18°

28°

Parma

"Anche le api odiano l'inceneritore"

Ricevi gratis le news
7

"Animali raffinati le api, sensibili sentinelle dello stato dell'ambiente. Oggi hanno dato loro la sentenza sulla salubrità degli inceneritori. Mario Andreini, presidente dell'associazione Toscana Miele non ha dubbi: 'La salute delle nostre api, soprattutto di quelle che vivono nelle arnie di villa Cavanis, è migliorata da quando è stato chiuso l’impianto di Falascaia (Pietrasanta)' - scrive l'associazione gestione corretta rifiuti e risorse in un comunicato stampa -. E’ una testimonianza che giunge dagli addetti ai lavori, che fa felici non solo gli ambientalisti, ma anche tutti coloro che hanno una grande passione per le api, considerate vere e proprie sentinelle sulla strada della migliore qualità della vita. Al convegno dove parla Andreini è annunciata la presenza dell’onorevole Paolo Russo, presidente della Commissione agricoltura della Camera. 'Le api sono le sentinelle dell’ambiente: rispetto a due anni fa la situazione è nettamente migliorata ma dobbiamo fare ancora meglio'. Il fenomeno degli apicoltori in Versilia è in costante aumento: per molti di tratta di un passatempo, sempre più interessante e anche oneroso. Ma lo sviluppo dell'agricoltura e della sua qualità intrinseca non può che passare dallo stato dell'ambiente, dell'aria, dei suoli, delle acque. L'anno scorso l'inceneritore di Pietrasanta è stato sequestrato per sversamento in due torrenti di diossine e metalli pesanti. Ha avvelenato chilometri di ruscelli che venivano utilizzati per irrigare le fitte coltivazioni presenti nella piana davanti alla spiagia della Versilia. Non c'è ambiente sano dove è in attività un inceneritore. Non per nulla la legge lo considera una industria insalubre di classe prima e ne vieta la costruzione in zone di alta vocazione agricola, sedi di marchi come Dop, Doc, Igp. Chissà, forse ci siamo sbagliati e la food valley non è zona di qualità agricola elevata. O forse si è sbagliato qualcun altro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    17 Aprile @ 09.04

    Davide, vicino agli inceneritori di qualsivoglia generazione le statistiche dicono di patologie in sicuro aumento, vedi Brescia, e UN SOLO MALATO DI TUMORE COSTA AL CONTRIBUENTE DECINE DI MIGLIAIA DI EURO, per non parlare di chi la la sfortuna di esserlo oppure di averlo in famiglia. Invece di pensare e investire in un ciclo dei rifiuti SERIO, si perdono tempo e investimenti a fare queste opere, che remano nel senso contrario (paradossalmente devi fare più rifiuti per alimentarle, o importare i rifiuti dalle altre provincie), con il risultato di dare milioni di euro ai soliti noti e non risolvere minimamente il problema. Queste soluzioni sono più economiche solo perchè nel conto eviti di metterci tutto. Anche il calore sviluppato non è dato dal rifiuto che brucia di sua spontanea volontà, ma dal combustibile che serve per bruciarlo, allora tanto vale fare il vapore con quello!

    Rispondi

  • massimo

    16 Aprile @ 17.44

    Gli inceneritori ...contaminano e creano danni all'ecosistema e quindi anche alla all'aria, all'acqua, ai vegetali, agli animali e quindi anche alle persone...se fanno la pantomima del traffico limitato e delle targhe alterne...poi fanno un inceneritore...COMPLIMENTI

    Rispondi

  • Davide C.

    16 Aprile @ 16.23

    Io vorrei proprio capire cosa propongono di concreto, fattibile e meno costoso gli "odiatori dei termovalorizzatori" per lo smaltimento dei rifiuti. I fumi? Il calore sviluppato durante la combustione dei rifiuti viene recuperato e utilizzato per produrre vapore, poi utilizzato per la produzione di energia elettrica o come vettore di calore (ad esempio per il teleriscaldamento). Danni alla salute? Non mi risulta che a Reggio Emilia stiano tutti male. E neppure a Vienna o a Berlino o ad Amsterdam. Il riciclo e basta? Come credete funzionino i macchinari per riciclare plastica, vetro o anche solo carta? Ad aria di montagna? L'umido come lo ricicli? Lo mangi? O continui ad esportarlo in Germania, a costi proibitivi? Un po' più di tecnica per favore e meno arretratezza mentale. Grazie.

    Rispondi

  • Alberto

    16 Aprile @ 15.45

    Gli unici che non odiano l'inceneritore sono quei pochi personaggi che una volta avviato guadagneranno soldi a palate sulla salute di tutti.

    Rispondi

  • michele

    16 Aprile @ 14.29

    Il termine "termo-valorizzatore" è già in sè una presa per i fondelli, è come dire che un "operatore ecologico" non si sporca le mani come faceva uno spazzino. E anche "ultima generazione" non è da meno, perchè c'è sempre una generazione futura che la fa diventare "penultima"... Quello che esce da un termovalorizzatore non è più rudo? e fumi? Più tecnica e meno neologismi, grazie!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design