14°

27°

Parma

Sicurezza: Maroni promette una nuova legge per i sindaci

Sicurezza: Maroni promette una nuova legge per i sindaci
Ricevi gratis le news
10

Entro fine maggio il ministro degli Interni Roberto Maroni proporrà al Consiglio dei Ministri una legge specifica sulla sicurezza urbana che possa contenere tutte le norme oggi distribuite in vari provvedimenti, unificandole e creando «una specie di testo unico della sicurezza urbana».
Maroni lo ha annunciato a Verona nel corso del convegno 'La sicurezza urbana' promosso da Comune e prefettura. Solo attraverso una nuova legge infatti gli Interni potranno baypassare la recente censura della Consulta che ha bloccato parte dei poteri attribuiti ai sindaci per la gestione della sicurezza nelle città. I lavori scaligeri hanno permesso inoltre di affrontare i temi della riforma della polizia locale, provvedimento bloccato in parlamento per mancanza di copertura finanziaria, e appunto della necessità di proteggere gli strumenti attraverso i quali i sindaci possono affrontare con più determinazione la criminalità nelle città italiane.
«Non siamo e non vogliamo fare gli sceriffi come ci chiamano - ha sostenuto il sindaco del capoluogo scaligero Flavio Tosi - ma siamo quelli a cui i cittadini guardano per sentirsi sicuri».
Convinti di dare corso alle indicazioni della Consulta disciplinando con legge e non con regolamento le nozioni di sicurezza urbana si sono deti anche il sindaco di Modena Giorgio Pighi poresidnete del Forum italiano per la Sicurezza urbana e il sindaco di Parma Pietro Vignali referente della Carta di Parma. Per il primo «si deve cogliere l’invito alla coerenza della Consulta non limitandoci come nel 2008 a definire un solo settore specifica», per Vignali il riordino delle competenze ai primi cittadini non può ce portare «alla vivibilità delle nostre città». Da più parti è stato fatto presente che nella nuova legge dovranno trovare spazio tutte le situazioni ordinarie e quelle d’urgenza. In particolare il sindaco di Vicenza Achille Variati ha ricordato la questione della prostituzione di strada. «Prostituirsi non è un reato – ha detto – ma genera situazioni insopportabili per i cittadini. Maroni studierà come inserire nella nuova legge la possibilià, per i sindaci, di identificare le zone dove vietarla, in particolare quelle residenziali. Si tratta di una soluzione che vedo di buon grado, alla quale stavo già lavorando prima del pronunciamento della Consulta che ha stoppato le ordinanze sindacali».
 “Non sono un costituzionalista e probabilmente, la decisione della Corte costituzionale è corretta da un punto di vista formale – premette il sindaco Vignali – però dopo la sentenza si corre il rischio che la risposta delle istituzioni sia troppo lenta rispetto all’emergere dei bisogni delle persone. E’ evidente quindi la necessità di un nuovo patto per la sicurezza, in modo da permettere ai sindaci di garantire una buona qualità della vita nelle città. Ogni sindaco – continua Vignali – è consapevole che i cittadini chiedono sicurezza e la chiedono oggi, non dopodomani. Per questo serve la certezza della pena, regole per le polizie locali e poteri certi per i sindaci. E per questo bisogna che giunga al più presto al termine anche il percorso della Legge di riforma della Polizia locale che oggi è ferma in Parlamento. Sulla “Carta di Parma”, il sindaco Vignali ricorda “che si tratta di un caso raro nel nostro Paese di Legge nata dal basso, stimolata dalle esigenze del territorio e dei cittadini. Assicuro inoltre che, rispetto alla nuova legge, ci metteremo subito al lavoro per fornire al ministero tutte le considerazioni utili”. “Ringrazio il ministro Maroni che si è speso in prima persona insieme ai sindaci firmatari della Carta per cercare la soluzione ad una questione che non riguarda solo la sicurezza, ma anche la qualità della vita delle nostre città”, spiega il sindaco, che della Carta è stato il promotore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    29 Aprile @ 10.31

    Prima di tutto si devono togliere le scorte ai politici e ai loro familiari, così cominciano a capire cosa si intende per bisogno di sicurezza della gente comune. Le scorte così liberate devono essere impiegate sul territorio. Una legge per la sicurezza semplice e chiara: rimpatrio immediato e divieto di ritorno in quanto ospite indesiderato, di qualunque straniero -anche regolare e minorenne- si macchi di un crimine. Tutti i costi sostenuti devono essere addebitati al paese d'origine. Che cosa ci stanno a fare le ambasciate sparse in tutto il mondo? E da parte nostra è ora di cominciare a fare piazza pulita. Intere popolazioni premono ai confini, fare una selezione drastica è una necessità.

    Rispondi

  • amoretti

    29 Aprile @ 10.08

    ABBIAMO LA GUERRA DIETRO L'ANGOLO E QUESTI PENSANO ALLA SICUREZZA DEL CITTADINO VIETANDO DI ANDARE A PUTTANE

    Rispondi

  • Gaetano Fornaro

    29 Aprile @ 10.04

    ANCHE TOTO' AVEVA SPIEGATO COSA DOVEVANO FARE ... CON QUELLA CARTA

    Rispondi

  • franco

    29 Aprile @ 07.00

    LA CARTA , A PARMA SCARSEGGIA !!!!!!! NON SAPETE SCRIVERLA ? ADESSO VEDIAMO !!!!!!!!!! IO MI SONO STANCATO : Tuttavia ,qualsiasi cosa riuscirete a pasticciare sul foglio bianco : APPLICATELO POI !!!!!!!!!! FALCO.

    Rispondi

  • mauro

    28 Aprile @ 21.29

    abbiamo 9 milioni di puttanieri? e io che credevo che ne avessimo uno solo!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Lorenzo Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano Foto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover