14°

22°

Parma

Molossi al Rotary: "Come cambia il giornalismo"

Molossi al Rotary: "Come cambia il giornalismo"
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio
Quella foto rimarrà un monumento al giornalismo scolpito nella memoria della gente. L’immagine in questione ritrae un giovane Indro Montanelli mentre compone, alla tastiera della sua «Olivetti 22» portatile,  uno di quegli elzeviri che l'imperatore dei giornalisti  stava scrivendo con la schiena appoggiata al muro «appollaiato» su una pila di libri.
Il direttore della Gazzetta di Parma Giuliano Molossi, relatore alla consueta conviviale del  lunedì organizzata l’altra sera dal Rotary Club Parma Farnese, ha  raccontato i grandi cambiamenti  del giornalismo: dall’epopea  dell’«Olivetti Lettera 22» ( la portatile preferita  dal suo ex direttore, quando, giovane cronista, Molossi esordì al Giornale)  ad oggi. «Siamo bombardati di notizie da quando ci svegliamo a quando andiamo a dormire. Eppure, paradossalmente, più aumentano le notizie, più diminuisce l'informazione. Informare, infatti, non significa solo dire che è successa una certa cosa. Significa invece capire perchè è successa e spiegarla ai lettori. E' enormemente cresciuta la comunicazione, non l'informazione.» 
E' allora giunto al capolinea quel giornalismo  arrembante e «pedestre» che vide all’opera  instancabili cronisti ciabattare  sulle strade  delle grandi e piccole città in cerca di notizie proprio come voleva Montanelli il quale esigeva che i suoi cronisti avessero le suole logore ? «Su Internet arriva di tutto e di più - ha precisato Molossi- ma l'attendibilità di questo diluvio di notizie è tutta da verificare. Il giornalista di oggi, troppo spesso inchiodato davanti al suo computer, dovrebbe continuare ad essere armato di quella curiosità, di quella passione, di quel sacro fuoco che lo porta a scovare la notizia, e raccontarla ai lettori con onestà e buona fede, sforzandosi di essere il più possibile obiettivo.» Dopo avere precisato che l’editoria di carta attraversa una profonda crisi,  Molossi  ha tracciato l’identikit di quello che, a suo avviso, potrebbe essere il cronista  del futuro.  Ossia,  un professionista «armato» di penna, taccuino, macchina fotografica, telecamera e microfono in grado di scrivere  il proprio pezzo, ma allo stesso tempo, montare un servizio per la tv o per il sito del proprio giornale. Un giornalista multimediale. Siamo giunti al «de profundis» per il giornale di carta ? Molossi lo ha escluso: «L'editoria si salverà se saprà investire sull'innovazione, se ci sarà un'integrazione virtuosa fra carta e internet,  se i giornalisti capiranno che il futuro è la multimedialità e che dovranno essere capaci di declinare l'informazione in ogni forma: carta, tv, web, iphone e ipad.»   A proposito di quest'ultimo, il direttore della Gazzetta ha poi illustrato al presidente Claudio Reverberi e ai rotariani l'applicazione della Gazzetta di Parma che da sabato scorso  è possibile sfogliare sulla «tavoletta magica» di Steve Jobs.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

GOVERNO

Danni da maltempo: dichiarato lo stato di emergenza anche per l'Appennino di Parma

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti