19°

30°

Parma

La morte di Luciano Sacco: la polizia cerca una cinese

La morte di Luciano Sacco: la polizia cerca una cinese
Ricevi gratis le news
18

Se ne parla e tanto, in città. I misteri lasciati in sospeso dalla morte di Luciano Sacco alimentano ipotesi, gonfiano voci spesso incontrollate e bislacche.
Lo sforzo diventa allora quello di asciugare e mettere in fila i fatti essenziali, nel rispetto di un uomo e della sua famiglia, raccontando un'indagine che continua.
Dopo il ritrovamento, martedì pomeriggio, del corpo senza vita dell'ex bancario sessantenne (scomparso da quattro giorni: la moglie e la figlia non si davano pace) in un appartamento al primo piano del civico 2 di via Migliavacca, gli investigatori della Squadra mobile hanno continuato a scavare. Il proprietario di quello spartano bilocale risiede a Roma, così come è stato appurato che l'uomo aveva affittato l'appartamento - con un regolare contratto di locazione - a una donna cinese; anche lei risulta abiti dalle parti della capitale.
La polizia sta cercando questa donna, soprattutto per capire a chi avesse lasciato le chiavi dell'appartamento, se l'avesse prestato o subaffittato a una o più connazionali e soltanto così si potrebbe arrivare a capire chi si trovava con il pensionato quel tragico venerdì pomeriggio. Operazione che si preannuncia non facile (...)

L'articolo completo con tutti i dettagli e l'approfondimento ("Chi era nel bilocale rischia l'omissione di soccorso") sono sulla Gazzetta di Parma in edicola, a pagina 7.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    01 Aprile @ 20.57

    Personalmente , non farei mai il Giornalista , perchè è Troppo difficile , Stabilire Quale sia il Limite , Oltre il Quale Sia Lecito Spingersi Nel Dare Una notizia , Ovvero se SIA doveroso Fermarsi . INSOMMA , Ci deve pur essere UNA ZONA FRANCA ( passatemi IL termine ) oltre cui non andare . ognuno di noi PUO^ porsi Questa Riflessione , Nel rispetto di tutti. FALCO.

    Rispondi

  • Francesco

    01 Aprile @ 18.00

    AMICI LETTORI, E SCRITTORI , IL SIGNOR "REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT" CHIARAMENTE STA CERCANDO DI FARCI CAPIRE, CON MOLTA DELICATEZZA, TRA LE RIGHE , CHE QUESTO "AFFAIRE" E' UN PO' PIU' "INGARBUGLIATO" DI QUEL CHE SEMBRA , E, FORSE, ESULA DALLA TRISTE VICENDA DI LUCIANO SACCO, DI CUI TUTTI CONSERVIAMO IL MASSIMO RISPETTO . LA STESSA QUESTURA SEMBRA DARSI UN PO' TROPPO DA FARE PER UNA "SEMPLICE" OMISSIONE DI SOCCORSO. Vogliamo porci qualche domanda ? Come ha fatto la Polizia ad andare a colpo sicuro in quell' appartamento, addirittura sfondandone la porta ? Dicono per i "tabulati" delle celle telefoniche. Se le chiamate erano tra due cellulari , il discorso non torna. La posizione di un cellulare che fa, o riceve, una chiamata può essere rivelata dalla cella alla quale si aggancia, ma solo in maniera approssimativa. Nell' area servita da quella cella ci sono centinaia di abitazioni , e non è possibile indirizzarsi a colpo sicuro verso un preciso, singolo appartamento. A meno che qualcuno , che resta anonimo, abbia informato la Polizia. Se il numero che Sacco chiamava era una linea fissa , allora è facile localizzarla. In tal caso, a chi è intestata quell' utenza ? A chi sono intestate le utenze di acqua, luce, gas ? Come e da chi vengono pagate le bollette ? Molto banalmente, che nome c' è sul citofono e sulla porta ? Pare che, nell' alloggio, non ci siano segni della stabile residenza di qualcuno. Si ha l' impressione che venisse usato solo occasionalmente, e per tempi molto brevi. A chi e a cosa serviva quell' alloggio ? LA QUESTURA NON STA CERCANDO SOLO UN' OMISSIONE DI SOCCORSO. ASPETTIAMO DI VEDERE COSA TROVERA'. Forse il povero Luciano Sacco è stato solo un sassolino che si è casualmente messo di traverso, facendo deragliare un ingranaggio più complicato.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    01 Aprile @ 15.15

    Maria, ci sono due tipi di commenti (e di lettori). Quelli che, con leggerezza e cinismo, ci hanno scritto certe cose sono finiti direttamente nel cestino. Altri, come si vede qui sotto, hanno richiamato anche noi ad una certa linea e ad un certo comportamento: e con questi credo sia doveroso e utile confrontarsi. (G.B.)

    Rispondi

  • carlo

    01 Aprile @ 14.59

    sig. cristina ciò che scrive è vero , ma non sono d'accordo sul suo accomodamento nell'accettare una realtà di fatto perchè "è così". La morale e il rispetto sono valori morti, come dice lei, ma chi non è d'accordo su questà degenerazione è giusto che lo dica. Se lei se ne è fatta una ragione mi dispiace.

    Rispondi

  • maria

    01 Aprile @ 13.32

    Lo sbaglio, in cronache di questo contenuto, è lasciare che i lettori inseriscano i loro "commenti". Credo che un qualsiasi giornale "serio" abbia il dovere di tutelare i protagonisti di queste vicende pur mantenendo fede alla sua mission che è l'informazione. Pertanto, visto che oltre al sig. Luciano Sacco vi è una moglie e una figlia che devono essere rispettate e tutelate nella loro privacy, la redazione della Gazzetta avrebe dovuto togliere provvisoriamente la dicitura "Dite la vostra" e inserirla ad indagini CONCLUSE.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"