16°

28°

Parma

Il racconto della domenica - La collezionista di lacrime

Ricevi gratis le news
0

 Tito Pioli

Violetta fin da quando era alla scuola d’Arte era allegra, nelle mani che muoveva continuamente davanti al viso, nelle facce strane che faceva. La montanara allegra che rideva anche quando ballava da sola, vestiva sempre di nero, ascoltava Rossini, stupiva tutti perché portava con sé strane boccette come quelle che si usano per gli esami delle urine, ne aveva nella cartella, nelle tasche della giacca nera. In quegli anni di scuola d’arte Violetta la montanara miss felicità aveva cominciato con la sua passione un po' strana, quella di raccogliere le lacrime degli altri, di chi era stato bocciato, di chi era stato picchiato, di chi aveva perso la mamma, arrivava Viola e a quella boccetta dava un nome, una data, un’ora, un pensiero. La montanara dark aveva raccolto le sue lacrime personali in una bottiglia di Glen Grant, quelle a causa delle delusioni amorose, per un lavoro sfumato, dopo che aveva visto «Accattone», dopo che aveva letto «La Metamorfosi». Violetta aveva visto che più imbottigliava le sue lacrime più si apriva e si interessava al Mondo. Molte volte in mezzo alla strada Viola prese dei calci nel sedere e schiaffi in pieno volto e colpi d’ombrello che la gente ne aveva abbastanza degli stranieri e dei matti che volevano poi solo rubare. Qualcuno vide Viola dance and smile Figaro qua, sorridere con le sue boccette piene sui fronti di guerra, negli ospedali, nei cimiteri, negli stadi. Ogni lacrima una sua Storia Unica. Quella passione aveva portato Violetta bemolle altezza 1200, sorriso cinquanta denti alla rovina, aveva perso il lavoro, le amicizie, il fidanzato. Incontrò un vecchio compagno di scuola, Nico Ghero, pubblicitario dai modi spicci e la parlata rapida, disse che la voleva aiutare in quel momento di grande difficoltà. Nico Ghero vide quella enorme distesa di boccette di lacrime nella sua casa piena di specchi e di giocattoli vecchi ai piedi di una collina, Ghero disse a Violetta minuetto che avrebbe potuto commercializzare quelle boccette con piccole aggiunte di essenze, sarebbe stato un successo incredibile. Una bevanda eccezionale. Violetta ballava Libe libe lai. Era felice. La montanara facce strane non ci dormì per un po', che era un male mettere in commercio le lacrime degli altri, una volta che aveva fatto una cosa buona nella vita, ma poi alla fine Viola Cabaletta cedette all’amico Nico Ghero, che Viola non aveva una lira. Viola sperava che la gente bevendo le lacrime a tavola si interessasse al destino degli altri. Il successo dell’Acqua alle Lacrime fu grande, vennero vendute migliaia di bottiglie, c'era qualche associazione che protestava ma il successo era incontenibile e Violetta e Nico erano intervistati dalla tv di mezzo mondo. Un pool di scienziati dopo pochi mesi fece uno studio sui bevitori di lacrime umane, osservando che chi beveva quelle lacrime diventava sempre più chiuso in se stesso, metteva più anti furti, comprava armi per difendersi. Viola aveva fatto una cosa orrenda mettendo in commercio quelle lacrime, solo per la sua felicità. Viola ora era rimasta in casa con la sua boccetta di lacrime personali, aveva commercializzato le lacrime, si faceva schifo. Pensava che lei era come tutti gli altri, Inerti Bevitori di Lacrime Quotidiane Sconosciute Televisive, quegli uomini che avevano quella grande capacità unica al mondo di togliere il profumo ai pomodori, di avere davanti a sé la Morte e chiedergli, che ore sono? E poi di nascosto rubargli il portafogli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

2commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

4commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"