17°

29°

Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

Il dibattito sul nucleare non si ferma. Ieri ha tenuto banco nell’incontro dal titolo «Quale energia per il futuro», organizzato da Legambiente. E sugli incentivi per le energie rinnovabili il Pd accusa il governo: «Alcuni lavori sono fermi a Parma - dice l’assessore all’ambiente Giancarlo Castellani -, alcune aziende hanno bloccato la costruzione di impianti solari a terra perché c'è incertezza sugli incentivi». «Sono scandalizzata dal taglio dei contributi - aggiunge Gabriella Meo, consigliere regionale di Sel-Verdi - così si mettono in difficoltà le aziende».
Politici a confronto, nella sede di Legambiente in via Bizzozero, nella tavola rotonda sul tema dell’energia, moderata da Stefano Pileri, della «Gazzetta di Parma». Fari puntati sulle centrali nucleari: dalla marcia dell’atomo decisa dal governo Berlusconi alla retromarcia dopo il disastro di Fukushima. «L'azione di governo ha prodotto un risultato positivo: si è tornati a discutere - osserva Massimiliano Bonu, responsabile cittadino del Popolo della libertà -. L’Italia ha l’energia più cara d’Europa. Compra energia nucleare dall’estero, ha centrali a pochi passi dai suoi confini. Abbiamo perso 30-40 anni e siamo rimasti con il cerino in mano. Stati Uniti, Germania, Francia, Spagna, Cina, Svizzera, Canada hanno centrali nucleari, basano la loro economia su questa fonte. Noi, invece, pagheremo sempre questo ritardo».
«Il tema dell’energia è un tema centrale, l’imperativo è: come usciamo dal petrolio?», domanda Francesco Dradi, presidente di Legambiente Parma. «Il nucleare non è la risposta - afferma Alberto Bocchi, responsabile regionale ambiente dell’Italia dei valori -. I rischi per la salute sono un dato scientifico. Passiamo dai carburanti fossili alla dipendenza dall’uranio? Cosa si può fare? Migliorare il risparmio energetico: abbiamo edifici che sono voragini energetiche». «Pensavamo che il nucleare fosse una fase passata della nostra storia - dice Gabriella Meo -. È una tecnologia che ha un enorme costo per la collettività, i danni che produce durano per più generazioni. Negli ultimi 25 anni, tra Chernobyl e Fukushima, ci sono stati miriadi di piccoli incidenti. Il governo non riesce neanche a gestire i rifiuti di Napoli, come fa a gestire il nucleare?». «C'è bisogno di un ripensamento, a livello europeo, per limitare il nucleare e favorire le rinnovabili», è il pensiero di Castellani. «Il nucleare era già sconfitto prima di Fukushima - sostiene Andrea Poggio, vicedirettore di Legambiente, che ieri ha chiuso l’incontro -, è una tecnologia intrinsecamente instabile. Dal 2006 ad oggi la produzione di centrali è decrescente. I privati, non l’Enel, in tre anni hanno costruito, con gli impianti fotovoltaici, l’equivalente di tre centrali nucleari. Sono il futuro. Ma questi 200 mila autoproduttori di energia che oggi ci sono in Italia non sono ben visti dai monopoli dell’energia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes