14°

la storia

"Quel controllore gentile aggredito dai soliti furbetti"

Quel treno per Milano... mai partito
Ricevi gratis le news
10

La storia la racconta sui social network la consigliera comunale di Effetto Parma Nadia Buetto. Scene di vita vissuta: su un treno, in questo caso. Una storia che ha a che fare con il tema del rispetto delle regole, e che ha come protagonisti un controllore gentile e tre passeggeri - tutti italiani: così anticipiamo "le solite domande" - palesemente in torto e altrettanto palesemente intenzionati - a suon di urla e insulti - a venirne fuori senza pagare ciò che gli spettava. Ecco il racconto:

"Mi reco al lavoro in treno e questa settimana mi sono trovata a difendere un controllore da un'aggressione, un brutto episodio, purtroppo non occasionale. Chi usa i mezzi pubblici sa benissimo che se non possiede il biglietto e lo fa a bordo dovrà pagare un supplemento e se non avvisa il controllore sarà verbalizzato.

Tre persone, con le scuse più banali pretendevano di pagare il biglietto non maggiorato: non ho il biglietto? ok dai te lo pago, volevo farlo, ma allo sportello c'era la coda, le biglietterie automatiche non funzionavano, è vero potevo farlo on-line direttamente dal telefonino che ho sempre in mano , oh però non è che mi devi dire cosa devo fare nella mia vita eh?

Il controllore nel tentativo di aiutare persone a loro dire pendolari, chiede alla centrale se nella stazione di Parma ci fossero davvero i problemi riportati, ovviamente la risposta è negativa e avvisa le persone (2 donne e un uomo) che farà loro pagare solo il supplemento graziandoli del verbale.

Inizia una delle scene peggiori che abbia mai visto, urla, parolacce, offese al controllore e a me che a quel punto ho chiesto loro di non prendersela con chi stava solo facendo il proprio lavoro.

Eh ma loro pagano le tasse, i treni sono sempre in ritardo, motivi sufficienti per non pagare il biglietto con supplemento, motivi validi per rifiutarsi di dare le proprie generalità presentando il documento e soprattutto inveire contro chi ti sta facendo fare una figura da pezzente.

In conclusione le signore e il signore ( avvocato) giungono a destinazione,scendono dal treno senza avere pagato il titolo di viaggio, dopo aver aggredito il controllore e offendendo chunque facesse loro notare di essere in torto.

Il controllore avrebbe dovuto allertare la Polfer , dice che spesso evita perchè ha paura , sono tanti i colleghi ai quali va anche peggio e lui non vuole rischiare perchè ha famiglia e il suo lavoro è importante.

Pretendiamo il rispetto delle regole ma non siamo in grado di dare il buon esempio, noi popolo di furbetti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    08 Aprile @ 08.45

    Se sapeva già che non avrebbe avvertito la polizia poteva accontentarsi di fargli pagare il biglietto senza sovrapprezzo. Meglio poco che niente. Ormai troppi treni sono zone franche dove le persone pensano di fare quello che vogliono. Bisognerebbe provare ad affiancare ai controllori guardie giurate o forze di polizia o almeno farli girare in 2 o 3 come fanno sugli autobus.

    Rispondi

  • Filippo

    08 Aprile @ 07.13

    Mi spiace molto, ma il controllore ha sbagliato anche lui, e gravemente: i tre andavano sanzionati e segnalati, altro che gentilezza e “tengo famiglia”.

    Rispondi

  • Roberto

    07 Aprile @ 23.33

    @Simone, commento piu' che giusto e precio ma a toccare il berlusca a ancora di più il PD a certe persone fa' molto male.

    Rispondi

  • andres

    07 Aprile @ 20.32

    Mah ! E' certo avvilente venire a conoscenza di questi fatti. Di Italiani che, nonostante abbiano una certa cultura, se ne fregano totalmente delle regole, umiliando e offendendo un controllore che è lì proprio per controllare che tutti abbiano il biglietto. E servirsi della cultura per confondere e crearsi delle scuse. Non lamentiamoci poi della violenza dei giovani. Con questi esempi...E non lamentiamoci neanche delle istituzioni. Al momento attuale non possono farci NIENTE.

    Rispondi

  • simone

    07 Aprile @ 14.26

    io credo che ormai la cultura della sopraffazione e della illegalità si sia radicata anche qui. In questo senso penso che per ripristinare il rispetto della legge e della cultura è necessario lavorare sulla applicazione rigida della legge e su un sistema premiale per chi è serio e rispettoso. 20 anni di berlusconismo e PD hanno dilaniato questo paese. il tutto partendo dai consigli Berlusconiani "sposati una ricco", "fate un lavoro in nero cosi riempite i ristoranti e andate in vacanza", "rubyrubacuori, lei non sa chi sono io... la nipote di mubarak" per finire a ministri dell'universita con la terza media, il perito agrario poletti "per trovare un lavoro è meglio frequentare la gente giusta al calcetto piuttosto che studiare..." e poi la migliore italia al potere Renzi e la Boschi. la mediocrazia al potere. Tutto questo modo di fare sembra lontanissimo da noi, ma in realtà ha seminato nella società il germe dei comportamenti sprezzanti delle regole e della onestà, ormai percepita come una debolezza,

    Rispondi

    • silviococconi

      07 Aprile @ 17.56

      ma cosa c'entro il berlusconismo ed il PD con la maleducazione dilagante a tutti gli strati sociali e le età ???! ...

      Rispondi

      • simone

        07 Aprile @ 22.53

        Quello che volevo dire, detto in termini più basici, è che il pesce puzza dalla testa, e se è vero che la nostra classe dirigente è affollata di ladri, corrotti, mafiosi, e prostitute, lei capisce bene che non possiamo coltivare aspettative straordinarie. l'educazione e l'onestà sono percepite come debolezze nella nostra società. i modelli che vengono proposti come vincenti sono quelli levantini di fabrizio corona e belen. Lo schifo che lei vede in giro deriva dalla assenza di modelli positivi e dal fatto che i nostri giovani si ispirano a puttanieri e scrocconi, i quali sono proprio quelli che occupano gli scranni più alti.

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

1commento

Grande Fratello

REALITY SHOW

Grande Fratello: sempre più baci appassionati fra Giulia e Francesco Video

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazione

Parma

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazioni Video Foto

Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

Lo spazzino sarà riconoscibile da una pettorina speciale con poesie su Parma

3commenti

qualità della vita

Anche secondo Ey Parma nella top 10 delle città più smart d'Italia

PARMA

Biciclette recuperate dalla polizia: qualcuno le riconosce? Foto

"I legittimi proprietari - dice la polizia - potranno presentarsi presso quest'Ufficio per ottenerne la restituzione muniti della relativa denuncia di furto"

Parma

Rubano una borsa, poi aggrediscono alcuni ragazzi a bottigliate: denunciati Video

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

16commenti

Storia

I Ris di Parma risolvono l'ennesimo giallo. Questa volta...con la macchina del tempo

Pico della Mirandola fu avvelenato con l'arsenico

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati. Ecco cosa succederà

1commento

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

12Tg Parma

Scatta l'obbligo delle gomme invernali: resterà fino al 15 aprile Video

Ecco in quali strade è attivo l'obbligo nel Parmense

GAZZAREPORTER

Via Torelli: "Con l'arrivo dei lampioni a led, marciapiede e ciclabile al buio"

9commenti

FAMIJA PRAMZANA

Una rassegna di selezioni d'opera in Sant'Evasio

SALSO

Lezione in piazza sull'uso del defibrillatore

SOTHEBY'S

Lettere inedite di Giuseppe Verdi all'asta a New York in dicembre

Andrà all'asta una collezione che include anche lettere e scritti di Oscar Wilde, Charles Darwin, Beethoven, Brahms, Puccini e altri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Povertà educativa, quei bimbi senza ali

di Anna Maria Ferrari

PGN

I party in Taverna e al Black Queen. I concerti a Ronco e al Campus Industry

ITALIA/MONDO

fede

"Non abbandonarci alle tentazioni", cambia il Padre Nostro (e il Gloria a Dio) Il nuovo testo

INCIDENTE

Frenata improvvisa in metro a Milano: 13 persone in ospedale

SPORT

gossip

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez vicini alle nozze Foto

CALCIO

Lizhang verso l'acquisizione del Tondela in Portogallo Video

SOCIETA'

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

WORLD CAT

Ecco la classifica settimanale. Mandate le foto dei vostri gatti

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman