13°

25°

Parma

Edilizia, è crisi profonda. Il Comune di nuovo in campo

Edilizia, è crisi profonda. Il Comune di nuovo in campo
Ricevi gratis le news
1

L'edilizia è uno dei settori che scontano di più gli effetti di una crisi che sembra destinata a durare ancora parecchio. «Crisi profonda», per usare le parole di Enrico Schilke, presidente della sezione Costruttori edili dell'Unione parmense degli industriali. Per questo motivo è proprio a questa categoria di operatori che il Comune dedica particolare attenzione, nell'ambito di una più ampia serie di provvedimenti contro la crisi rivolti sia alle persone che all'economia. E così, dopo i quattro piani anticrisi per l'edilizia varati dal 2009, ieri in municipio è stato presentato il quinto piano, licenziato giovedì dalla giunta. Le misure adottate sono sostanzialmente tre, avranno valore fino alla fine dell'anno e sono su base volontaria: per beneficiarne occorre formulare una manifestazione di interesse entro il 10 giugno. A illustrarle nel dettaglio è stato l'architetto Tiziano Di Bernardo, direttore del settore Pianificazione territoriale del Comune. La prima prevede la possibilità, per i soggetti attuatori di un intervento edilizio, di chiedere di realizzare direttamente alcune opere pubbliche inserite nella programmazione triennale del Comune, nel caso in cui tali opere siano strettamente connesse all'area di intervento dello stesso soggetto. In pratica, in questo modo si offre la possibilità di trasformare il contributo alla città pubblica - dovuto dai costruttori - in un'opera pubblica, opera che saranno gli stessi soggetti attuatori a realizzare. Senza dimenticare che questo meccanismo genera indirettamente facilitazioni economiche per il privato e accelera il processo di realizzazione delle opere pubbliche. La seconda misura riguarda l'entità della perequazione, che è una delle due voci che, insieme al contributo per la città pubblica, determina il contributo perequativo. L'importo della perequazione viene ridotto del 50% per quei soggetti che decidono anticipare il versamento dell'onere perequativo liquidando l'intero importo entro il 2011. La terza misura anticrisi prevede la possibilità per i soggetti attuatori di posticipare le fideiussioni, che anziché essere prestate all'atto della stipula della convenzione possono essere prestate al momento in cui materialmente parte l'intervento edilizio, consentendo in questo modo alle imprese di organizzare l'intervento senza esporsi finanziariamente. «A fronte della crisi economica - ha spiegato ieri il sindaco Pietro Vignali - abbiamo cercato già nel 2009 di approntare il primo pacchetto anticrisi, che prevedeva una serie di misure per sostenere i cittadini (in particolare cassintegrati e disoccupati), l'occupazione e l'economia, in particolare il settore edilizio, in quanto da sempre volano per la nostra economia in generale. Il perdurare di condizioni di stagnazione dei mercati ci ha indotto a predisporre questo ulteriore pacchetto anticrisi». Per l'assessore all'Urbanistica Francesco Manfredi sono due gli obiettivi che le misure presentate ieri permettono di cogliere: «Facilitare l'avvio di certi processi di trasformazione da parte di operatori privati; al contempo accelerare il raggiungimento di obiettivi che l'Amministrazione si è data, da un lato nella realizzazione delle infrastrutture pubbliche, dall'altro nell'acquisizione di quelle aree di perequazione che serviranno per posizionare nel futuro nuove infrastrutture pubbliche». Il quinto piano anticrisi non fa venir meno quelli precedenti, che, come ha ricordato lo stesso Manfredi, sono tutti confermati fino alla fine dell'anno: «Nei primi quattro piani - ha ricordato - abbiamo lavorato con forza sullo snellimento delle procedure, sulla semplificazione delle attività anche operative per le aziende, sulla rateizzazione degli oneri di urbanizzazione e delle contribuzioni perequative». Soddisfazione per le misure predisposte dal Comune è stata espressa da Enrico Schilke: «Come rappresentante degli edili non posso che ringraziare l'Amministrazione comunale, che ha preso atto della situazione di crisi profonda del settore. Mi auguro che queste misure siano sufficienti, ma temo che ce ne vorranno altre, perché la crisi è lontana dall'essere risolta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    16 Aprile @ 21.28

    BUGIAAAAAAAAAAAAAAAA. FALCO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover