21°

Parma

Cittadella, oltre il 98% dice sì alla differenziata spinta

Ricevi gratis le news
2

Il 98% dei cittadini contattati ha accettato la differenziata spinta. E’ il risultato nel quartiere Cittadella che in questi giorni ha visto gli informatori fare visita nelle case e raggiungere 1299 utenze, ricevendo 15 “rifiuti”.
Il Cittadella nella sua parte esterna alla tangenziale già conosce questo metodo di raccolta rifiuti, con risultati superiori al 70%, metodo che prevede la raccolta differenziata dell’organico e del residuo oltre all’eliminazione progressiva dei cassonetti dopo un periodo di compresenza per abituare i cittadini.
“Il dato è positivo – spiega Cristina Sassi – ogni qualvolta ampliamo il raggio della differenziata spinta in una nuova parte di Parma riscontriamo sempre meno criticità, un po’ perché la gente prende coscienza del rispetto dell’ambiente, un po’ perché il tam tam mediatico di alcune città del Sud ci fa capire quanto sia seria la questione rifiuti e infine per una sorta di passaparola: chi già pratica la “spinta” racconta di disagi minimi e spesso solo iniziali, dovuti alla novità e a una nuova organizzazione domestica della raccolta. C’è poi – conclude il ragionamento la Sassi – l’esperienza maturata da Iren in questi anni che ne migliora il servizio”.
In una riunione con il presidente del Quartiere Massimo Alinovi per fare il punto della situazione è emerso che il Cittadella già conosce e con ottimi risultati la differenziata spinta. Alinovi ha invitato anche a far chiarezza sul fronte economico che ovviamente interessa i cittadini. La Sassi da parte sua ha ribadito che “l’uniformità della raccolta, che sarà introdotta con il San Lazzaro e il Lubiana, porterà alla tariffazione puntuale: chi più differenzia meno paga. Senza uniformità questo non è possibile”. Infine la Sassi ha fugato i dubbi dicendo che non esiste alcun problema con i cittadini stranieri “perché sia i tutor sia il materiale informativo è in multilingua”. Problema pannolini: “Nelle altre zone la questione pannolini/pannoloni è stata affrontata da Iren con la discrezione che merita il problema direttamente con gli interessati – ha detto la Sassi ad Alinovi -. Se gli utenti contattano Iren, quindi, possono risolvere il problema”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Adele

    26 Maggio @ 12.43

    Ho sempre fatto la raccolta differenziata, anche quando non c'erano bidoni gialli, blu etc... vivo in condominio come molti lettori e cittadini, e riscontro ogni santo giorno difficoltà nel gestire questa situazione. Avevano detto che avrebbero lavato i cassonetti, invece non sono mai passati. Da quando hanno tolto i bidoni della raccolta dell'umido in strada e li hanno consegnati condominiali, le cose sono degenerate. Ora vogliono levarci i cassonetti, per non avere più problemi loro, ed aumentarli a noi. E noi cittadini per che cosa paghiamo la già salata tassa sui rifiuti? Girano solo la frittata, fanno finta che è un bene per noi, quando è solo per lavarsene le mani loro. Sono totalmente contraria a questa iniziativa. Anziché incentrarsi sul termovalorizzatore, fanno iniziative che sortiscono l'effetto contrario. No a questa assurda iniziativa!!!Qui da me diventerà una nuova Napoli.

    Rispondi

  • franco

    24 Maggio @ 11.23

    Premetto che faccio la differenziata. Un'altra emerita balla dell'amministrazione. Abito nel quartiere Cittadella e l'informatore non ha chiesto nulla. Mi ha solo consegnato i nuovi sacchetti e informato sulle modalità di utilizzo. Non si poteva rifiutare, quando partirà verranno tolti i cassonetti del residuo e del compostaggio per cui TUTTI dovranno sottostare alle nuove regole. Sul risparmio poi guarderemo, la stessa cosa era stata detta quando avevano consegnato i bidoncini gialli...L'unico che guadagnerà sara il comune. Nessuna manutenzione sui cassonetti, tariffe rifiuti invariate, solo chi differenzierà di più PAGHERA' ANCORA LA STESSA SOMMA E GLI ALTRI PAGHERANNO DI PIU' e per mascherare il tutto la chiamano tariffazione puntuale. A quando l'obbligo di un termovalorizzatore condominiale ????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SPORT

Rugby Colorno, ecco come cambierà la squadra: intervista a Nick Scott Video

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

Economia

Lasciano i co-fondatori di Instagram Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel