna: «Presto la decisione»
L'assessore ai Servizi sociali Lorenzo Lasagna, in prima linea sulla realizzazione del Wcc, non nega che «le parole del sindaco non sono una novità, visto che sapevamo che l'accordo a 3 fra Comune, ex-Iraia e Asp incontrava delle difficoltà per l'attuazione. A questo punto dovremo fare una verifica della situazione, anche perché tengo a sottolineare che in realtà la  vendita degli immobili potrebbe anche essere attuata in modo frazionato, visto che non c'è la necessità immediata dei 36 milioni di euro. E per questo dovrà essere fatta un'attenta valutazione per capire se la strada pensata a suo tempo è ancora percorribile trovando nuove forme per il reperimento dei fondi necessari. E' chiaro però che per andare avanti si dovrà dimostrare la sostenibilità finanziaria». L'assessore però chiarisce che «se capiremo che il Wcc non è più sostenibile non potremo aspettare oltre e quindi andrà trovata una strada alternativa per garantire servizi e assistenza agli anziani in linea con le nuove direttive regionali. E dunque andrà presentato un progetto alternativo che sia sostenibile non solo economicamente, ma anche e soprattutto dal punto di vista dell'incremento dei posti disponibili previsto dal Wcc, visto che abbiamo 300 anziani in lista di attesa per entrare nelle strutture». Lasagna conclude con una «stoccata» all'opposizione: «Voglio però ribadire che il progetto presentato dalla minoranza non può essere l'alternativa, semplicemente perché porterebbe a una riduzione dei posti disponibili e questo non è pensabile in proiezione futura».
Il Pd: «Bene il no al Wcc»
Il gruppo del Pd ha invece diffuso ieri una nota in cui scrive: «Apprendiamo, da notizie televisive, che il sindaco ha annunciato, in tono sostanzialmente ufficiale, l’accantonamento del progetto del Wcc di via Budellungo. Siamo contenti per la città e siamo contenti di aver reso a quest’ultima, con la nostra battaglia, un servizio evitandole quel cronicario.  Ribadiamo la nostra disponibilità ad avviare un confronto serio e costruttivo perché la città ha bisogno di una risposta e di un nuovo modello di welfare basato sui principi che hanno ispirato la nostra proposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Previsioni del tempo e soluzione Cubo di Rubik

FLORIDA

Aggiorna il meteo mentre risolve il cubo di Rubik in diretta tv

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club"

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

1commento

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

6commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

2commenti

GAZZAREPORTER

"Anche per gli strajè è San Giovanni": foto dalla Germania

"Le tradizioni sono dure a morire", commenta il lettore Valerio

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

AUTOSTRADA

Traffico intenso fino al primo pomeriggio in A1 e in Autocisa

In A15 si sono registrati fino a 7 km di coda tra Aulla e l'A12

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

INCIDENTE

Auto con quattro ragazzi fa un volo di 21 metri a Napoli

SPORT

calcio

Mondiali, Puyol censurato dalla tv iraniana: ha i capelli lunghi

motori

F1, Gp Francia: Hamilton in pole, terza la Ferrari di Vettel

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Piacenza

Capriolo incastrato fra le sbarre: lo liberano i vigili del fuoco Video

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse