12°

26°

viale toschi

A scuola col coltello nello zaino: nei guai un 17enne

Nei guai un diciassettenne di origine iraniana
Ricevi gratis le news
14

Aveva un coltello a serramanico nello zaino ed è stato perciò denunciato per porto abusivo di arma bianca. Nei guai un diciassettenne di origine iraniana. Il coltello è saltato fuori nel corso di un controllo effettuato davanti alla fermata dei bus davanti al Toschi da parte dei carabinieri della stazione di Parma Oltretorrente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    21 Marzo @ 09.40

    Chiarisco alcune cose per federicot: noi poveri plebei non siamo al tuo livello, non ti meritiamo, non provocarci con le tue quotidiane frasette lapidarie se non intendi essere frainteso. "La norma" vuol dire tutti i giorni, vedere "qualche coltello" in 5 anni (anche se tu ti sarai diplomato in 3) non rientra nella "norma", e per vedere coltelli e droga nel '79 a Parma c'era da andarseli a cercare! Ma soprattutto, per me che in quegli anni c'ero e ho buona memoria, anche avendo un coltello nello zaino, nessuno a scuola lo ha mai usato. Nel 2009 invece sì, e non sono così tranquillo che non possa risuccedere.

    Rispondi

    • federicot

      21 Marzo @ 16.59

      federicot

      Può essere che abbiamo esperienze diverse. Per questo abbiamo bisogno di dati oggettivi. Io i coltelli li ho visti tirar fuori. Ho provocato e continuerò a provocare. Sotto leggo un'altra testimonianza e l'Ulivi l'ho fatto anch'io qualche anno dopo. Confermo. Questa del coltello a scuola è una non notizia è un dato che non serve a nulla se non a far cresce l'insicurezza nelle persone e la paura di ciò che non esiste. Io non ho paura di ciò che non esiste, non ho paura del buio, non ho paura di volare, non ho paura di un coltello. Ho paura dell'ignoranza , quella deve far molta più paura.Mi fa paura che a capo degli stati uniti ci sia un semi analfabeta, mi fa paura che nel nostro parlamento ci sia tanta ignoranza. Se siamo finiti in un baratro, siamo finiti in quello dell'ignoranza. E' l'ignoranza a creare la paura non il coltello.Ribadisco, leggiti Baol c'è scritto tutto lì.

      Rispondi

      • Michele E

        22 Marzo @ 00.24

        E per quale motivo i dati oggettivi dovrebbero essere i tuoi e non i miei, di grazia? E perchè la testimonianza di Alessandra varrebbe di più delle altre quattro, più sotto, che ti chiedono da che pianeta provieni? Forse l'ignoranza dilagante è responsabilità anche di chi, dall'alto della sua cultura, liquida il prossimo con una frasettina provocatoria, invece di argomentare minimamente. Per me il coltello nello zaino di un extracomunitario oggi è, e rimane, notizia ben diversa e preoccupante rispetto a quella dei due parmigiani del sasso dell'Ulivi. Che, non essendo balzati agli onori della cronaca, evidentemente ci hanno tagliato la pizza di Poldi.

        Rispondi

        • 22 Marzo @ 14.15

          (dalla redazione) Il problema non ci pare la provenienza del portatore di coltello.

          Rispondi

        • Michele E

          22 Marzo @ 17.21

          Anche...

          Rispondi

  • Alessandra

    21 Marzo @ 09.18

    Ho fatto l'Ulivi negli anni 80 e venivano in classe con dei coltelli nella borsa ben 2 ragazzi parmigiani del sasso e con delle precise idee politiche...

    Rispondi

    • Roberto

      21 Marzo @ 15.14

      E' per caso la sorella di Federicot ?

      Rispondi

  • federicot

    21 Marzo @ 08.24

    federicot

    Chiarisco alcune cose per tutti: ovvio che non fosse la norma, era una provocazione. Speravo che qualcuno avesse memoria del fatto che in quegli anni nelle scuole qualche coltello si vedeva e io li ho visti. Io a scuola mi portavo i libri non i coltelli. Se non abbiamo più memoria delle cose è davvero un grosso guaio. Si perché la notizia che uno è andato a scuola con un coltello è una notizia non un dato oggettivo. La maggior parte di voi crede o pensa che sia una novità o che siamo finiti in chissà quale baratro di degrado. No i coltelli a scuola non sono una novità, non dovrebbero esserci e questo lo sanno tutti. Se continuiamo a formare le nostre coscienze su notizie e fatti e non su dati oggetti accade quello che stiamo leggendo in questi giorni: gran parte delle nostre decisioni ( comprese quelle elettorali, vedi caso FB e Trump) e influenzata, manipolata, distorta ....perché non ci basiamo su oggettività , statistiche , ricerca , indagine, ma su like notizie del momento. Leggetevi Baol , lì c'è scritto tutto.

    Rispondi

  • Roberto

    20 Marzo @ 16.14

    Scusate, ripeto il messaggio per Federico T che mi e' partito per errore. Forse era nella norma per te o qualcun altro come, te , io non sono mai andato a scuola, come la maggioranza penso, con un coltello in tasca. Quello pero' che non riesco a capire e' se c'e' qualcuno che ti paga per fare sempre questi commenti sarcastici e anacronistici, con lo stesso tenore degli altri che hai postato ieri, mi viene da pensare che ti diverta sparare sempre sentenze del genere.

    Rispondi

    • filippo

      20 Marzo @ 19.04

      inutile parlare con federicot , il suo partito ha preso una sberla colossale proprio per la sicurezza e lui ancora non si è arreso.-...tra poco scriverà che a Caracas è peggio di Parma

      Rispondi

  • federicot

    20 Marzo @ 15.30

    federicot

    nel 1979 era la norma. Siam mica più abituati.

    Rispondi

    • Clipper

      20 Marzo @ 20.35

      Mi ripeti per favore di dove sei originario, che non mi sovviene? :-)

      Rispondi

    • burdlazz

      20 Marzo @ 18.07

      Mica vero. Io a scuola ci andavo col bazooka. Alcuni dei miei compagni con le antennine arrivavano col disco volante.

      Rispondi

    • Michele E

      20 Marzo @ 16.24

      "La norma"? Ma da dove vieni? Io c'ero e di coltelli non ne ho mai visti!

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

1commento

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

ipercoop

"Scassina" le custodie anti-taccheggio e tenta il furto di videogiochi: denunciato

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

2commenti

scomparso

San Secondo, Claudio non si trova. Chi l'ha visto?

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

6commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover