18°

28°

Parma

Morì in cella dopo aver sniffato. I legali: "No all'archiviazione"

Morì in cella dopo aver sniffato. I legali: "No all'archiviazione"
Ricevi gratis le news
0

Georgia Azzali
 Era già  chiuso in cella quando sniffò l'ultima dose. Giuseppe Saladino morì su quella branda poco dopo aver messo piede in via Burla. Il supplemento di consulenza medico-legale richiesto dalla procura non lascia  dubbi. Una dose d'eroina che molto probabilmente il  ragazzo  si portò in   carcere quel 6 ottobre 2009 e che sfuggì alla perquisizione. Oppure, anche se l'ipotesi è parsa agli inquirenti  meno fondata, una dose che qualcuno gli passò in cella.  Comunque, un caso chiuso per la procura, che ha chiesto l'archiviazione del fascicolo.   Una vicenda invece ancora tutta da esplorare, secondo i legali della famiglia,  che nei giorni scorsi hanno depositato un'istanza di opposizione all'archiviazione.
«Abbiamo chiesto un supplemento di indagini», sottolinea  Paolo Paglia, l'avvocato della sorella di Saladino che segue il caso insieme alla collega Letizia Tonoletti, legale della madre del ragazzo. «E' certo, come è stato appurato dalla consulenza medico-legale, che il ragazzo ha assunto la droga in carcere, per cui - spiega Paglia - o non è stato perquisito bene  al suo ingresso,  oppure ha avuto modo di trovare la droga quando era già all'interno della struttura. In entrambi i casi potrebbero  profilarsi delle negligenze da parte di chi doveva vigilare. Per questo abbiamo chiesto che si faccia un ulteriore approfondimento per accertare eventuali responsabilità».
Ma c'è anche una domanda, rileggendo gli atti,  alla quale i difensori non sanno rispondere: se la droga è stata portata dall'esterno, che fine ha fatto la carta in cui era avvolta o il contenitore in cui poteva essere nascosta? «Non è mai stato trovato nulla - sottolinea Paglia - ma mi pare abbastanza improbabile che il ragazzo, dopo aver assunto la dose, si sia subito preoccupato di nascondere o distruggere l'involucro».
Uno degli interrogativi su quella sera. Uno dei punti da chiarire, secondo i difensori della famiglia, per ricostruire le ultime ore di vita di Saladino. Spetterà al gip decidere di  mettere la parola fine sul caso, oppure aprire un  altro  capitolo dell'inchiesta. Nessuna opposizione, invece, da parte dei legali della famiglia alla richiesta di archiviazione presentata dalla procura per la fidanzata di Saladino, indagata  perché in un primo tempo si era ipotizzato che avesse ceduto al ragazzo la dose fatale  di eroina. «E' verosimile che quel giorno siano andati insieme ad acquistare la droga - sottolinea Paglia - per questo riteniamo che l'archiviazione sia corretta».
Quel 6 ottobre, infatti, Saladino, che avrebbe dovuto rimanere in casa perché agli arresti domiciliari per furto, era uscito  con la fidanzata. Poco meno di un'ora, ma tanto era bastato ai due per acquistare la droga. E a Saladino per essere rispedito in carcere. Verso le otto di sera, infatti, il ragazzo fu arrestato per evasione dai domiciliari.  Durante la notte, secondo quanto  aveva riferito il compagno di cella, Saladino  non aveva manifestato alcun problema. Solo alle 6,45 il detenuto si era accorto che il ragazzo non respirava e aveva dato l'allarme. Sul corpo di Saladino non erano stati riscontrati segni di violenza. L'aveva  ucciso l'eroina. Ma su quella morte non tutte le ombre si sarebbero dissolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"