19°

30°

Parma

Inaugurato il monumento a Picelli

Inaugurato il monumento a Picelli
Ricevi gratis le news
4

Comunicato stampa 

Questa mattina c'è stata  l'inaugurazione del monumento alla memoria di Guido Picelli, personaggio-simbolo dell’antifascismo italiano. Viene collocato nel cuore dell’Oltretorrente, nel piazzale dedicato proprio a Picelli, dopo un  percorso condiviso, coordinato dall’Assessorato comunale alla Cultura, che ha registrato la partecipazione di Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Associazione Liberi Partigiani d’Italia, Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, Associazione Nazionale ex-Deportati.

Al termine della cerimonia, un gruppo di antagonisti e di esponenti dei centri sociali ha inscenato una breve contestazione per l’assenza del sindaco Pietro Vignali, ieri mattina impegnato in un’altra conferenza stampa. La contestazione è stata immediatamente stoppata da un esponente delle associazioni partigiane che, rivolto ai contestatori, ha ricordato: “Questo non è certo il giorno per le polemiche”.

IL MONUMENTO - Il monumento  è stato realizzato grazie alla consulenza del professor Gianantonio Cristalli, docente del Toschi, che, dopo aver visionato il calco effettuato sul corpo di Picelli,  ha ricostruito, con perizia filologica, il volto, a cui si unisce  un mezzobusto in giacca e cravatta. Il monumento,  dotato anche di  una stele con una scritta commemorativa,  è stato realizzato in bronzo, con un basamento in pietra. Un adeguato omaggio a un personaggio-simbolo di Parma, esempio di amore per la libertà.  

PICELLI: LA VITA - Guido Picelli (Parma, 9 ottobre 1889 – Algora, 5 gennaio 1937) partecipò alla prima guerra mondiale, guadagnandosi il grado di sottotenente e la medaglia di bronzo. Rientrato a Parma, nel 1919 aderì al Partito Socialista Italiano e fondò la sezione locale della Lega proletaria mutilati invalidi reduci organi e vedove di guerra. Nel 1920 venne incarcerato per aver tentato di impedire la partenza di un treno di Granatieri diretti in Albania. Nel 1921 venne eletto deputato in parlamento con il PSI. A Parma organizzò gli Arditi del Popolo e nell'agosto 1922 fu una delle figure di spicco,con Antonio Cieri, della battaglia che infuriò per cinque giorni contro le squadre fasciste comandate da Italo Balbo. Mantenne viva la resistenza al fascismo a Parma ben oltre il momento della marcia su Roma. Dal 1924 al 1926 fu più volte aggredito fisicamente dalle squadre fasciste. Nel novembre 1926 lui ed altri parlamentari di sinistra furono dichiarati decaduti dal mandato parlamentare. Picelli venne condannato a cinque anni di confino che scontò a Lampedusa e a Lipari, dopo sette mesi di carcere a Messina. Nel marzo 1932 fuggì dall'Italia. In Francia tenne conferenze tra gli esuli italiani, parlando più volte della resistenza di Parma. Nel luglio 1932 fu arrestato ed espulso dalla Francia. Si rifugiò in Belgio e quindi in Unione Sovietica. Picelli lasciò la Russia, nel 1936, per andare in Spagna a combattere il Franchismo nella guerra civile spagnola.

LE DICHIARAZIONI – “Con questo monumento, deliberato all'unanimità dalla giunta  e frutto di un percorso condiviso con il mondo associativo, - tiene a sottolineare il sindaco Pietro Vignali - onoriamo un personaggio importante, che ha lottato con grande coraggio per la libertà  di tutti  e rappresenta un punto di riferimento nella storia della città”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • www.gazzettadiparma.it

    10 Aprile @ 12.39

    Il comunicato era del Comune. La Gazzetta di Parma ha inviato un giornalista: sul quotidiano in edicola oggi troverà, a pagina 12, "Guido Picelli torna in Oltretorrente. Applausi e proteste" e l'approfondimento "Ma c'erano altri tre progetti".

    Rispondi

  • perplesso

    10 Aprile @ 12.22

    Comunicato stampa...di chi? Non avevate un /a giornalista presente? Hanno fatto bene a fare quella "rumorosissima" contestazione, che non è stato altro che innalzare dei cartelli e che non ha interrotto nessun discorso. Comunque... è a forza di dire che non è il momento delle polemiche che siamo arrivati a questo punto,con i fascisti che si sentono sdoganati, vedi la proposta in senato di abolire la norma transitoria della Costituzione, e noi che facciamo finta di non vederli. Avanto così...però non so se riusciremo a fare un' altro "25 Aprile". W la Resistenza che ha mio modo di vedere non è mai finita!

    Rispondi

  • katiatorri

    09 Aprile @ 21.09

    due precisazioni,la contestazione non è stata stoppata perchè moltissimi presenti,anche partigiani,erano concordi e non era perchè Vignali non era presente ma bensì rimarcava l'incoerenza di chi un giorno sdogana i fascisti di casa pound e il giorno dopo fa l'antifascista

    Rispondi

  • marco

    09 Aprile @ 17.14

    Non c'è neanche la foto... ho già capito... sarà un'altra schifezza come padre Lino, Toscanini, Sicuri....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"