18°

28°

Parma

Inchiesta Gazzetta di Parma - Quando le idee si scontrano in strada - Il Comitato antifascista: "Un dovere il nostro presidio"/Casapound: "Non siamo illegali: mai creato problemi"

Inchiesta Gazzetta di Parma - Quando le idee si scontrano in strada - Il Comitato antifascista: "Un dovere il nostro presidio"/Casapound: "Non siamo illegali: mai creato problemi"
Ricevi gratis le news
19

Parma è ripiombata negli anni Sessanta e Settanta, in quel clima politico di scontro tra rossi e neri che insanguinò il Paese. E anche la città: era il 25 agosto 1972 quando veniva aggredito e ucciso il militante di Lotta continua Mariano Lupo.

Sembra tutto relegato al bianco e nero delle immagini di allora: gente incappucciata, che brandisce bastoni e catene. Sono
tornate, invece, quelle immagini. Sono a colori. Oggi come allora ci si guarda in faccia da pochi metri, in mezzo solo un cordone di poliziotti. Cortei e contro-cortei dove sventolano bandiere rosse e bandiere con le croci celtiche: tutto a pochi passi.

Da una parte i militanti di Casapound, dall'altra i sostenitori del Comitato antifascista nato del Montanara. Domenica scorsa la tensione è sfociata in uno scontro: il teatro, la zona limitrofa a via Mascherpa, dove ha sede il movimento di destra. Gruppi di persone si sono prese a bastonate: le ricostruzioni sono diametralmente opposte. Lo scambio di accuse è speculare: entrambe le parti dicono di essere state vittime di una aggressione brutale. Ovviamente una delle due non dice la verità. Il bollettino conta due feriti: uno per parte, almeno così dicono i responsabili dei movimenti.

Una ventina di giorni fa la libreria Battei ha annullato la presentazione del libro di Domenico Di Tullio «Nessun dolore», un romanzo che racconta l'amicizia tra due ragazzi che militano sotto le insegne di «Blocco studentesco», un movimento che fa riferimento a Casapound. Qualche giorno prima dell'incontro, alla libreria di via Cavour erano piovuti fax e telefonate minatori. Risultato:l'appuntamento è stato cancellato per tutelare l'incolumità di chi lavora alla Battei. Ma Di Tullio, annunciano quelli di Casapound, verrà a Parma ugualmente a presentare il proprio libro. Lo farà venerdì prossimo in una sede che ancora non è stata rivelata. Forse per non dare modo a quelli del Comitato antifascista di organizzarsi troppo in anticipo. In ogni caso, si saprà nei prossimi giorni. Anche qualche giorno e Parma, c'è da scommetterlo, dovrà prepararsi a vivere un'altra giornata ad alta tensione.

Sulla Gazzetta di Parma in edicola l'inchiesta in due pagine di Marco Federici: parlano i responsabili dei due schieramenti e parlano due giovanissimi che hanno sposato idee opposte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rebelde

    03 Aprile @ 01.13

    IN ITALIA L'APOLOGIA DEL FASCISMO E' REATO!

    Rispondi

  • Antonio Icona

    02 Aprile @ 21.10

    HO trovato questo intervento che mi sembra molto interessante: "Gentile Direttore, vorrei far giungere il mio pensiero (e non credo solo il mio !) ai signori dei vari e così detti "comitati antifascista" che continuano a pensare di essere i paladini della libertà di questo Paese. Mentre il fascismo fu al potere, l'antifascismo fu una lotta per la libertà politica. Quando il fascismo divenne uno strumento del nazismo, la resistenza al fascismo prese la qualità spirituale della resistenza al nazismo. Dopo la fine del fascismo, l'antifascismo fu una discriminazione politica contro gli italiani che si riconoscevano nell'eredità del fascismo (Msi) trattati come minoranza antidemocratica nonostante la loro consolidata adesione alla democrazia ed all'Occidente. L'antifascismo fu la menzogna comunista per vincolare a sé i democratici cristiani. L'anticomunismo, che è una verità sempre necessaria, divenne per la cultura italiana una sciocchezza, l'antifascismo una nobiltà legittimante. Questo è il trionfo della menzogna comunista che rimane ancora fortissima. Non siete stanchi di vedere sempre quella gente che non fa altro che criticare e discriminare le idee degli altri sbandierando ideologie fallite in tutto il mondo. Basta andare all'Università per vedere gruppi di collettivi che inneggiano continuamente alla cultura dell'Anti. Odiare, sanno solo odiare ergendosi a paladini e inneggiando a personaggi antidemocratici e rivoluzionari di cui probabilmente non conoscono neanche la storia. . Sono passati 70 anni dalla fine della guerra e del fascismo, la maggior parte dei nostri nonni a malapena lo ricordano e molti anche in senso positivo ma ancora oggi c'è chi grida: "siamo tutti antifascisti". Non esiste evoluzione mentale per questa gente? L'antifascismo è una degenerazione mentale, fatta di gente che sa solo criticare gli altri e proporre niente o al massimo utopie ! Non voglio assolutamente spronare all'odio nei confronti della sinistra e all'amore verso il fascismo, ma onestamente una persona che alla domanda "che idee politiche hai ?" mi risponde "sono antifascista", lo considero un idiota. Per chi ama la democrazia e la libertà, ha nel suo animo un sentimento che si chiama libertà di tutti e per tutti e ricerca continua di tutte quelle libertà di cui ha bisogno l'uomo nella sua continua crescita. Raffaele Varricchio"

    Rispondi

  • sabcarrera

    02 Aprile @ 20.35

    "sì,sì,ok,Francesco c'hai ragione te.... te la dò anche se non ce l'hai." - Cosa vuol dire questo?

    Rispondi

  • pino

    02 Aprile @ 18.30

    a leggere le motivazioni degli antifascisti vengono i brividi, altro che anni 70! Questi sono fermi al 1945 ! Possibile che un gruppuscolo di 10, 100 persone metta sotto scacco l'ordine pubblico in città? Interrompono pubbliche manifestazioni,aggrediscono, imbrattano,occupano,dettano la "loro" legge e non ne vedi uno in un aula di tribunale, poverini....sò ragazzii!

    Rispondi

  • luca

    02 Aprile @ 18.26

    sì,sì,ok,Francesco c'hai ragione te.... te la dò anche se non ce l'hai.... FA NIENTE..... se c'è una cosa che ho imparato in quasi quarantatre anni di vita,è che quando stai parlando con un sordo, capisci subito l'antifona... si fa prima a lasciar perdere.... a mòlèr la stòria.... cuanda an gh'è miga ed vèrs....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design