19°

30°

Parma

De Cataldo e il caso Moro: "Dubbi sul ruolo dello Stato"

De Cataldo e il caso Moro: "Dubbi sul ruolo dello Stato"
Ricevi gratis le news
0

Laura Birra

Giovedì, 16 marzo 1978. Il Tg lancia un'edizione straordinaria. Quella che, quando la senti, vuol dire che è successo qualcosa di grave. Il Paese si ferma: hanno rapito Aldo Moro. Sono gli anni di piombo, delle bombe in piazza e dei morti ammazzati. Ma sono anche gli anni di Gladio, della commistione - mai totalmente rivelata - tra i servizi segreti e la strategia della tensione. Anni di un Paese diviso. Per concludere gli appuntamenti di «Legendaria» - rassegna dedicata alla lettura, curata dall'Istituzione biblioteche e patrocinata dall'assessorato alla Cultura del Comune - è arrivato l'autore di molti libri, il più famoso dei quali - «Romanzo criminale» - è ambientato in quegli anni. Un autore che prima di tutto è un giudice: Giancarlo De Cataldo. 
Se «Legendaria» quest'anno è dedicata all'identità nazionale, l'incontro con De Cataldo scandisce già nel titolo il senso della sua presenza a chiudere la rassegna: «Il terrorismo e il caso Moro. Un paese diviso». Un'identità nazionale, quella degli anni di piombo, frammentata dalla violenza in strada, dal ruolo di uno Stato che forse combatte ma forse anche partecipa a quella violenza. 
Intervistato dal giornalista della «Gazzetta» Filiberto Molossi, De Cataldo rivela i suoi dubbi sul caso Moro: «Il ruolo dello Stato non è mai venuto totalmente allo scoperto. Emerge tra le pieghe di questa storia. L'Italia è il Paese che meno di tutti ha voluto far luce sul suo passato oscuro». Da quella via Gradoli, che ha ospitato il covo delle Br e appartamenti stranamente collegati ai servizi segreti, alle lettere di Moro, mai ritrovate in originale. E poi, l'ombra lunga delle organizzazioni criminali, dalla banda della Magliana alla Nuova camorra organizzata di Cutolo, in prima linea nel mediare tra rapimenti e affari di stato. 
«Durante il sequestro - spiega De Cataldo - è stato organizzato un comitato di crisi per trattare il caso. Uno dei membri, un americano, tempo dopo ha raccontato la sua verità: “Non era importante salvare Moro - ha detto - ma far digerire alla gente l'idea che forse non sarebbe mai tornato”». Di fronte a una verità oscura e mai accertata del tutto, ti si gela il sangue. Viene da chiedersi se la giustizia esista davvero. Ma «l'importante - dice De Cataldo - è che non bisogna mai perdere la speranza. Io credo che la giustizia sia un'aspirazione. Non raggiungeremo mai la giustizia perfetta. Ma abbiamo il dovere a tendere verso di essa».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco

12 tg parma

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

FISCO

Ci siamo: ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

Lealtrenotizie

I sub, l'elicottero in volo, poi il ritrovamento del cellulare: ecco i passi che hanno permesso di rintracciare Cristopher

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

1commento

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

ANIMALI

Conigli abbandonati in varie zone della città, è allarme

8commenti

PARMA

Edilizia popolare: 8 nuovi alloggi in via Casa Bianca Video

1commento

Sicurezza

Polizia municipale, più interventi ma organico ridotto

CALCIO

Il mercato del Parma: per l'attacco spunta Abel Hernandez, ex Palermo Video

TRADIZIONE

«Rozäda äd San Zvàn», non solo tortelli

FIFA18

Si cerca il «videogiocatore» crociato

1commento

SOS ANIMALI

Frisky è scomparso a Calicella di Langhirano Foto

Accoglienza

Parma, dal 2015 274 migranti liberate dalla tratta

Lutto

Valtaro e Valceno piangono monsignor Groppi

PARMA

Giovedì al Paganini la 73esima assemblea dell'Upi Video

GAZZAREPORTER

Divani e reti abbandonate tra via Gazzola e borgo del Naviglio Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

ECONOMIA

Quota 100? Come cambiano le pensioni. L'inserto del lunedì

ITALIA/MONDO

ostia

Reporter aggredito: 6 anni a Spada, fu mafia

POLITICA

Migranti, Salvini rivela: "Incontrerò il Papa". Sui Rom: "Faremo un censimento"

3commenti

SPORT

Portogallo

Ronaldo fa sostituire il suo busto all'aeroporto di Madeira

Gallery sport

Svezia-Corea del Sud 1-0. Decide un rigore (con il var)

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti