19°

29°

Parma

Bartali-Coppi e quella borraccia: "Amicizia vera"

Bartali-Coppi e quella borraccia: "Amicizia vera"
Ricevi gratis le news
1

Alberto  Dallatana

Quel ciclismo che non c’è più, in realtà esiste ancora. Non morirà mai. Vive nei racconti di Alfredo Martini, che ha 90 anni, una lucidità invidiabile grazie a una memoria che non lo tradisce mai. E sa raccontare. Come nella serata conviviale all’Hotel Stendhal, organizzata dai Veterani dello Sport e intitolata «Bartali e Coppi: una leggenda». 
Quella leggenda Martini l’ha vissuta e allo Stendhal l’ha raccontata, con la sua «c» aspirata da fiorentino purosangue e quel suo modo magnetico di catturare l’attenzione. C’erano anche Renzo Soldani, Imerio Massignan, Vittorio Adorni, Faustino e Piero Coppi, figlio e cugino del Campionissimo, nella serata condotta dal giornalista Beppe Conti, che parte dal famoso passaggio della borraccia, «ma in fondo – inizia Martini - che importa chi fu a passarla? Ciò che conta è il gesto in sé, un gesto d’amore, quello vero». 
Anche Alfredo, quando correva (ma la sua leggenda si è costruita soprattutto in 22 anni da commissario tecnico), ebbe uno scambio di borracce con Coppi: «Al Tour del ’52 vedevo tutti i gregari che gli portavano l’acqua e volli farlo anch’io. Gli diedi la mia, ma lui sentì che era quasi vuota e mi disse “ma se ne hai appena un cucchiaio”. Mi vergognai e me ne tornai in fondo al gruppo, avvilito. Dopo un quarto d’ora arrivò il Fausto con un borraccia piena di acqua fresca: “Me la renderai quando starai meglio”. E Gino non era da meno: al Tour Coppi forò e lui non esitò un istante a passargli la ruota».
 Faustino, nato dalla relazione fra il Campionissimo e la «Dama Bianca», ha ereditato dal padre il naso e la timidezza: «Di lui ricordo poco (quando Fausto morì, il figlio aveva 5 anni, oggi ne ha 56, ndr), era premuroso e io l’aspettavo la sera quando rientrava dagli allenamenti. L’ultima volta che lo vidi, in barella prima di andare all’ospedale dove morì, mi disse “non far arrabbiare la mamma”». Ma Piero Coppi interviene: «No, giuro che ti disse “ciao amore”, lo ricordo benissimo. Perché Fausto aveva un cuore grande così», si commuove e commuove. 
Di Ginettaccio Bartali ha parlato soprattutto Adorni, che lo conobbe quando il toscano era inviato al Giro per «Avvenire», «e discutevamo spesso, mi diceva “ma cosa vuoi capire tu, che tifavi per Coppi”. Bartali diceva spesso che “Coppi è diventato un mito perché è morto; se fossi morto io al posto suo, sarei più famoso di lui”. Aveva un fisico d’acciaio». 
Secondo Renzo Soldani, pratese di 86 anni, «per una gamba di Coppi e Bartali ce ne volevano quattro delle nostre». Un bel giorno al Giro di Lombardia si trovò in fuga con Coppi sul Ghisallo: «Avevo massimo rispetto per Fausto, ma lì mi ci avevano portato le mie gambe, e alla fine vinsi io. Coppi non era un cannibale». Massignan è un vicentino classe ’37, tre volte maglia a pois di miglior scalatore al Tour. Lo chiamavano «gamba secca» perché ne ha una più corta dell’altra: «Scalatore si nasce, e per questo mi è toccato fare tanta fatica. Nel ’59 ho corso con Coppi. Un solo anno, ma non lo dimenticherò mai».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    05 Aprile @ 10.35

    Ormai tutti credo sappiano che quella era una bottiglia di vetro data se non ricordo male a Bartali da un tifoso o spettatore sulla strada. Dopo la passò a Coppi. Credo di ricordare l'intero fotogramma che tempo fa' venne mostrato in tv in bianco e nero ovviamente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse