13°

25°

Parma

Piedibus, quando a scuola ci si va a piedi

Piedibus, quando a scuola ci si va a piedi
Ricevi gratis le news
0

Parte "Piedibus", un mezzo di trasporto speciale, ma nello stesso tempo anche il più semplice che si possa immaginare: è il sistema più sano, sicuro, divertente e soprattutto ecologico per andare e tornare da scuola. Piedibus ha la stessa funzione di uno scuolabus, perché è formato da un gruppo di bambini “passeggeri” e da due o più adulti “autisti” e “controllori”, con la differenza che tutti si muovono a piedi.

3 MILA EURO PER SEI COMUNI- È questa la mobilità sostenibile che la Provincia ha voluto finanziare, premiando i migliori progetti dei Comuni del territorio relativi ai percorsi casa-scuola dei bambini. Sono sei i Comuni che hanno ottenuto il contributo: Fidenza, Parma, Noceto, Medesano, Colorno e Felino, che potranno sviluppare e potenziare il servizio Piedibus del loro territorio grazie a un finanziamento di 3 mila euro per ciascun progetto.

500 I BAMBINI COINVOLTI - Il progetto, che coinvolge oltre 500 alunni nei sei Comuni, rappresenta un passo concreto nella direzione di un minore impatto ambientale per insegnare ai più piccoli a circolare autonomamente nei loro quartieri, rendendoli più sicuri di sé, “Questa iniziativa porta con sé molti importanti significati”, ha iniziato l’assessore Castellani. “Il primo è sicuramente ambientale perché ci consente di ridurre i mezzi in circolazione, coerentemente col Piano di tutela della qualità dell’aria. Inoltre veicoliamo un messaggio educativo perché insegniamo ai ragazzi che adottando quotidianamente dei comportamenti virtuosi si possono raggiungere dei risultati positivi. Il significato sociale del progetto è altrettanto rilevante poiché vengono coinvolti oltre ai bambini, anche i genitori e le associazioni di volontariato. Infine il Piedibus porta vantaggi dal punto di vista della salute e dal lato economico perché consente un risparmio notevole sui costi di trasporto”, ha aggiunto Castellani.  

A PARMA SARA' ATTIVATO NEL CENTRO STORICO - Con l’idea dei percorsi ecologici si vuole intervenire sul problema della mobilità soprattutto nelle fasce orarie di entrata e uscita da scuola degli studenti: “In città abbiamo inaugurato il progetto partendo dal centro storico, la zona che presenta maggiori criticità – ha spiegato Pietro Somenzi - per cercare di evitare il più possibile il movimento di auto davanti alle scuole. La nostra idea per il futuro è di estendere la possibilità del Piedibus al resto della città, anche grazie a questo contributo della Provincia: stiamo infatti ricevendo numerose richieste per l’attivazione nei vari quartieri”.
 

IN PROVINCIA - Il Comune di Noceto invece ha attivato due percorsi sicuri casa-scuola: “Da un anno e mezzo abbiamo portato a compimento questo progetto – ha detto il sindaco Fecci – realizzato grazie alla collaborazione dell’Agesci. L’impegno del volontariato però, anche se fondamentale, può essere discontinuo. Ora abbiamo potuto realizzare un intervento strutturale con dei percorsi sicuri che collegano le aree del paese col nuovo complesso scolastico. Gli automobilisti devono sapere che chi sosterà all’interno dei percorsi protetti sarà severamente sanzionato. I bambini appartengono a una fascia debole e devono essere protetti”.
Tra i Comuni finanziati dal bando provinciale c’è anche quello di Felino che ha già sperimentato il Piedibus con un buon successo: “Come accompagnatori abbiamo coinvolto alcuni genitori e due guardie ecologiche, per rendere l’esperienza anche un’opportunità educativa”, ha spiegato l’assessore Pecorari. “Abbiamo poi arricchito il progetto con momenti ludici, un premio per i bambini che hanno partecipato e anche una festa finale. L’anno scolastico 2008-2009 vedrà la ripresa dell’iniziativa e  l’ampliamento delle linee di Piedibus” Gli effetti dell’attivazione di questa “mobilità sostenibile”  sono stati immediatamente visibili nel Comune di Medesano, come ha spiegato l’assessore Montacchini: “Prima di tutto ci sono meno automobili davanti alle scuole, inoltre i bambini arrivano puntuali in classe. Infine i  genitori possono accompagnare i figli al capolinea e guadagnare tempo”. Il nome che il Comune di Medesano ha dato al progetto è Noi andiamo a scuola da soli: “Abbiamo preparato delle magliette da far indossare ai bambini e abbiamo ottenuto l’appoggio di alcuni sponsor.”

Per informazioni, notizie, documenti e approfondimenti sui piedibus è possibile consultare il sito www.piedibus.it, un punto di incontro per tutti coloro che sono coinvolti, nella propria scuola, nel proprio quartiere o nella propria città, nell’organizzazione di un “bus a piedi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Pitone di 120 cm in un tombino

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

4commenti

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

GOVERNO

Danni da maltempo: dichiarato lo stato di emergenza anche per l'Appennino di Parma

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

3commenti

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

POLITICA

Pizzarotti e il Pd : "Corteo del 25 Aprile, parlamentari leghisti assenti: è grave"

2commenti

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

Dal 7 maggio

Torna Cibus: 1.300 novità alimentari sul mercato

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

8commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

6commenti

tg parma

Fidenza: sono ancora in Rianimazione il 67enne colpito da malore e il cicloamatore ferito Video

Evento

Francobolli, monete e scatti dal passato in mostra a S.Pancrazio Foto

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

5commenti

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

napoli

Progettava un attentato: arrestato migrante del Gambia

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

Messico

Rapina, ma s'imbatte nel cliente sbagliato

GAZZAREPORTER

Autobus in fiamme: l'incendio "in diretta" Video

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti