17°

27°

Parma

Droga, maxi-operazione della Polizia di Parma: 20 arresti all'alba

Droga, maxi-operazione della Polizia di Parma: 20 arresti all'alba
Ricevi gratis le news
22

La Polizia di Stato di Parma ha avviato all'alba di questa mattina l’esecuzione di 35 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di stranieri e italiani, accusati di traffico e spaccio di droga: cocaina, eroina e hashish. Le indagini hanno permesso di scoprire alcuni gruppi criminali, composti prevalentemente da nordafricani, ma anche da albanesi e italiani i quali, seppur operanti in diverse aree della città e con struttura autonoma, erano connessi tra loro per motivi di scambio di sostanze stupefacenti e in alcuni casi dal comune canale di approvvigionamento. 
Quindici persone destinatarie delle ordinanze si trovavano già in carcere; altre 20 sono state arrestate fra Parma, Fidenza e Traversetolo.
I parmigiani coinvolti sono quattro: uno si trovava già in carcere a Parma, l'altro è detenuto a Bologna, mentre gli altri due sono stati arrestati questa mattina. Il trasferimento degli arrestati in via Burla è stato seguito a vista da un elicottero.
Per l'indagine sono state intercettate 144 utenze telefoniche e 177mila telefonate.
Nel corso delle lunghe indagini, iniziate a fine 2008, gli investigatori della Squadra Mobile di Parma hanno arrestato in flagranza di reato più di 50 persone e sequestrato ingenti quantitativi di eroina, hashish e cocaina. L’operazione - si legge in una nota Ansa -  ha riguardato anche a Reggio Emilia, Modena, Bologna, Milano e Taranto, città ove alcuni componenti del gruppo avevano trasferito la propria attività.

Fecci: "Un grandissimo risultato" -  L’assessore alla Sicurezza Fabio Fecci plaude alla maxi operazione antidroga della Polizia di Stato di Parma che “testimonia l’importante azione di controllo messa in campo quotidianamente dalle forze dell’ordine”.
“L’attenta attività di intelligence e indagine portata avanti per mesi dalla Polizia di Stato ha prodotto un grandissimo risultato - commenta l’assessore Fecci -. Operazione che porterà miglioramenti in tutte le zone della città, in particolare in quelle dove operavano i gruppi criminali scoperti dalla Polizia. Da parte nostra continueremo ad assicurare il supporto della Polizia municipale alle forze dell’ordine al fine di garantire la sicurezza dei cittadini. Il nostro ringraziamento va al questore Salvatore Longo, al capo della Squadra Mobile Enrico Tassi, al suo predecessore Alfredo Fabbrocini e a tutti gli uomini della Polizia di Stato per l’impegno e i risultati prodotti”.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mike

    29 Aprile @ 11.45

    onoreficenze ed esaltazione ...ma per cosa ? per aver arrestato una ventina di mareca che spacciavano qualche canna ? Io non fumo nemmeno le sigarette ma a me questi non danno nessun fastidio . Molto peggio chi ruba o scippa ...proprio l'altro giorno nel mio quartiere i ladri sono entrati nella camera da letto dei miei vicini mentre loro dormivano ...cavolo questo si che e' scioccante . E' di oggi un articolo sempre sul sito della gazzetta di un furto in un appartamento . Invece che fa la nostra Questura ??? preferisce spendere tempo e soprattutto uomini nel dare la caccia a chi vende due canne .... ma fatemi il piacere , andate a fare delle ronde nei campi nomadi ...o forse li e' troppo rischioso entrarci ???

    Rispondi

  • rudolf73

    29 Aprile @ 10.37

    Un grazie alla polizia ma: vediamo se hanno colpito il rifornimento basta andare dopo 19 ai parchi ex eridania,parco nord,parco ferrari, se non ci saranno i soliti pusher che da anni sono lì bene altrimenti e la solita retata per far vedere che si fà qualcosa ma il problema è enorme. Manovalanza da una continua immigrazione, consumi in aumento, e come trovarsi davanti a una diga si apre una fessura e ci metti il dito se ne apre una altra e ci metti un altro dito, altra fessura e ci metti il naso e cosi andare. Ero contrario alla distribuzione controllata della cannabis droga leggera con i più alti consumi, ma ora sono sicuro che sia la miglire soluzione solo per la cannabis molti meno spacciatori meno immigrati da spaccio e aumentare le pene per spaccio di droghe pesanti.

    Rispondi

  • carla

    29 Aprile @ 09.27

    Ieri dalle 18 in poi la drogheria del parco Falcone Borsellino era comunque aperta

    Rispondi

  • Silvio B.

    29 Aprile @ 09.05

    Ottimo lavoro della Polizia peccato che fra tre o quattro giorni ( o forse già oggi ) saranno ancora in giro a spacciare. Mortificando il lavoro della Polizia:Speriamo che cambi

    Rispondi

  • Geronimo

    29 Aprile @ 07.55

    Buono, vedete che alla fine qualcuno in silenzio lavora? Per ottenere risultati ci vuole duro lavoro e il lavoro è lungo, arresti un semplice spacciatore e se va bene resta dentro una settimana, un lavoro del genere invece porta in carcere più persone e con vari capi di imputazione. Speriamo solo che vengano perseguiti anche i proprietari degli appartamenti perchè, diciamolo, sono nella maggior parte dei casi perfettamente consapevoli di affittare a spacciatori e prostitute. Per chi invoca la liberalizzazione io sono contrario, non sono un esperto e se dovessi andare a comprare qualcosa mi potrebbero vendere benissimo bicarbonato visto che non so distinguere ma leggendo i giornali si legge spesso di overdose causata da droga tagliata male o comunque di scarsa qualità con anche sostanze estranee. È vero che liberalizzandola si venderebbe magari in tabaccheria droga di qualità migliore ma siamo sicuri che il mercato illegale verrebbe sconfitto? Non puoi vendere droga a basso costo perchè se no sarebbe accessibile a tutti, non puoi coprirla col servizio sanitario nazionale quindi devi venderla ad un prezzo alto e chi non si può permettere di comprarla visto che la droga è una dipendenza inizierà con piccoli furti, parallelamente ci sarà un mercato nero parallelo con droga di pessima qualità in grado di fare danni letali. Un’eventuale vendita poi come verrebbe gestita? Libera vendita a tutti? E i ragazzini? Anche le sigarette non possono essere vendute ai minori di 16 anni ma la quasi totalità dei tabaccai lo fanno. Vendere dietro presentazione di ricetta medica? Il dottore quindi diventerebbe uno che prescrive morte ma poi siamo sicuri che chi vende si comporti bene? Le farmacie pur di guadagnare il più delle volte ti vendono medicine con obbligo di ricetta anche se non la hai, ultimo esempio ieri sera dove ho comprato una medicina non essenziale ma con obbligo di ricetta senza la stessa. Unica soluzione rimane l’educazione a scuola, campagne tv, ma campagne mirate non campagne che ti dicono semplicemente non drogarti e che dai giovani vengono prese a stimolo per provare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"