18°

28°

Parma

Curare gli animali è un obbligo giuridico

Ricevi gratis le news
1

Gentile dott.ssa Faccini,
possibile che esistano dei proprietari di cani che se ne fregano del proprio animale? Possibile che ci sia ancora gente che non provvede alle vaccinazioni regolari, ai trattamenti antiparassitari o alle cure quando il cane o il gatto si ammala? Le rispondo io: si è possibile! Dopo questa premessa le chiedo gentilmente se esiste una legge che obblighi chi ha un animale ad occuparsi di lui e del suo stato di salute. Le sarei grata se potesse rispondermi con una certa urgenza perché sono intenzionata a fare qualcosa contro questi pseudo amanti degli animali. Grazie.

Sì, esistono delle norme, anche non recentissime, che obbligano i proprietari di animali a prendersi cura del proprio cane o del proprio gatto. L'Accordo tra il Ministero della salute e le Regioni del 6 febbraio 2003, recepito con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri il 28 febbraio dello stesso anno, prevede che il proprietario di un animale debba assicurargli le necessarie cure sanitarie ed un adeguato livello di benessere, dovendogli dare anche la possibilità di esercizio fisico e prendendo tutte le precauzioni necessarie per impedirne la fuga. Ecco che allora dovrà fornirgli cibo e acqua a seconda delle proprie necessità e regolare pulizia dei luoghi di dimora. Non solo. Anche la Legge Regionale «Norme sul benessere animale» del 17 febbraio 2005 n. 5 all'articolo 3, sotto la voce «responsabilità e doveri del detentore» sancisce inequivocabilmente che chiunque detenga un animale, deve provvedere ad una sua idonea sistemazione, ad adeguate cure, tenendo altresì conto dei suoi bisogni fisiologici ed etologici a seconda poi della razza, del sesso e dell'età. Non deve inoltre allontanare  i cuccioli dalla madre prima dei due mesi di vita. Come vede le norme relative al benessere degli animali esistono da parecchio tempo anche se spesso non vengono rispettate da qualche poco coscienzioso padrone. Cosa fare quando si è a conoscenza diretta che tali Leggi non vengono rispettate? Responsabilmente segnalare la cosa, per iscritto, o ai Servizi Veterinari dell'Ausl, o al Corpo Forestale dello Stato, o alle guardie zoofile dell'Enpa. Tutto qua! Saranno poi queste Istituzioni che valuteranno se esistono le condizioni per intervenire, per sanzionare o per trasmettere il tutto alla Magistratura. Infatti, oltre alle norme che le ho brevemente citato, esiste pure la Legge 20 luglio 2004 n. 189 «Divieto di maltrattamento ad animali» che punisce severamente chi fa soffrire un cane, un gatto o qualsiasi altro quadrupede o bipede non umano. Pensi che chi cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da 3 a 18 mesi; chi «semplicemente li maltratta», con la reclusione da 3 mesi fino ad un anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro. Infine chi li detiene in condizioni incompatibili con la loro natura e produttiva di gravi sofferenze, rischia l’arresto fino ad un anno o l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Ed essendo il maltrattamento un reato, chiunque se ne sia reso responsabile deve presentarsi di fronte ad un magistrato, accompagnato dal proprio avvocato. Obbligo dunque di far curare il proprio animale, obbligo dunque di tenerlo in buone condizioni di benessere fornendogli tutto il necessario perché non abbia a soffrire per questo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • NONNO VIGILE

    25 Maggio @ 20.15

    chi prende un animale deve curarlo e non abbandonarlo sulle autostrade i veri animali sono queste persone i nostri amici a quattro zampe non lo farebbero mai

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"