-0°

IL CASO

Iren ridà la luce alla Corale Verdi: c'era stato un errore

Iren ridà la luce alla Corale Verdi: c'era stato un errore

La Corale Verdi

Ricevi gratis le news
15

Iren aveva staccato la luce alla Corale Verdi ma ora tutto è tornato alla normalità. Si è trattato infatti di un errore della multiutility.
Corale Verdi e Iren erano ai ferri corti sul pagamento di una bolletta della luce. "Voglio e devo poter lavorare", si lamenta il gestore, Sante Ferro. 
Ora è tutto risolto: è emerso che si è trattato di un errore di Iren. Non c'erano problemi nel pagamento delle bollette e il locale è tornato alla normale attività. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • davide

    19 Ottobre @ 19.42

    Medioman certamente non è esattamente così è sicuramente avrò dimenticato qualcosa, ma ragioniamo a spanne per render l idea...

    Rispondi

  • davide

    18 Ottobre @ 21.52

    Medioman sull’ acqua ci vogliono mezzi, pozzi, pompe,serbatoi per la captazione; prodotti chimici, naturali e tecnologici per la potabilizzazione; pompe , km di tubazioni, valvole, contatori per la distribuzione; sensori, contatori e telerilevamenti per il monitoraggio di pressione, portata, ricerca perdite e controllo delle falde; analisi chimico-fisiche quotidiane per la qualità dell acqua erogata; strutture, mezzi operativi, personale tecnico, amministrativo e commerciale per la gestione del servizio, dell’utenza e dei rapporti con le autorità di settore; km di fognature per collettare le acque scaricate e depuratori per restituire alla natura l acqua pulita..il tutto con monitoraggio e attività di manutenzione quotidiana. Nel suo esempio di una cittadina di 10000 persone non è credibile incassare 1 milione,la realtà è circa un terzo (mediamente c’è 1 punto di consegna ogni 3 abitanti) se tutti pagassero.. Occorrerebbero almeno 10 dipendenti solo per gestire... veda lei

    Rispondi

    • Medioman

      18 Ottobre @ 22.42

      La ringrazio per la risposta. Come immaginavo, se tutti pagassero…. Però, mi permetta un appunto: oltre ad 1 punto di consegna ogni tre abitanti, esistono anche aziende di vario genere che, suppongo, paghino qualcosina in più.

      Rispondi

  • davide

    17 Ottobre @ 20.53

    l acqua pubblica sia quando controllata da enti governati con criteri politici di rappresentanza o da enti nominati con criterio di competenza è spesso un fallimento economico e gestionale. Sia per questioni finanziarie, clientelari, industriali, che politiche non vi aspettiate che un Comune affronti investimenti da decine di milioni di euro per il miglioramento dell acquedotto o dell acqua reimmessa in natura. per ingraziarsi gli elettori alle successive elezioni nessuno aumenterebbe le tariffe e rimanderebbero ogni investimento al futuro fino al punto di non ritorno, cioe quando gli acquedotti diventano dei colabrodo e i depuratori non funzionano. A quel punto “per colpa delle amministrazioni precedenti” occorreranno risorse e lavori enormi. Avete mai visto poi dei Comuni esigere il pagamento delle bollette? Controllare seriamente l uso del bene pubblico? Gestire con efficacia sicuramente, ma con efficienza? Bella idea l acqua pubblica, ma poi in concreto...

    Rispondi

    • Medioman

      18 Ottobre @ 10.13

      Dunque, mi faccia capire: se un comune ha diecimila abitanti, che pagano cento euri annui a testa in bolletta (sono stato scarso?) incassa un milioncino tutti gli anni. Con che li fanno, i tubi, in oro? Aggià, dimenticavo, bisogna pagare le "provvigioni"....

      Rispondi

  • davide

    17 Ottobre @ 20.38

    Medioman il prezzo Gas e Luce è visibile per componenti tariffarie MacroAggregate tra parte di Vendita (commerciale) e di Distribuzione (rete) nella bolletta in “sezione dettaglio”; ulteriormente si trovano sul sito di Arera alla sezione Dati e Tariffe per i mercati di tutela. Consideri che il prezzo finito dell energia elettrica al consumatore tipo (domestico, residente, 3kw) è circa 0.18€ a kw/h ed è composto da 7 principali componenti che dettagliate diventano 19 componenti. Quasi lo stesso per il gas. Il costo di acquisto della materia prima del Venditore è ignoto (è noto il prezzo che le applicano e la fonte della materia prima). La filiera che sta a monte di casa sua è incredibile: quella tecnica con produzione, trasmissione, trasporto, dispacciamento, distribuzione; quella commerciale con borsa elettrica, shipper, reseller, Vettoriamento. Il suo mc di gas che le costa finito circa 0,85€, di cui 0,37€ di materia prima, al suo fornitore potrebbe costare 0,35€ con guadagno d 0,02€.

    Rispondi

    • Medioman

      18 Ottobre @ 08.18

      La ringrazio, ma sta' confermando il concetto che ho sintetizzato. Il guadagno del gestore è solo di 0,02 …. gli altri 0,83 dove vanno a finire? Cioè, se io pago una bolletta di 850 euri, la povera iren ne guadagna solo venti; e gli altri 830 a chi vanno?? Ma che belle, le privatizzazioni!

      Rispondi

  • nicoletta

    17 Ottobre @ 20.13

    Succede troppo spesso che Iren si sbagli, ma sempre a suo favore

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano

FOTOGRAFIA

L'espressività della danza "catturata" in 25 scatti: mostra a Bibbiano Foto Video

Marco eliminato, allievi Amici occupano la scuola

Foto da Instagram di Marco Alimenti

televisione

Marco eliminato dal professore di ballo: gli allievi di Amici occupano la scuola

Nadia Toffa, torno alle Iene con i miei capelli

TELEVISIONE

Nadia Toffa torna stasera alle Iene Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il CineFilo

CINEMA

Da Maria Stuarda al film-realtà "Mia e il leone bianco": i consigli del Cinefilo Video

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118

FIDENZA

Cabriolo: ferito un ciclista caduto in via Ponte Nuovo Video

L'uomo ha riportato ferite di media gravità

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

WEEKEND

Benedizioni degli animali, escursioni e falò: l'agenda della domenica

FELINO

Auto fuori strada a Poggio Sant'Ilario: gravi due ragazze

Soragna

Buttano i rifiuti in tangenziale ma il sindaco li fa multare

2commenti

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

FIDENZA

Chiusi fuori casa dai ladri

1commento

FIDENZA

È morto il professor Rossini

VIDEOSORVEGLIANZA

Il vicesindaco Bosi: «Palasport a rischio furti. Interverremo»

PARMA

Donati al Senegal i vecchi arredi della Scuola per l'Europa Video

COMUNE

Domenica ecologica: niente veicoli inquinanti entro l'anello delle tangenziali fino alle 18,30

COLLECCHIO

Addio a «Gigetto», casaro appassionato di moto

1commento

Intervista

Raphael Gualazzi: «A Parma torno sempre volentieri»

QUATTRO CASTELLA

"Il fantasma protegge il castello": il Bianello fra suggestione, storia e turismo Video-intervista

Sono tante le storie legate al maniero matildico. Parla l'assessore alla Cultura Danilo Morini

1commento

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

SAN POLO D'ENZA

Vende un cellulare online ma è una truffa: denunciato 49enne

Denunciato un 49enne di Napoli. La vittima del raggiro è un 35enne di San Polo d'Enza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cesare Battisti e il peccatore che vive in noi

di Michele Brambilla

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Donna carbonizzata: l'ex amante del marito confessa l'omicidio

Salento

Famiglia schiava del web: chiusi in casa per 2 anni e mezzo

SPORT

Cortina

Vonn, annuncio choc: "Finisce qui". Quell'abbraccio con la Goggia che commuove Foto

tennis

Federer eliminato da Tsitsipas in Australia

SOCIETA'

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

CULTURA

Matera 2019: festa nei quartieri nella giornata inaugurale dell'anno Capitale europea della cultura Foto

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai