19°

29°

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

Oltre tredici espulsioni al mese (dall'inizio dell'anno): dati in aumento
Ricevi gratis le news
22

Un 21enne nigeriano, pluripregiudicato, è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e per ricettazione.  Il giovane è stato segnalato più volte ieri sera dai cittadini, anche per aver aggredito verbalmente una donna in via Copelli e per aver creato disordini in via Carducci. E lo faceva tenendo in bella mostra un bastone chiodato. Gli agenti della Squadra Volanti ne hanno seguito le tracce, grazie alle segnalazioni dei cittadini, finché l'hanno fermato in via Toschi.
Il giovane si è mostrato collaborativo con la polizia e ha consegnato spontaneamente il bastone chiodato. In seguito ai controlli è emerso che era anche in possesso di due carte di credito intestate a una donna, che era stata derubata in centro a Bologna nella notte di domenica 17 giugno. L'africano è stato denunciato per ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corra

    21 Giugno @ 08.03

    pluripregiudicati che sono liberi di girare e di fare quello che vogliono...ma in che razza di nazione viviamo?

    Rispondi

  • Mala Tempora

    21 Giugno @ 06.42

    Quanto qualunquismo si legge in certi post! D'accordo che personaggi che vivacchiano in Italia compiendo reati di ogni tipo, fregandosene di rispettare le regole più elementari di convivenza civile del paese che li ospita e che sono ben lungi dall'essere perseguitati nel paese d'origine, andrebbero rimandati al loro pase ad attendere l'esito del loro processo, espellere uno straniero non è opera così semplice. Il combinato disposto tra il nostro ordinamento giuridico e l'apparato dello Stato, in tale materia, è stato coscientemente sviluppato ed armonizzato in modo da rendere quasi impossibile un'espulsione. Per chi ha scritto che sarebbe facile perché con la Nigeria gli accordi ci sono, pregherei di argomentare questa sua certezza, perché un accordo con un paese non è sufficiente e a me risulta proprio il contrario!

    Rispondi

  • victoria

    21 Giugno @ 06.02

    E che sarà mai, ma lasciateli in pace sti poveri nigeriani, non li vedete come sono sofferenti ed emaciati? rischiate di mandarli in analisi......

    Rispondi

  • allucinante

    20 Giugno @ 21.39

    GDP...........A MIO PARERE..........Lo stato di flagranza di reato è disciplinato dall’articolo 382 del codice di procedura penale. Si verifica lo stato di flagranza quando: Colui che compie il reato viene colto sul fatto dalla polizia giudiziaria oppure da chi ha subito il reato. Colui che è colto sul fatto viene inseguito dalla Polizia Giudiziaria. La persona che viene trovata in possesso di cose o tracce dalle quali si presenti in modo evidente che abbia commesso il reato poco prima. Specificare lo stato di flagranza ha molta importanza perché dà la possibilità di avviare subito le procedure di limitazione della libertà personale di colui che ha commesso il reato. LA LEGGE PARLA CHIARO.....MA LEGGE È SCRITTA PER ESSERE AGGIRATA DA BRAVI AVVOCATI ED È PER QUESTO CHE SI ARRIVA A DELLE SENTENZE ABOMINEVOLI.

    Rispondi

    • 20 Giugno @ 22.13

      (Dalla redazione) Per l'ultima volta: per una sentenza - abominevole o meno - ci vuole un processo. E non è questo il caso visto che per ora siamo a livello di denuncia.

      Rispondi

  • Roberto

    20 Giugno @ 19.20

    Ma quale procedura dobbiamo aspettare ancora, intanto come tanti altri non sarà più reperibile e poi pluripregiuducato, cosa si aspetta a mandarlo a casa sua con Nigeria gli accordi ci sono

    Rispondi

    • filippo

      20 Giugno @ 21.55

      gli accordi ci sono ma nelle città rosse nessuno viene espulso

      Rispondi

      • 20 Giugno @ 22.00

        (dalla redazione) Le espulsioni non le decidono i sindaci che siano azzurri, rossi, neri, verdi o gialli.

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse