16°

28°

Parma

Molossi al Rotary: "Come cambia il giornalismo"

Molossi al Rotary: "Come cambia il giornalismo"
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio
Quella foto rimarrà un monumento al giornalismo scolpito nella memoria della gente. L’immagine in questione ritrae un giovane Indro Montanelli mentre compone, alla tastiera della sua «Olivetti 22» portatile,  uno di quegli elzeviri che l'imperatore dei giornalisti  stava scrivendo con la schiena appoggiata al muro «appollaiato» su una pila di libri.
Il direttore della Gazzetta di Parma Giuliano Molossi, relatore alla consueta conviviale del  lunedì organizzata l’altra sera dal Rotary Club Parma Farnese, ha  raccontato i grandi cambiamenti  del giornalismo: dall’epopea  dell’«Olivetti Lettera 22» ( la portatile preferita  dal suo ex direttore, quando, giovane cronista, Molossi esordì al Giornale)  ad oggi. «Siamo bombardati di notizie da quando ci svegliamo a quando andiamo a dormire. Eppure, paradossalmente, più aumentano le notizie, più diminuisce l'informazione. Informare, infatti, non significa solo dire che è successa una certa cosa. Significa invece capire perchè è successa e spiegarla ai lettori. E' enormemente cresciuta la comunicazione, non l'informazione.» 
E' allora giunto al capolinea quel giornalismo  arrembante e «pedestre» che vide all’opera  instancabili cronisti ciabattare  sulle strade  delle grandi e piccole città in cerca di notizie proprio come voleva Montanelli il quale esigeva che i suoi cronisti avessero le suole logore ? «Su Internet arriva di tutto e di più - ha precisato Molossi- ma l'attendibilità di questo diluvio di notizie è tutta da verificare. Il giornalista di oggi, troppo spesso inchiodato davanti al suo computer, dovrebbe continuare ad essere armato di quella curiosità, di quella passione, di quel sacro fuoco che lo porta a scovare la notizia, e raccontarla ai lettori con onestà e buona fede, sforzandosi di essere il più possibile obiettivo.» Dopo avere precisato che l’editoria di carta attraversa una profonda crisi,  Molossi  ha tracciato l’identikit di quello che, a suo avviso, potrebbe essere il cronista  del futuro.  Ossia,  un professionista «armato» di penna, taccuino, macchina fotografica, telecamera e microfono in grado di scrivere  il proprio pezzo, ma allo stesso tempo, montare un servizio per la tv o per il sito del proprio giornale. Un giornalista multimediale. Siamo giunti al «de profundis» per il giornale di carta ? Molossi lo ha escluso: «L'editoria si salverà se saprà investire sull'innovazione, se ci sarà un'integrazione virtuosa fra carta e internet,  se i giornalisti capiranno che il futuro è la multimedialità e che dovranno essere capaci di declinare l'informazione in ogni forma: carta, tv, web, iphone e ipad.»   A proposito di quest'ultimo, il direttore della Gazzetta ha poi illustrato al presidente Claudio Reverberi e ai rotariani l'applicazione della Gazzetta di Parma che da sabato scorso  è possibile sfogliare sulla «tavoletta magica» di Steve Jobs.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

3commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

8commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse