18°

30°

Parma

Quei matti da slegare che fecero il Sessantotto

Quei matti da slegare che fecero il Sessantotto
Ricevi gratis le news
0

 Roberta Vinci

Legati ai letti, con le camicie di forza oppure con l'elettroshock: così si «curavano» i malati nei manicomi. Questi erano gli strumenti a disposizione; anche a 15 chilometri da Parma. L'ospedale psichiatrico di Colorno ne ha viste tante. Come è stato testimoniato tra i divani e i cuscini del Materia Off, durante il secondo incontro del ciclo «Fuochi in città. Parma nel lungo Sessantotto». 
Ilaria La Fata, del Centro studi movimenti, ha ricordato perché quei «matti da slegare», titolo del celebre film di Marco Bellocchio, hanno fatto la storia. Nata nel 1873, la struttura psichiatrica, nell'arco di un secolo si trasforma radicalmente. 
«Nel 1965 Mario Tommasini, neo assessore provinciale ai Trasporti e alla Sanità - spiega la studiosa - visitò la struttura e restò sconvolto dalle condizioni di vita inumane».  
C'erano quasi un migliaio di pazienti, ma solo 4 psichiatri e 40 infermieri. La gestione era difficile; per questo, nell'aprile del '68 gli infermieri scesero per le vie di Parma a manifestare per diffondere quella «triste» realtà. 
«Tommasini in quegli anni incontrò Franco Basaglia - continua la relatrice - che nell'ospedale psichiatrico di Gorizia aveva avviato un processo di “apertura”».  Aveva abolito le grate, i cancelli, aperto i reparti, eliminato le camicie di forza e l'elettroshock. 
Tommasini voleva lo stesso per Colorno.  La battaglia dell'assessore trova l'appoggio del movimento studentesco della facoltà di Medicina di Parma. Il 2 febbraio 1969, un centinaio di studenti occupano il manicomio di Colorno. 
E' il primo caso in Italia. L'occupazione durerà 35 giorni. Gli studenti si confrontarono con il personale del manicomio, non tutti erano favorevoli a questa vera e propria «rivoluzione».  «Il 6 marzo si conclude l'occupazione e sulla scia di un graduale cambiamento, nel 1970 Basaglia diventa direttore della struttura di Colorno», spiega Ilaria La Fata. 
Iniziano così le assemblee aperte tra degenti e personale, si aprono gli spazi. Basaglia applica le teorie della «Comunità terapeutica».  Abbandona l'incarico per motivi mai davvero realmente chiariti. La direzione passa a Ferruccio Giacanelli che porta avanti l'opera di deistituzionalizzazione. Nel 1975 vengono abbattute alcune delle mura di recinzione. 
«I pazienti venivano portati a lavorare nei laboratori protetti o sistemati in piccole case - conclude la studiosa -; l'arrivo della legge 180/78 (impropriamente definita Basaglia) sancì la chiusura dei manicomi». 
Alla fine degli anni Novanta, l'ospedale psichiatrico di Colorno, chiuse definitivamente. 
Il terzo incontro, dal titolo «I nuovi operai», di Marco Adorni, si terrà il 23, alle 21.15, sempre al Materia Off. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Pallavolo

Mondiali, l'Italia è già matematicamente qualificata per la final-six

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"