13°

25°

Parma

Arriva il Giro. Parma in rosa

Ricevi gratis le news
2

Se nessun uomo solo al comando si affaccerà dalla rotatoria del Petitot,  quella che brucerà l'asfalto dello Stradone sarà la prima volata del Giro. Gli esperti dicono che, salvo sorprese, la Alba-Parma  finirà così, con i velocisti a darsele di santa ragione  a pochi metri da barriera Farini.  Dopo la gara d'esordio -  la cronometro a squadre che si correrà a Torino -  l'8 maggio Parma si tingerà di rosa.  Il serpentone taglierà i confini parmensi a Fidenza, attraverserà  Salso, Tabiano, Costamezzana, Noceto, quindi  tornerà sulla via Emilia a Ponte Taro per entrare nel cuore della città: via Gramsci, via D'Azeglio, piazza Garibaldi, via Repubblica, viale San Michele e  traguardo a barriera Farini. Il giorno dopo, il 9 maggio, toccherà ad un' altra fetta di territorio tingersi di rosa:  la Reggio Emilia-Rapallo porterà i ciclisti a Montechiarugolo, Traversetolo, Felino, Sala Baganza, Collecchio, Fornovo, Solignano, Valmozzola, Borgotaro e Bedonia.
La presentazione in Municipio
«Sarà una grande festa per una città come Parma che  ama la bicicletta ed è una delle più ciclabili in Italia.  Una grande festa che coincide con il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia:   il  Giro è proprio un  emblema dell’unità del Paese»,   dichiara il sindaco Pietro Vignali. A  Parma, l'8 maggio  sbarcheranno  circa duecento giornalisti. «L’arrivo del Giro   è un’occasione importante per far conoscere ulteriormente il nostro territorio.  Tanti vorrebbero avere la tappa, in pochi ci riescono: si tratta anche di una bella operazione di marketing territoriale»,  afferma il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. «Parma in questi due giorni avrà una visibilità planetaria, saranno quasi 100 le tivù  collegate da tutto il mondo - concorda l'assessore allo Sport Roberto Ghiretti -  La città offrirà il meglio:     con tanta buona volontà da parte di tutti  sono stati messi in campo tantissimi eventi collaterali». «Un grande evento - ha aggiunto l’assessore alla Mobilità Davide Mora  -    propedeutico  alla diffusione della bicicletta come mezzo di spostamento in città». Al tavolo dei relatori c'e  anche Vittorio Adroni, presidente del Comitato organizzatore di tappa del Giro d’Italia, che illustra  le peculiarità della Alba-Parma. «Si tratta di una tappa importante, con un arrivo adatto ai velocisti. Sono già al lavoro per portare   il Giro a parma anche in occasione  del bicentenario della nascita di Verdi».

Eventi collaterali e numeri
La tappa sarà incorniciata da una ventina di manifestazioni collaterali (in fondo alla pagina l'elenco completo).  Tutta la città sarà in festa.  La sera di sabato 7 maggio andrà in scena  la «Notte rosa». Piazza Garibaldi sarà completamente illuminata di rosa, appunto, e diventerà   palcoscenico per gli eventi organizzati in piazza. Stendardi rosa saranno posizionati sui lampioni. Tovagliette rosa ricopriranno i tavoli di bar e ristoranti,   fino alla domenica del «Giro». Sempre in Piazza sarà  allestito  un palco sul quale, sabato sera, si esibirà Barbara Barbieri. Prevista anche la partecipazione di un componente della Nazionale cantanti che  presenterà la «Partita del cuore» in programma a Parma il 30 maggio. Durante la «Notte rosa», poi,  sosterà un originale punto di ristoro: nell’Apecar «Noi da Parma»  saranno serviti  i prodotti tipici del nostro territorio. Per consentire lo svolgimento delle varie iniziative la Piazza sarà chiusa al traffico dalle 21 fino alla mezzanotte di sabato. Il giorno successivo, alle 11.30,  allo stand di Infomobility allestito sempre in piazza Garibaldi sarà firmata una convenzione tra Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) e il Circuito delle città d’arte della Pianura padana, presieduto quest’anno proprio da Parma. Obiettivo della convenzione è quello di agevolare la promozione del turismo nelle città del circuito attraverso l’uso della bicicletta.

Parma, città in fiore
Anche i vivaisti della città si mobilitano. L’assessorato all’Ambiente ha infatti ricevuto la loro  disponibilità gratuita a  decorare la città con fiori in tinta con il Giro. Saranno addobbate  le quaranta fioriere poste sul Ponte di Mezzo con  begonie giganti di color rosa. Mentre con surfinie rosa saranno addobbate anche undici fioriere in centro storico e Oltretorrente.   Alla vigilia del passaggio in città del Giro d’Italia, i consiglieri comunali e gli assessori si cimenteranno in   una pedalata, non agonistica, che toccherà tutti i quartieri della città.   L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini.  Il  Giro d’Italia  entrerà anche  nelle scuole: giovedì 5 maggio, ai bambini delle scuole dell'infanzia e di sette scuole primarie sarà proposto un «menù rosa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    26 Aprile @ 15.09

    Finalmente! Segnalo allora che l'erba dei giardinetti di Fognano è forse ormai pronta per essere tagliata, siamo ad 1mt e più; volendo, inoltre, si possono fare tanti mazzi di fiori di campo, più belli delle begonie.

    Rispondi

  • franco

    25 Aprile @ 15.55

    CI VOLEVA , SOLO IL GIRO , PER SISTEMARE LE STRADE !!!!!!!! GRAZIE GIRINI . !!!!!!!!!!!! E LE ALTRE STRADE .......QUANDO ? FALCO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Chiara Francini

Chiara Francini

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Angelo, 24 anni, è morto travolto davanti al padre

Tragedia in A15

Angelo, 24 anni, è morto travolto da un camion davanti al padre

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

4commenti

L'evento dell'anno

Ennio Morricone incanta Parma e la Cittadella Gallery

L'INTERVISTA

Malmesi: «Faremo la A»

Il presidente Upi

Annalisa Sassi: «Legame col territorio sempre più forte»

NOCETO

Matilde, la youtuber che insegna ad amare i libri

METEO

Maltempo: forti temporali (e calo delle temperature) in arrivo al Nord

TIZZANO

Restituito al proprietario il Ciao rubato 31 anni fa

Dramma

Superchi, il dolore dell'amico medico: «Se n'è andato un combattente»

operazione nostalgia

Le leggende del Parma in campo (domani) al Tardini

COLLECCHIO

Adriano, modello per Dolce & Gabbana

AUTOSTRADE

Incidente mortale in Autocisa: operaio travolto e ucciso da un camion

1commento

caso whatsapp

"Pippein", "cazzein" ecco i tre messaggi di Calaiò. Esperto: "accuse deboli" Video

5commenti

caso whatsapp

Ceravolo: "Accuse infamanti: il Parma non perderà la A per un pippein"

La solidarietà del sindaco Pizzarotti: "Sto con il Parma senza se e senza ma"

8commenti

industriali

La Sassi nuovo presidente Upi: obiettivo "innovazione e crescita" Video

L'ex presidente Figna: "Il mio un bilancio positivo: imprese in crescita"

ASSEMBLEA UPI

Figna: "Economia dinamica, ottimismo per il futuro". Annalisa Sassi alla presidenza

Si svolge l'assemblea degli industriali al «Paganini». Il presidente uscente ricorda Loris Borghi: "Ha dato forte impulso all'attività dell'Ateneo e alla collaborazione con le imprese".

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trump, i pianti dei bambini e il cinismo della politica

di Domenico Cacopardo

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

paura

Terremoto di magnitudo 2.8 vicino Amatrice

attacco

Saviano, duro contro Salvini: "Scortato da 11 anni, dovrei avere paura di te? Buffone" Video

3commenti

SPORT

mondiali

Caos Argentina, il ct Sampaoli: "Colpa mia". I giocatori: "Cacciatelo ora"

RUSSIA 2018

Disastro Argentina: perde con la Croazia ed è quasi fuori

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa