10°

28°

Parma

Fucilate contro l'autovelox in Tangenziale Sud: continua il dibattito fra i lettori

Fucilate contro l'autovelox in Tangenziale Sud: continua il dibattito fra i lettori
Ricevi gratis le news
158

Che gli autovelox, fissi o mobili, non siano molto amati dagli automobilisti è cosa risaputa. E allo stesso modo forse in molti, una volta ricevuta a casa una multa per eccesso di velocità avranno provato, in cuor loro, la voglia di distruggere quello strumento che aveva «immortalato» la loro infrazione.

Ma nessuno era mai arrivato al punto, almeno nella zona di Parma, cui è arrivato nella notte fra domenica e lunedì un ancora ignoto automobilista che ha sparato (sì, proprio sparato) all'autovelox installato dal Comune sulla tangenziale Sud fra le uscite di strada Argini e di via Traversetolo e che ha emesso sicuramente migliaia di multe da quanto è entrato in funzione. Un'azione premeditata e attuata con lucidità: infatti lo sparatore, che probabilmente è anche un cacciatore vista l'arma usata, ha preso la mira e con un fucile a palle asciutte calibro 12 che viene solitamente utilizzato per la caccia al cinghiale, ha preso in pieno il «cuore» dell'autovelox, colpendo e distruggendo proprio la telecamera che riprende le auto che superano i 90 chilometri orari consentiti in quel tratto di tangenziale. (...) (L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola martedì 5 aprile)

 

Nello spazio commenti, già diversi interventi da parte dei lettori. Non mancano quelli che si schierano dalla parte dello sparatore: forse come battuta ci può stare, ma se si tratta di interventi seri, forse è un altro spunto di riflessione su come sta cambiando lo spirito di questa nostra città (g.b.)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    13 Aprile @ 15.48

    Massimo dipende quando attenzione perchè mesi fa è saltato fuori che quel velox fisso emetteva ed i vigili sanzionavano chi superava il limite dei 70 km orari oppure può essere, come è capitato a me, che tu fossi in corsia di sorpasso e qualcuno ti sorpassasse da destra. Sul non contestare hai ragione e io non ho contestato anche se ho visto la foto, bastava un ricorso e mi annullava la multa ma con le nuove norme truffa facendo ricorso devi pagare comunque credo 25 euro e il gioco non vale la candela visto che devi assentarti dal lavoro per l’udienza dal giudice di pace e altre menate varie. Te ne dico una, ieri sera ho parcheggiato in viale Campanini, ho controllato bene che non ci fossero strisce bianco / blu riservate ai residenti e infatti ho parcheggiato non vedendole. Al mio ritorno trovo la multa e mi chiedo il motivo, torno un po’ indietro e vedo un cartello ad inizio della strada in cui è spiegato tutto peccato che questo cartello è coperto interamente dai rami degli alberi e le strisce sono inesistenti. Se faccio ricorso ho buone possibilità di vittoria perchè il numero civico in cui ho commesso l’infrazione è sbagliato, mancano le strisce che delimitano l’area visto che sono completamente cancellate e io avendo fatto un’altra strada per arrivare al punto in cui ho parcheggiato non posso aver visto il ricorso. Mi conviene far ricorso? Non penso perchè il risparmio sarebbe di 14 euro in caso di accoglimento del ricorso ma dovrei perdere tempo di lavoro e di mangiarmi le ferie a causa degli abusi da parte di infomobility non ne ho proprio voglia

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Aprile @ 16.34

    Massimo Panciroli non dir balle perchè se sei stato multato facevi i 96 km orari come minimo. Anche io ne ho prese di multe col velox ma non mi sono mai lamentato, andavo forte ed è giusto che paghi, non per questo racconto balle in giro come te e Francesco...

    Rispondi

    • Massimo Panciroli

      13 Aprile @ 09.05

      In parte hai ragione, ma la tolleranza del 5% è stata messa essenzialmente perchè l'autovelox non ha una precisione assoluta, io quel giorno sono passato, sapendo dell'autovelox con il mio M3 esattamente con il contachilometri a 90 all'ora, testimone il navigatore che mi da uno scarto minimo per eccedenza alla velocità!! La multa di circa 36,00 euro senza sottrazione dei punti non l'ho contestata, per ovvi motivi ! Ci tengo a dire che con oltre 150mila km all'attivo su quest'auto è stata la mia prima multa......non sono uno che corre! Ma mi indigno di fronte al fatto che il comune di Parma ed i Vigili dovrebbero passare più tempo a tappare buche sulle strade e combattere quei crimini che danneggiano Noi Cittadini. Se di questo loro non son capaci......c'è sempre la fabbrica ad attenderli, qualcuno davvero in grado d' impegnarsi seriamente alla crescita di un paese lo si trova!!!!

      Rispondi

  • Massimo Panciroli

    11 Aprile @ 16.22

    Ho preso proprio da quell'autovelox una multa per aver superato di 1 Km i 90 all'ora! Si vergogni il comune e i vigili, che, con la gente che c'è in giro....vedi questo che ha sparato... combatte il crimine con l'autovelox!!!!

    Rispondi

  • matteo

    08 Aprile @ 12.47

    i velox sono indispensabili.i verbali sono troppo salati.ha fatto bene a disintegrare il velox.se lo dovessi incontrare gli offrirei tanto tanto da bere .spero che la faccia franca.

    Rispondi

  • mikele

    06 Aprile @ 23.15

    learco.... non ti rispondo neanche... francesco... rileggiti la multa va....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street