16°

29°

Parma

Università: ore in coda per l'autocertificazione

Università: ore in coda per l'autocertificazione
Ricevi gratis le news
1

Margherita Portelli
Il «serpentone» parte dagli uffici del Servizio Contributi e Diritto allo Studio dell’Università di Parma, in vicolo Grossardi, scende la rampa di scale, si distribuisce per il borgo e arriva fino in via D’Azeglio. 
Centinaia in fila, ieri mattina: erano gli studenti dell’ultimo minuto, i «coccodrilli» che davanti alla prospettiva di ore e ore di attesa «piangevano» lacrime amare di rimpianto accademico.
«C’è anche scritto, sul sito, di non  aspettare  l’ultimo giorno,
 ma non immaginavamo un
caos simile», scuote la testa qualcuno.
L'ultimo giorno utile
Ieri, infatti, era l’ultimo giorno utile per la compilazione e la presentazione dell’autocertificazione Isee 2009, necessaria agli studenti universitari iscritti a tutti i corsi di laurea per evitare la maggiorazione della seconda rata di tasse e contributi universitari per l’anno accademico in corso.
La scadenza per il versamento della seconda rata è stata prorogata al 31 maggio, ma il termine per la presentazione dell’autocertificazione è rimasto invariato al 2 maggio.
La fila, vista dall’esterno, sconforterebbe il più paziente degli studenti. Il problema sta a monte: un solo sportello aperto.
Tra i tanti ragazzi – e qualche genitore che si sciroppa eroicamente la fila per la prole –, lo stato d’animo è più di rassegnazione che di irritazione.
 «In fondo c’è una fila tremenda ogni anno, all’ultimo giorno – dice Fabio, studente di Ingegneria  –. Ma quest’anno è ancora peggio. Forse il motivo è legato al cambio della sede del servizio».
Il trasloco dell'ufficio
 L’anno scorso, l’ufficio tasse e contributi allo studio era in piazzale Barezzi. Per via dell’obbligo ministeriale di ridurre gli affitti di palazzi privati, l’ateneo ha trasferito la sede in vicolo Grossardi. Qui non c’è l’ombra di una sala d’attesa e manca la macchinetta di biglietti numerati per assegnare ad ognuno il proprio turno.alla chiusura dello sportello, confessa: «Ero convinto di essere l’unico ritardatario, e invece... Ma non credo di stare qui due ore, con il rischio di non riuscire.
Ho sentito che si può sbrigare  la cosa anche con una raccomandata, vedrò di arrangiarmi».
C’è chi la prende con filosofia  («qui è peggio che a Gardaland, io vado a casa!»), e chi, un po’ meno fatalista, sbuffa: «Non capisco, devono solo darti un cedolino, dovrebbe essere una cosa veloce. E poi perché aprono un solo sportello, quando ogni anno si ripete questa situazione?».
«Prima avevo un esame, e non sono potuto arrivare per tempo – spiega Luca, iscritto a Scienze Motorie –. Adesso mancano due ore alla chiusura e non so se  ce la farò».
Altri raccontano di aver già provato nei giorni scorsi a
 sbrigare la pratica, ma di aver sempre rinunciato a causa
 della coda; e già una ventina
di giorni fa, infatti, la Gazzetta
di Parma aveva raccolto le lamentele di alcuni studenti al riguardo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giovanni

    30 Aprile @ 11.22

    scandaloso. arrivo dalla puglia,credevo che la mia regione fosse indietro. oggi ho la prova che l'università di parma è roba da terzo mondo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno