-2°

via Einstein

Danneggiato un cavo durante lavori: black-out di mezz'ora in centro e nella zona est

Danneggiato un cavo di media tensione durante lavori di scavo in via Einstein. Scattano le protezioni alla cabina primaria di via Toscana
Ricevi gratis le news
8

Questo pomeriggio, verso le 14,45, una ditta che stava effettuando lavori di scavo in via Einstein ha urtato un cavo di media tensione nel sottosuolo. Il cavo distribuisce l'elettricità alla zona ad una tensione di 15.000 Volt, ed è connesso direttamente alla cabina di trasformazione primaria di via Toscana, che a sua volta preleva l'elettricità dalla rete ad alta tensione (132.000 Volt) di TERNA per distribuirla a buona parte del centro città e nella zona est. Il danneggiamento del cavo in Via Einstein ha fatto scattare immediatamente le protezioni sulla linea di media tensione ed anche alla cabina primaria di via Toscana. Pertanto buona parte del centro cittadino e della zona est (zone del centro, Vie San Paolo, Rasori, Casa Bianca, La Grola, San Lazzaro, Portilia, Toscana, Milazzo, Stadio Tardini, Caprazzucca, Lungoparma, Barilla Center per citarne solo alcune) sono rimaste senza elettricità (Leggi).
Subito coordinate dal centro di telecontrollo aziendale, sono accorse le squadre di pronto intervento che hanno cominciato a risolvere l'interruzione, dapprima ripristinando l'erogazione dalla cabina primaria di via Toscana, e poi andando a ricollegare le cabine di media tensione. Alle ore 15,10 circa, gran parte delle zone interessate dalla interruzione era stato rialimentato, con l'esclusione di via Einstein, via Galimberti, via Zarotto, via Battei e zone limitrofe, dove la mancanza di elettricità si protraeva fin verso alle 16. Iren,  con un comunicato, ringrazia i cittadini per la collaborazione e si scusa per gli involontari disagi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    13 Giugno @ 09.09

    Svegliati Parma, non sono un elettrotecnico ma mi dici quali modifiche deve cablare un'azienda sulla 15.000Volt in mezz'ora, sapendo che la corrente può tornare da un momento all'altro? Mica è un tubo dell'acqua che se te la ridanno "a tua insaputa" ti fai la doccia, lì ci fulmini tutti quelli che ci stanno lavorando! Nella tua azienda hai l'interruttore generale! L'unica ipotesi sarebbe un allaccio abusivo, ma non è che sulla 15000 lo puoi fare con la forbice e il nastro isolante... E le fibre ottiche cosa c'entrano?

    Rispondi

  • Michele E

    12 Giugno @ 09.36

    Svegliati Parma sarebbe meglio ti concentrassi sulle scie chimiche e basta: se ti tranciano un cavo hai un black out qualunque gestore tu abbia, cambia la fatturazione ma la linea è unica, mica ti portano un altro cavo a casa! Cui prodest?

    Rispondi

  • davide

    11 Giugno @ 19.03

    Rivolgendomi al commentatore precedente sarei curioso di sapere cosa intende per “Scollegare per fare i loro interessi e creare disagi ai cittadini”, perché è una idea così strampalata che merita di essere approfondita per essere smentita. Per quanto riguarda la continuità del servizio può fare una interessante lettura qui https://www.arera.it/allegati/docs/15/646-15tiqe.pdf

    Rispondi

    • Svegliati Parma

      11 Giugno @ 23.50

      A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca...

      Rispondi

  • Svegliati Parma

    11 Giugno @ 18.46

    Questa "moda" di tranciare i cavi elettrici e telefonici sta diventando un'abitudine. Sarebbe ora che facessero più attenzione e che lavorassero con più cognizione. Inoltre, mi resta sempre il dubbio che queste interruzioni siano causate non involontariamente ma perchè, volutamente, devono scollegare per fare il loro interessi creando disagi ai cittadini. Ma sono previste almeno penali per i disagi che causano???

    Rispondi

    • baclan

      11 Giugno @ 19.36

      ma in quello che sostieni ci credi veramente? senza parole....

      Rispondi

    • 11 Giugno @ 18.49

      (dalla redazione) Che tipo di interesse avrebbe l'azienda a creare volutamente disagio ai cittadini?

      Rispondi

      • Svegliati Parma

        12 Giugno @ 00.05

        Faccio una semplice ipotesi: se io impresa durante i miei lavori involontariamente trancio un cavo non incorro in penali in quanto si tratta di un semplice contrattempo. Se io azienda invece devo interrompere il servizio per cablare le mie modifiche sono soggetto a penali. Almeno così mi risulta funzioni. Gli interessi dell'azienda a questo punto sono più palesi. Ad ogni modo ho iniziato il mio commento dicendo che anche se si tratta veramente di cavi tranciati ultimamente stanno succedendo molto spesso. Nella mia sola zona (sud) 4 volte (2 volte senza telefono per 2-3 giorni 2 volte senza elettricità per un paio d'ore) in pochi mesi e che quindi queste imprese dovrebbero prestare maggior attenzione!!! Strade continuamente sventrate per sto cavolo di fibre ottiche e/o similari. Dispiace così tanto se a qualcuno questi disagi iniziano a "rompere"? Ho toccato interessi che dovevano rimanere nascosti?

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Flashdance,  il sogno anni '80 contagia tutti

Teatro Regio

Flashdance, il sogno anni '80 contagia tutti Ecco chi c'era

Queen: "We will rock you", nuova data a Parma l'11 aprile

Foto d'archivio

Teatro Regio

"We will rock you": nuova data a Parma giovedì 11 aprile

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy

C'ERA UNA VOLTA

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy Video

Lealtrenotizie

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

Ospedale

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

PARMENSE

Dopo la neve nella notte, a Parma torna il sereno: disagi limitati alla circolazione Foto Video

Sono state sparse circa 70 tonnellate di sale in città

COLLECCHIO

«Facciamo il controllo di vicinato». Ma è una truffa

PARMA

Auto ribaltata a Panocchia: un ferito

DIOCESI

Preti stabili e vocazioni in crescita: è la prima volta da decenni

CANOSSA

Scende per aprire il cancello, l'auto si muove e la schiaccia: 55enne grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto a Monchio delle Olle, frazione di Canossa

Via Verdi

Ladro di bici finisce nei guai

VIA TORELLI

In arrivo una «gabbia» per filtrare i tifosi in curva Sud

ISTITUTO FERRARI

La merenda solidale che finanzia la ricerca contro i tumori

MOLESTIE

Tentò di baciare una 14enne sul bus: condannato

A Solignano

Due ladri incastrati dalle telecamere

pallamano

Azeta, obiettivo play-off: arriva l'argentino Pagano

PARMA

Scuola: sabato apertura straordinaria dello sportello dedicato all'iscrizione a FedERa

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

GAZZAREPORTER

"Notturno al Borgo": neve a Borgotaro, la foto del lettore Roberto

12tgparma

Ladri-vandali devastano la sede della squadra di calcio del Felino Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il ritorno di Berlusconi. La sua sfida più difficile

di Luca Tentoni

1commento

ECONOMIA

Dove investire nel 2019? I suggerimenti di Amundi

ITALIA/MONDO

Delitto

Orrore nel cuneese, donna uccisa a colpi di roncola

malattie

Influenza, mezzo milione di casi in una settimana: siamo vicini al picco

SPORT

Baseball

Marc Andrè Habeck è un giocatore del Parma Clima

CALCIO

Salvini: Milan-Napoli, si giocherà senza limitazioni

1commento

SOCIETA'

BALI LAWAL

Da top model a operatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi» Foto

SOS ANIMALI

Cani da adottare a Parma Foto

MOTORI

MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

MOTO

Kawasaki W800, il ritorno al Motor Bike Expo