21°

Parma

Le donne di Parma: "Guidiamo come gli uomini. Anzi, meglio"

Ricevi gratis le news
18

Comunicato stampa 

Fino ad oggi le donne parmensi hanno dovuto convivere con il fastidioso luogo comune “donne al volante pericolo costante”. Ma cosa ne pensano le dirette interessate? L’Osservatorio sui servizi di Linear Assicurazioni, la compagnia on line del gruppo Unipol, attraverso una ricerca condotta dall’istituto Nextplora, ha dato voce al mondo delle automobiliste della provincia emiliana.

Il primo dato che emerge è una spiccata consapevolezza delle proprie capacità al volante: il 73,7% delle donne intervistate dichiara infatti di guidare come gli uomini. Il 15,8% è anzi certo che le donne siano più abili dei colleghi automobilisti alla guida.

In particolare, le donne di Parma ritengono che il proprio stile di guida abbia fatto un notevole salto di qualità nel corso degli ultimi anni. L’89,5% delle donne intervistate dichiara infatti di sentirsi più sicura che in passato quando chiamata a destreggiarsi nel traffico giornaliero. Giudizio avvalorato dal 26,3% del campione che afferma di preferire lo stile di guida di un conducente donna,  perché più prudente, a cui si aggiunge un ulteriore 57,9%, che dichiara di non avere alcun pregiudizio legato al sesso del guidatore.

Allo stesso campione è stato chiesto di esprimersi anche sull’atteggiamento tenuto da uomini e donne alla guida. Il primo dato che balza all’occhio è che, per una considerevole fetta delle intervistate (26,3%), quando si è al volante si è tutti particolarmente nervosi, indipendentemente dal sesso, una considerazione condivisa dagli stessi uomini (63,6%). Se si tratta poi di indicare chi sia più aggressivo alla guida, tre donne su quattro  (73,7%) propendono per l’uomo.

Pregiudizio sfatato dunque? Ancora non del tutto. Se si analizzano infatti le risposte espresse dalla componente maschile del campione, si nota come sia ancora presente un radicato gruppo di uomini parmensi (27,3%) che non cederebbe mai il volante ad una donna.

Nonostante un feeling in costante ascesa con l’auto, qualche zona d’ombra rimane anche per le donne. Alla domanda: “Quali sono i principali difetti di una donna al volante?”, le stesse riconoscono di avere ancora qualche carenza. In particolare il 26,3% ammette di avere difficoltà col parcheggio così come per il 42% i motori restano un mistero.

Troppo poco però perché gli uomini possano pretendere ancora di essere i re incontrastati della guida.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Felice

    10 Marzo @ 17.49

    Io non ne farei una questione di Uomo o Donna,ma piuttosto di chi in macchina ci sa andare e chi no,se dovessi decidere io qui in città la patente la strapperei al 30% degli automobilisti e ad un'altro 20% gli farei rifare l'esame di sana pianta,ve lo dice uno che grazie a Dio e grazie alla sua attenzione guida da 37 anni ed ha all'attivo circa tre milioni di Km e nessun incidente,l'assicuratore lo vedo solo quando vado a pagare la polizza.Una Parlina anche a ai pedoni e ai ciclisti: ricordatevi bene che può capitare che mentre attraversate credendovi i RE della strada a qualche automobilista potrebbe scivolare il piede dalla frizione e qui a Parma siccome è tutta pianura non sempre si tiene il piede sul pedale del freno...a Buon intenditor poche parole!!!

    Rispondi

  • stefano

    10 Marzo @ 17.14

    Io penso che sia nel dna della donna non sapere usare le cose troppo tecnologico sia perchè si sentono in competizione con esse sia perchè la loro natura è più portata per altre cose. Ma non c'è niente di male a dirlo. Cristina, i miei commenti sono quello che penso a parte la famosa "città a misura d'uomo" che è ironico. Confesso che io spesso ho pauro quando vedo un donna alla guida che fa un sorpasso, una rotonda... perchè oltre a non essere portate siete rigide, è un ansia continua... e non ne azzeccate una, e ogni mossa alla guida è come se diceste "che Dio ce la mandi buona!!" Volevo aggiungere alla lunga lista degli errori di una donna alla guida anche gli abbaglianti con la nebbia. E' un must questo per ragazzine neopatentate che escono dalla discoteca e vanno nella loro casa in campagna. Per cui il problema delle donne alla guida è una cosa seria, non dico che sia un'emergenza nazionale però è certamente un argomento che merita approndimenti. Io parlavo di incetivare le donne all'uso dei mezzi pubblico. Il Tep women free ticket (wft, il nome in inglese è per seguire l'andazzo della giunta che chiama tutte le cose in inglese) potrebbe essere una soluzione sperimentale per Parma che porterebbe a meno incidenti, meno inquinamento (anche per le marce tirate, la seconda per i primi 10 km, la quinta è inarrivabile), meno crisi d'ansia per gli uomini, meno veicoli sulle strade e riduzione delle polizze assicurative. Oltre a questo le donne avrebbero più tempo per chiacchierare sugli autobus con altre comare, e quindi anche una funzione sociale del women free ticket.

    Rispondi

  • Luciano

    10 Marzo @ 16.43

    La donna è sicuramente un automobilista distratto!!! Precedenza mancate, rotatore prese contromano ecc.. Per non parlare dei cambi di corsia non segnalati e fatti particamente alla cieca. Come quella maleducata con la golf rossa che a barriera Bixio fa un bel salto di corsia e per poco non entra nella fiancata della mia auto. Risultato un bel vaffa da parte della gentile Signora......per modo di dire. Andate a piedi che è meglio per tutti.

    Rispondi

  • mamma esausta

    10 Marzo @ 15.08

    @harris81: spero che siano provocatorie le tue mail. In caso contrario non ho tempo da sprecare. Donna, 44 anni, guido da 25, mai fatto un incidente, sicurezza prima di tutto per le figlie che trasporto da 20 anni e ora che ho una figlia neo patentata assicuro che grazie all'esempio non ci è mai venuto in mente di usare il telefonino alla guida. Non fumo quindi uso sempre tutte e due le mani per la guida e ( incredibile !) parcheggio l'auto e la infilo persino nei garages! E senza sbocciature perchè sono tirchia e non spenderei mai dal carrozziere quel che posso spendermi per altre cose! Per quanto riguarda il meccanico invece gli affido costantemente la mia auto per i controlli di sicurezza senza badare a spese e ammettendo la mia ignoranza in materia di meccanica chiedo costantemente l'opinione sua e di mio marito. P.S. non ho un SUV ma una monovolume adatta alla citta'. E CHE CAVOLO PERO' SIGNORI UOMINI ! SIETE PROPRIO PERMALOSI !

    Rispondi

  • CTVP

    10 Marzo @ 12.44

    Donne al volante meglio degli uomini? "Ne sono convinto. Tant'è che non vedo la necessita di far loro sostenere l'esame per il conseguimento della patente" (Andrea Ampelio Meli) http://ctvparma.blogspot.com/2011/03/le-donne-di-parma-guidiamo-come-gli.html

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano Parma: per il terzo anno la Guida Michelin sarà presentata al Regio

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

sport e social

"Zaytsev sposami!" e lui: "Ti pubblico, così tuo marito saprà..." Video

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

inghilterra

E (incredibilmente) la regina Elisabetta scoppia a ridere

Dagli Usa in Italia arriva il finto burger di carne

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat