18°

Parma

Movida, si va verso la chiusura anticipata di mezz'ora dei locali

Movida, si va verso la chiusura anticipata di mezz'ora dei locali
Ricevi gratis le news
11

Decisioni ufficiali ancora non ci sono, ma si fa strada un’ipotesi per la movida di via Farini: quella di anticipare di mezz'ora la chiusura dei locali. Ieri pomeriggio, in municipio, si è riunito il tavolo tra il comitato dei residenti da una parte e associazioni di commercianti dall’altra, alla presenza del sindaco Pietro Vignali e  degli assessori comunali al Commercio e all’Ambiente Paolo Zoni e Cristina Sassi.
 L'ipotesi di anticipare a mezzanotte la chiusura di tutti i locali, dal lunedì al giovedì, e all’una il venerdì e il sabato è una delle strade, su cui le parti dovranno decidere nell'incontro che ci sarà la settimana prossima. Nella riunione, che è iniziata alle 15.30 e si è conclusa due ore dopo, si è parlato anche di spegnere la musica prima, alle 23 e non più alle 24, di far pulire le strade prima, di notte dopo la chiusura dei locali e non più alle 6 di mattina.

E.G.

(...) L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Colombo

    20 Maggio @ 14.58

    Io abito in via Farini e penso che la movida sia un valore aggiunto alla città. Non penso si tratti di interessi privati, ma semplicemente cittadini che scelgono di aggregarsi in questo luogo. Rimangono da regolare i locali che tengono la musica troppo alta o le persone che si comportano incivilmente: non si fa certo chiudendo mezzora prima, ma con colpi mirati e giustificati.

    Rispondi

  • Colombo

    20 Maggio @ 14.58

    Io abito in via Farini e penso che la movida sia un valore aggiunto alla città. Non penso si tratti di interessi privati, ma semplicemente cittadini che scelgono di aggregarsi in questo luogo. Rimangono da regolare i locali che tengono la musica troppo alta o le persone che si comportano incivilmente: non si fa certo chiudendo mezzora prima, ma con colpi mirati e giustificati.

    Rispondi

  • ziak.

    20 Maggio @ 11.31

    Le persone che hanno acquistato un appartamento in via Farini, per il solo ed esclusivo privilegio di abitare in centro storico e per poter dire di far parte della "Parma bene", non si erano accordi della presenza dei locali??!!Non ci sono mai stati?!! sono saltati fuori come funghi negli ultimi tempi??!!!! Vi avranno mica obbligato con la forza, senza possibilità di scelta, ad abitare in via Farini??!! Vie come Strada XXII Luglio o via Repubblica, decisamente meno chiassose, non erano sufficientemente d' élite??!! Io amo la tranquillità, odio il caos, così ho semplicemente scelto di risiedere in una meravigliosa zona della città (vicinissima al centro) dove niente e nessuno disturba la mia quiete!! Basta lamentele!!

    Rispondi

  • Maria Elena

    20 Maggio @ 10.25

    @antonino: credo che TAV abbia indennizzato tutti i soggetti privati interessati da espropri o che indirettamente abbiano subito le conseguenze (rumori e vibrazioni) del treno ad alta velocità. Ho visto che ci sono barriere antirumore e ricordo bene che vennero proposte soluzioni a basso costo per il rifacimento dei vetri di casa per le abitazioni prospicienti la linea ferroviaria. Non credo che qualcosa del genere sia stato fatto o almeno proposto dai signori gestori degli esercizi commerciali. TAV è poi un servizio pubblico o di pubblica utilità.... i bar o le pseudo-discoteche di via farini sono solo per interessi privati. Certo se poi uno acquista ora un appartamento in via farini non si venga a lamentare... ma la gente di via farini c'è da sempre prima che facessero tutti 'sti baretti modaioli.

    Rispondi

  • Maria Elena

    20 Maggio @ 08.07

    A chi ancora (nonostante tutto quello che si scrive) si ostina a non capire che avere dei bar che lavorano fino a notte fonda sotto le finestre di abitazioni private è veramente una cosa stressante per la salute... vorrei tanto invitarlo a vivere una settimana di movida vivendo in uno deio tanti appartamenti di via farini: scommetto che dopo 24 ore già cambierebbe idea. Quante volte sarà capitato durante la giornata che il vicino di casa si metta a trapanare il muro di giorno e noi tutti a dirgli addosso a più non posso magari pure andandogli a dire di fare meno rumore. Se poi la gente si lamenta pure per la chiusura anticipa di mezz'ora beh si commenta da sola.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel