18°

30°

Parma

A Mirella Freni e Suor Maria Assunta Pedrinzani la "Violetta d'oro"

A Mirella Freni e Suor Maria Assunta Pedrinzani la "Violetta d'oro"
Ricevi gratis le news
0

La forza della voce di una delle più grandi cantanti liriche italiane di tutti i tempi. E la forza dell’impegno di una suora che ha scelto di dedicare la propria vita alle donne e ai bambini in difficoltà e vittime di violenza. Mirella Freni, soprano, oltre cinquant’anni di carriera nei più grandi teatri del mondo, e Suor Maria Assunta Pedrinzani, superiora generale delle Ancelle dell’Immacolata e a lungo direttrice dell’Istituto del Buon Pastore di Parma: a loro è andata oggi a Parma la seconda edizione del Premio Pierangela Venturini, nato per volontà della Provincia e del Consiglio provinciale per dare un riconoscimento a donne “di valore”, modello per la collettività. Le violette d’oro simbolo del premio sono state consegnate oggi nella sede della Provincia: è stata una cerimonia emozionante e partecipatissima, nella quale i due mondi rappresentati dalle premiate (da un lato quello dei melomani, dall’altro quello del volontariato e dell’assistenza a donne e minori in difficoltà) si sono idealmente stretti la mano in un abbraccio intenso e pieno di significati.
“Premiamo due donne eccellenti, premiamo la forza delle donne: due figure di grande rilievo che sono portatrici di valori importanti, in un 8 marzo che vuol essere innanzitutto di riflessione”, ha detto in apertura l’assessore provinciale alle Pari opportunità Marcella Saccani, ricordando tra l’altro l’impegno dell’avvocato Pierangela Venturini, cui è dedicato il premio, per la difesa dei diritti delle donne e dei bambini. Un impegno lungo tutta una vita. “Celebriamo l’8 marzo ricordando una donna di valore e rendendo omaggio a due donne che hanno dato tanto: due donne che hanno messo il loro talento in campo a beneficio della comunità, con dedizione e coraggio. Noi abbiamo bisogno di esempi del genere, tanto più in momenti difficili come questi, nei quali molte cose rischiano di essere messe in discussione”, ha osservato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. “Quest’iniziativa – ha aggiunto il presidente del consiglio provinciale Mario De Blasi - ha un valore in sé, un valore che va oltre la celebrazione pura e semplice. Lo dimostrano le donne che in questi due anni sono state premiate”.
Le violette d’oro sono state consegnate dai presidenti Bernazzoli e De Blasi. Con loro anche l’assessore provinciale Manuela Amoretti, che ha letto del motivazioni del conferimento, e i consiglieri provinciali Massimiliano Cavatorta, membro della commissione giudicatrice, e Ermes Gandolfi. In platea anche i famigliari di Pierangela Venturini e numerose autorità.
Emozionate e soddisfatte le due vincitrici. “Accolgo questo premio a nome della congregazione, delle Ancelle, e lo dedico prima di tutto alle tante donne e alle minori accolte al Buon Pastore: ragazze che hanno sofferto molto e che con noi hanno lottato e si sono impegnate per avere i loro diritti e la loro dignità di donne – ha commentato Suor Maria Assunta Pedrinzani - . Spero che questo 8 marzo segni davvero un colpo d’ala: che tutti si sentano impegnati perché la donna sia rispettata nella sua persona, nella sacralità della sua persona. Sono diritti che sembrano scontati, ma che non lo sono affatto: per molte, anzi, sono un vero e proprio miraggio”.
“Ho percorso sempre la mia carriera con umiltà – ha detto Mirella Freni - con la gioia di cantare e di esprimere quello che sentivo dentro: cantare mi ha sempre dato gioia. Entravo nel personaggio, cantavo al meglio che potevo, e poi a casa diventavo la mamma, e dopo la nonna, e sono sempre stata contenta così. Ora sto lavorando con i giovani, molti di loro stanno cantando in tutto il mondo, nei teatri più importanti, e continuo a essere contenta di quello che faccio. Consigli a un giovane? Occorre saper aspettare per fare i ruoli più “pesanti”, bisogna farsi l’esperienza, imparare a stare in palcoscenico. Io a questo ho guardato sempre, e infatti ho cantato 51 anni”.

Le motivazioni dei Premi Venturini 2011

Mirella Freni - Per il talento e la passione con cui ha interpretato la sua carriera e affermato il ruolo di protagonista del teatro musicale. Per il contributo alla valorizzazione della cultura italiana ed europea e per la capacità di mantenere la grande spontaneità che ha contribuito a fare di lei un personaggio unico nel panorama internazionale. A dimostrazione che le donne sanno ricoprire ruoli importanti e di prestigio.

Suor Maria Assunta Pedrinzani - Per la passione e l’amore con cui spende la propria vita per gli altri. Per la scelta di porre al centro della propria esistenza l’esperienza del dono. Per la capacità e la tenacia con cui presta aiuto alle donne e ai bambini in difficoltà e vittime di violenza. La sua vicenda umana e religiosa è di insegnamento e guida alle tante donne che in lei trovano sostegno e conforto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

2commenti

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

2commenti

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

anteprima gazzetta

A Borgotaro trovata bomba della guerra: il 1° luglio il disinnesco

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

ECONOMIA

Servizi Italia, joint venture nel Far East

Lavanolo e sterilizzazione: accordo con IsdMED per creare una newco

PARMA

Maturità: domani la prima prova, fra toto-tema e fake news Video

gazzareporter

Incidente in via Venezia: auto messa male ma nessun ferito

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

PONTEGHIARA

Incidente a Salso: una delle auto coinvolte finisce in un campo Foto

12 tg parma

Caso Aquarius, dibattito in Comune: "no" alle decisioni del governo Video

4commenti

GAZZAREPORTER

Parmigiani al Rock Festival Rock Firenze, concerto Guns&Roses

SALUTE

Lotta alla zanzara tigre: anticipati al 20 giugno gli interventi a Parma

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

Economia

"Miliardi alla Sanità grazie alla Brexit": un boomerang per la May Video

QUESTURA

Reggio Emilia: 6 minori in coma etilico nel weekend, intensificati i controlli

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco