16°

29°

Parma

Area Castelletto: via ai lavori fra via Zarotto e via Sidoli

Area Castelletto: via ai lavori fra via Zarotto e via Sidoli
Ricevi gratis le news
3

Firmato a Roma tra Comune di Parma e direzione generale del Demanio militare l’accordo operativo per la sistemazione dell’area dei Capannoni "il Castelletto", di proprietà del Demanio militare, posizionata tra via Sidoli e via Zarotto. Grazie a questo accordo, l’80% dell'area verrà valorizzato, venduto e riqualificato, dal Comune mentre sul restante 20% sarà realizzata la nuova caserma dei carabinieri dopo lo spostamento temporaneo dal Parco Ducale.
Con la firma di oggi, in sostanza, inizia la fase operativa dopo che lo scorso novembre il sindaco Pietro Vignali e il sottosegretario al ministero della Difesa Guido Crosetto, alla presenza del Capo di Stato maggiore dell’esercito generale corpo d’armata Giuseppe Valotto, aveva prodotto un protocollo d’intesa per definire tempi e modi per ottimizzare, razionalizzare e valorizzare un’area oggi incolta e inutilizzata. Inoltre, con la firma di oggi viene definita la percentuale, 15%, della vendita che spetta al Comune di Parma.
Con il decreto direttoriale del 5 marzo 2010, il Ministero della Difesa aveva individuato gli immobili appartenenti al demanio militare da assoggettare alle procedure di alienazione, valorizzazione, permuta e gestione. Da quel decreto aveva preso vita il protocollo d’intesa con cui Ministero e Comune si impegnavano ad avviare, nel rispetto della vigente normativa regionale in materia di sviluppo del territorio, proposte di programmazione e pianificazione urbanistica necessarie alla valorizzazione anche secondo i fabbisogni e le esigenze espresse a livello locale. Lavoro durato cinque mesi e che ha portato alla firma di oggi, da parte dell’assessorato del Comune al Patrimonio Giuseppe Pellacini e del direttore generale della direzione generale dei lavori e del demanio Antonio Caporotundo.  “Sono molto soddisfatto di come si sta sviluppando questa valorizzazione, per questo ringrazio il sindaco di Parma e i miei collaboratori - ha detto Caporotundo - Stiamo intrattenendo molte trattative con svariati Comuni; quello di Parma si è distinto per efficacia e per aver posto in essere con grandissima rapidità, tutto ciò che era di sua competenza. Per determinazione possiamo a tutto diritto collocare Parma al primo posto in questa speciale graduatoria. A questo punto speriamo che anche in futuro ci sia la medesima rapidità”.
Giuseppe Pellacini, nel ringraziare direttore del patrimonio Dante Bertolini, presente alla firma, ha spiegato che “la rapidità con cui si è raggiunto l’obiettivo di questa firma dimostra come, con un po’ di buona volontà, si possono ottenere risultati importanti. Questa è la riqualificazione urbana di una zona oggi degradata e nella quale soprattutto si realizzerà la nuova sede provinciale dei Carabinieri. Una sede in linea con le esigenze moderne e che quindi potrà garantire in modo ancora più efficace la sicurezza nella nostra città”. Infine Pellacini ha accennato ai tempi. “I prossimi passaggi  - ha spiegato  - saranno l’adozione in consiglio comunale, l’accordo di programma fra i soggetti impegnati in questa valorizzazione e infine l’approvazione in consiglio comunale della variante. L’obiettivo, con molto ottimismo, è quello di chiudere l’iter entro la fine dell’anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • spinoverde

    29 Aprile @ 12.38

    Caro Mauri la logica di tutto questo consiste nel fatto che vi saranno due progetti, quello provvisorio e poi, tra qualche anno, quello definitivo. Quindi due gare di appalto, doppi e lunghi lavori, e alla fine tanti amici e amici di amici contenti. Perché fare le cose in economia quando si può spendere tanto di più?

    Rispondi

  • luca

    29 Aprile @ 09.06

    Nooooooooooooooo basta cemento!!!!! meglio un parco incolto che altro cemento in città. il comune efficentissimo per intascare soldi per urbanizzare, aprire cantieri ecc ecc. Degrado????? il vero degrado è l'interesse politico nel aprire cantieri a tutti i costi

    Rispondi

  • Mauri

    28 Aprile @ 19.08

    Vorrei sapere la "ratio" nel spendere 5,5 mln di euro di fondi FAS in strutture provvisorie per i CC quando questi fondi possono essere destinati alla realizzazione di strutture definitive in quest'area....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

6commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Ciclismo

Mondiali di Innsbruck, i convocati di Cassani. Aru ha rinunciato

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street