19°

Parma

L'auto intelligente? E' nata a Parma

L'auto intelligente? E' nata a Parma
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Nasce a Parma l'«auto intelligente». Una telecamera nell'abitacolo e un sensore nello spazio della targa sono i suoi occhi, un computer nel baule è il suo cervello, il clacson automatico e una serie di spie speciali sono la sua voce.
La cosiddetta auto intelligente fa parte di una sperimentazione avviata due anni fa da Vislab, spin-off dell'Università di Parma. La squadra guidata professor Alberto Broggi (14 persone in tutto) porta avanti gli studi sui sistemi guida assistita. E progetti simili vengono portati avanti per i camion: un sistema di telecamere aiuta i conducenti ad evitare persone di fronte al mezzo pesante; se c'è un pedone, anche molto vicino e non visibile dal posto di guida, il camion non parte.

Una dimostrazione dell'auto intelligente è stata fatta nel tardo pomeriggio di ieri durante la rassegna «Generazioni creative», nel parco ex Eridania. Nello stand di Vislab, Broggi e i suoi collaboratori hanno spiegato ai passanti il funzionamento del sistema oggetto della sperimentazione, che costa circa 400mila euro ed è finanziato dalle case automobilistiche. Il motivo? Una volta perfezionato, il sistema di guida assistita renderà l'auto più sicura e potrebbe arrivare sul mercato nel giro di alcuni anni, anche se in effetti molti aspetti devono essere affinati. (guarda la video-intervista).

Se un pedone attraversa la strada improvvisamente o comunque se c'è un ostacolo di fronte all'auto in arrivo, il sistema studiato dal team parmigiano dà un avvertimento sonoro al conducente. Se questi non rallenta, l'auto frena da sola e suona il clacson automaticamente. Il sistema di sensori messo a punto si basa sulle rilevazioni di una telecamerina che si trova dentro all'abitacolo e di un laser-scanner nello spazio di solito riservato alla targa anteriore: il suo radar ottico può captare la presenza di persone anche a 50 metri di distanza. E ieri nel parco ex Eridania uno dei collaboratori di Broggi ha attraversato più volte la strada mentre l'auto sperimentale stava arrivando: "visto" il pericolo, il sistema ha bloccato la vettura e ha fatto scattare il clacson.

L'auto sul quale ieri è stato testato il prototipo è la Hyundai Grandeur, un nuovo modello della casa automobilistica coreana. Grazie al sostegno della Fondazione Cariparma, il Vislab dispone anche di un altro modello per ora inedito in Italia, la Hyundai Sonata. Il presidente della Fondazione Carlo Gabbi ieri ha partecipato alla dimostrazione, così come gli assessori comunali Cristina Sassi e Lorenzo Lasagna, che si è prestato anche a fare da "cavia", come finto pedone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno