18°

28°

PARMA

Autobus, arrivano i tablet che emettono le multe. E chi non ha i documenti sarà fotografato

Novità negli strumenti dei controllori Tep

Nuovi tablet digitali per i verificatori Tep
Ricevi gratis le news
9

Nuove applicazioni della tecnologia aiuteranno il personale Tep nella lotta ai "portoghesi" sugli autobus a Parma. Dalla prossima settimana i controllori della Tep, infatti, avranno in dotazione nuovi tablet per l’emissione automatizzata delle multe, che permettono di scattare foto qualora un passeggero multato dichiari di non avere i documenti

Spiega un comunicato della Tep: 
La legge dà titolo ai pubblici ufficiali di chiedere al passeggero di esibire un documento, in mancanza del quale è ammessa la possibilità di autocertificare le generalità tramite un’autodichiarazione da rendere al verificatore. Qualcuno, però, ne approfitta per fornire dati falsi, magari quelli di qualche “amico” o parente sgradito. Dalla prossima settimana, in casi come questi il personale di controllo allegherà alla sanzione la fotografia dell’utente multato.
Le foto ai sanzionati sono state sperimentate nel mesi scorsi sui bus di SETA, l’azienda dei trasporti di Piacenza, Reggio Emilia e Modena. Per introdurle a Parma, Tep ha preferito prima superare gli ultimi problemi che avrebbero potuto costituire potenziale conflitto con la legge sulla privacy. I nuovi dispositivi sono oggi utilizzabili per il servizio di verifica nel pieno rispetto delle norme in vigore. Gli autobus Tep, peraltro, sono già luoghi pubblici videosorvegliati. Le immagini filmate dalle videocamere di bordo, tuttavia, possono essere conservate solo per un tempo limitato e pertanto non consentono di accertare l’identità del trasgressore una volta che è verificata la non veridicità delle generalità comunicate. La foto, invece, rimane agli atti diventando parte integrante della sanzione.
L’azienda confida che l’associazione della foto alla sanzione possa costituire un’azione di deterrenza alla pratica di fornire false generalità al controllore. Le false generalità non sono solo di un comportamento scorretto, ma un reato penale – essendo i controllori dei pubblici ufficiali – di cui rimane traccia sulla fedina penale del trasgressore. Sapere che alla sanzione potrà essere allegata la foto del trasgressore (esattamente come già accade in presenza di autovelox o varchi elettronici) dovrebbe scoraggiare l’utente sprovvisto di titolo di viaggio dal commettere azioni illecite. Ciò permetterà, di conseguenza, di tutelare quelle persone cui oggi capita la sgradevole esperienza di vedersi recapitare a casa multe mai prese.
E’ evidente, in ogni caso, che le foto saranno scattate solo se necessario. Quando la persona sanzionata sarà in grado di esibire un documento d’identità non ci sarà alcun bisogno di ricorrere alla riprova fotografica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    12 Maggio @ 10.54

    Sicuramente gli stranieri di multe ne pagano poche ma trovano tutti i giorni italini che per distrazione o per altri motivi non hanno timbrato. E sai bene che un italiano prima o poi é costretto a pagarle. Bastano anche poche multe al giorno con 2 multe copri il prezzo di almeno 100 bigietti non pagati.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    11 Maggio @ 21.39

    I tornelli non portano guadagno le multe si.. Basterebbe mettere una persona fissa su ogni autobus che fa salire chi é in posseso di biglietto o abbonamento tanto con le borse lavoro non spenderebbero tanto... Il problema é sempre che farebbero troppe poche multe

    Rispondi

    • Filippo

      12 Maggio @ 06.10

      Se poi le multe non vengono pagate, non c’è quel gran guadagno...

      Rispondi

  • Clipper

    11 Maggio @ 17.44

    Basterebbero i famosi tornelli che dovevano essere installati anni fa.

    Rispondi

  • filippo

    11 Maggio @ 17.34

    basterebbe mettere i tornelli, e il 50% dei passeggeri, quasi tutti stranieri, non salirebbe neanche a bordo con benefici per la durata e la sicurezza delle corse...troppo difficile?

    Rispondi

  • jan solo

    11 Maggio @ 17.13

    ai controllori verrà anche fatto fare un corso di autodifesa della durata di 1 anno, per la tutela fisica; quella morale non esiste più da un pezzo! ma forse il vento sta cambiando......

    Rispondi

    • Roberto

      11 Maggio @ 17.46

      infatti, stavo proprio pensando a quanto ha scritto, speriamo poi, conoscendo i tipi che non rompano anche i tablet cosi' dobbiamo ripagare anche quelli, se non hanno problemi a picchiare persone pensa cosa glieene puo' importare di fare cadere un apparecchio

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design