15°

24°

Parma

Bartali-Coppi e quella borraccia: "Amicizia vera"

Bartali-Coppi e quella borraccia: "Amicizia vera"
Ricevi gratis le news
1

Alberto  Dallatana

Quel ciclismo che non c’è più, in realtà esiste ancora. Non morirà mai. Vive nei racconti di Alfredo Martini, che ha 90 anni, una lucidità invidiabile grazie a una memoria che non lo tradisce mai. E sa raccontare. Come nella serata conviviale all’Hotel Stendhal, organizzata dai Veterani dello Sport e intitolata «Bartali e Coppi: una leggenda». 
Quella leggenda Martini l’ha vissuta e allo Stendhal l’ha raccontata, con la sua «c» aspirata da fiorentino purosangue e quel suo modo magnetico di catturare l’attenzione. C’erano anche Renzo Soldani, Imerio Massignan, Vittorio Adorni, Faustino e Piero Coppi, figlio e cugino del Campionissimo, nella serata condotta dal giornalista Beppe Conti, che parte dal famoso passaggio della borraccia, «ma in fondo – inizia Martini - che importa chi fu a passarla? Ciò che conta è il gesto in sé, un gesto d’amore, quello vero». 
Anche Alfredo, quando correva (ma la sua leggenda si è costruita soprattutto in 22 anni da commissario tecnico), ebbe uno scambio di borracce con Coppi: «Al Tour del ’52 vedevo tutti i gregari che gli portavano l’acqua e volli farlo anch’io. Gli diedi la mia, ma lui sentì che era quasi vuota e mi disse “ma se ne hai appena un cucchiaio”. Mi vergognai e me ne tornai in fondo al gruppo, avvilito. Dopo un quarto d’ora arrivò il Fausto con un borraccia piena di acqua fresca: “Me la renderai quando starai meglio”. E Gino non era da meno: al Tour Coppi forò e lui non esitò un istante a passargli la ruota».
 Faustino, nato dalla relazione fra il Campionissimo e la «Dama Bianca», ha ereditato dal padre il naso e la timidezza: «Di lui ricordo poco (quando Fausto morì, il figlio aveva 5 anni, oggi ne ha 56, ndr), era premuroso e io l’aspettavo la sera quando rientrava dagli allenamenti. L’ultima volta che lo vidi, in barella prima di andare all’ospedale dove morì, mi disse “non far arrabbiare la mamma”». Ma Piero Coppi interviene: «No, giuro che ti disse “ciao amore”, lo ricordo benissimo. Perché Fausto aveva un cuore grande così», si commuove e commuove. 
Di Ginettaccio Bartali ha parlato soprattutto Adorni, che lo conobbe quando il toscano era inviato al Giro per «Avvenire», «e discutevamo spesso, mi diceva “ma cosa vuoi capire tu, che tifavi per Coppi”. Bartali diceva spesso che “Coppi è diventato un mito perché è morto; se fossi morto io al posto suo, sarei più famoso di lui”. Aveva un fisico d’acciaio». 
Secondo Renzo Soldani, pratese di 86 anni, «per una gamba di Coppi e Bartali ce ne volevano quattro delle nostre». Un bel giorno al Giro di Lombardia si trovò in fuga con Coppi sul Ghisallo: «Avevo massimo rispetto per Fausto, ma lì mi ci avevano portato le mie gambe, e alla fine vinsi io. Coppi non era un cannibale». Massignan è un vicentino classe ’37, tre volte maglia a pois di miglior scalatore al Tour. Lo chiamavano «gamba secca» perché ne ha una più corta dell’altra: «Scalatore si nasce, e per questo mi è toccato fare tanta fatica. Nel ’59 ho corso con Coppi. Un solo anno, ma non lo dimenticherò mai».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    05 Aprile @ 10.35

    Ormai tutti credo sappiano che quella era una bottiglia di vetro data se non ricordo male a Bartali da un tifoso o spettatore sulla strada. Dopo la passò a Coppi. Credo di ricordare l'intero fotogramma che tempo fa' venne mostrato in tv in bianco e nero ovviamente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

Russia

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

giornalista

russia

Molesta la giornalista, lei lo sgrida in diretta tv Video

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

musica

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

Lealtrenotizie

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto

LUTTO

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto

4commenti

VIOLENZA

Insulti e schiaffi alla moglie a Torrile: la donna si salva barricandosi in auto Video

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco dopo un lungo testa a testa: "Ora parliamo insieme della città" Video

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

11commenti

CARABINIERI

Furti nelle case e sulle auto in tutto il Parmense e a Piacenza: 4 in manette

Uno dei furti aveva fruttato un bottino di 20mila euro

1commento

LUTTO

Busseto e Polesine piangono Elisabetta Ferrari: aveva 51 anni

PARMA

Si riunisce il Consiglio comunale: Luca Ciobani sostituisce Carlotta Marù all'opposizione  Diretta video

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

8commenti

GAZZAREPORTER

Calestano: a cena con la maestra, trent'anni dopo

CALCIO

Parma: attesa per domani la firma del primo acquisto Stulac Video

2commenti

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

PARMA

Concerto gratuito di Annalisa all'Euro Torri

PARMA

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

CAVRIAGO

Bloccano il bonifico per non pagare il Parmigiano: 3 denunciati. Hanno colpito anche a Parma?

I carabinieri indagano per capire se vi siano stati altri raggiri fra Parma, Reggio e Modena

GAZZAREPORTER

Rifiuti vicino alla chiesa di San Quintino

4commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti: da Conte una proposta di buonsenso

di Paolo Ferrandi

2commenti

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Tromba d'aria a Rimini: impressionante video

il caso

I gestori revocano lo sciopero dei benzinai

1commento

SPORT

Mondiali, primi verdetti

Uruguay, che scoppola alla Russia: 3-0. "Fallimento" Egitto

CALCIO

Alicia Piazza gela i tifosi: "Non iscriviamo la Reggiana al campionato"

SOCIETA'

mondiali

Russia a secco di birra: arriva dall'Austria

Paraguay

Neolaureata sul cantiere del padre muratore: "Grazie a te..." Video

MOTORI

MOTORI

Il bolide elettrico ID R di Volkswagen batte il record al Pikes Peak

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza