13°

28°

Parma

Cittadella del rugby: lavori aggiudicati all'Ati guidata da Allodi srl

Ricevi gratis le news
0

La nuova cittadella del rugby inizia a prendere forma. Questa mattina sono state aperte le buste contenenti le offerte economiche, a cui è seguita l’aggiudicazione provvisoria dei lavori, dal costo complessivo di circa 3,5 milioni di euro, che prevedono l’ampliamento dello stadio “XXV aprile” a Moletolo con nuovi posti a sedere, la realizzazione di una palazzina per gli uffici della Fir (Federazione italiana rugby) e gli spogliatoi, e di una nuova piazza antistante l’edificio. Si tratta del secondo stralcio di lavori, dopo il rifacimento dell’illuminazione e la realizzazione degli spogliatoi per i campi di allenamento (attualmente in corso).
L’Ati vincitrice è composta dal soggetto realizzatore, costituito dall’impresa parmigiana Allodi srl, e dal soggetto finanziatore, costituito da Agrileasing spa, e prevede un ribasso del 12,06%. L’altra offerta era invece quella presentata da Unieco (realizzatore) con Monte Paschi Siena (finanziatore).
 
L’intervento- I lavori prevedono il rifacimento di tutto il lato nord dello stadio XXV Aprile, con la realizzazione un nuovo edificio di 1500 mq divisi su due piani, che ospiterà gli spogliatoi per i giocatori e gli arbitri, sale stampa e la sede della Fir, la Federazione Italiana Rugby. Attaccata al fabbricato verrà realizzata una nuova tribuna coperta che sarà dotata di circa 700 posti a sedere.
Verrà ampliata anche la tribuna ovest, dove verranno realizzate tre nuove gradinate per un totale di 303 posti a sedere (di cui 4 per i diversamente abili), e una volta ultimato anche questo intervento lo stadio passerà dagli attuali 2500 a 3.700 posti.
L’edificio che sorgerà sul lato nord sarà costruito utilizzando  sistemi tecnologici e architettonici per ottenere un elevato confort ambientale, rispettando i criteri della sostenibilità. Le finiture interne saranno realizzate con materiali eco compatibili, verrà utilizzata l’energia solare per ridurre la domanda energetica dell’edificio, che potrà contare anche su di un elevato isolamento acustico.
Al piano terra ci saranno, tra le altre cose, due spogliatoi per gli atleti (conformi agli standard per partite internazionali), due spogliatoi per gli arbitri, un pronto soccorso per gli atleti e un locale destinato agli accertamenti antidoping.
Al primo piano invece troveranno posto, tra l’altro, gli uffici della Federazione italiana rugby.
La Federazione, in cambio della costruzione degli uffici, realizzerà due nuovi campi da rugby sintetici, che permetteranno alle due squadre cittadine di avere un campo per l’allenamento anche nel periodo invernale.
 In programma anche una serie di opere di riqualificazione dell’area esterna allo stadio che prevedono la realizzazione di una piazza antistante il nuovo edificio spogliatoi e uffici della Federazione, con una superficie complessiva di circa  3650 metri quadrati, di cui 1200 destinati alla realizzazione del parcheggio atleti.
 
L’iter- Ora, una volta avvenuta la verifica del responsabile unico del procedimento circa i lavori svolti dalla commissione giudicatrice, seguirà il provvedimento di aggiudicazione definitiva. Decorsi i termini previsti dalla legge, verrà stipulato il contratto e inizierà la fase di progettazione. Una volta approvato il progetto esecutivo verrà dato inizio ai lavori di realizzazione dell’opera, che dovrebbe avvenire nel giro di un anno. La procedura utilizzata per la realizzazione dell’opera è quella della locazione finanziaria di opera pubblica (leasing in costruendo), che prevede nel raggruppamento, oltre ad un’impresa edile, anche una società di leasing immobiliare, che finanzia l’opera mediante il pagamento di stati di avanzamento dei lavori.
 
“Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale nella realizzazione della Cittadella del Rugby – afferma l’assessore allo Sport, Roberto Ghiretti –  .La gara per realizzare la tribuna Sud sarà indetta entro la fine del 2011. In questo modo arriveremo alla capienza di 5000 spettatori, che renderà lo stadio adatto per ospitare ogni tipo di gara internazionale, e andremo a completare il centro, destinato a diventare la Coverciano del rugby italiano, oltre che  il luogo di pratica del rugby per tutti i nostri ragazzi, con benefici effetti anche di tipo economico e di visibilità sul territorio”. “Con l’assegnazione dell’appalto del secondo stralcio – dichiara Giorgio Aiello, assessore ai Lavori Pubblici – abbiamo posto un tassello fondamentale per la conclusione dell’impianto sportivo più importante per la nostra città, che si pone ai massimi livelli nazionali. La Cittadella del Rugby unitamente al nuovo palazzetto dello sport, in fase di realizzazione in zona Moletolo renderanno concreta e possibile anche la creazione della cosiddetta cittadella dello Sport”.    
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno