17°

27°

Parma

E ora si sogna il bis con il Festival Verdi

E ora si sogna il bis con il Festival Verdi
Ricevi gratis le news
0

La cronaca Ansa della serata al Farnese con Abbado

PARMA, 13 GIU – 'Augusta magnificentia' c'è scritto lassù, sopra il palco su due colonne ciclopiche in legno. Lo scrisse Ranuccio Farnese, duca di Parma e Piacenza, per celebrare nel 1628 l’inaugurazione del suo teatro, il più grande ed il più bello dell’arte barocca. Ieri sera la 'magnificentià era dieci metri più in basso, nella bacchetta del maestro Claudio Abbado e negli strumenti dell’Orchestra Mozart.

Loro hanno regalato a 1500 fortunati uno spettacolo letteralmente irripetibile. Dopo quasi tre secoli infatti il teatro Farnese di Parma è tornato ad ospitare la grande musica ed il grande pubblico sulla splendida gradinata lignea fino a ieri chiusa per motivi di sicurezza. Con uno sforzo straordinario degli organizzatori (Fondazione Teatro Regio, Direzione regionale per i beni culturali dell’Emilia-Romagna e Soprintendenza per il patrimonio artistico di Parma e Piacenza in primis), e con eccezionali misure di sicurezza, il sogno del maestro Abbado si è potuto avverare con un concerto che resterà nella storia della musica e, perchè no, dell’architettura.

Abbado, che a Parma ha insegnato negli anni '60 al Conservatorio 'Arrigo Boitò, non aveva mai nascosto di voler dirigere proprio qui, fra le strutture lignee del teatro progettato da Giovanni Battista Aleotti. Lo ha ripetuto per anni, quasi ogni giorno, a Mauro Meli, oggi soprintendente del teatro Regio di Parma, e finalmente ce l’ha fatta. Con lui l’orchestra Mozart, nata nel 2004, modellata in questi anni dallo stesso Abbado e diventata fucina di giovani talenti. Giovani, e bravi, come i due solisti della serata, l’oboista Lucas Macias Navarro e la violinista Isabelle Faust, che hanno incantato l’uno nel concerto per oboe e orchestra in do maggiore k314 di Mozart e l’altra, ancora dal genio salisburghese, nel concerto n.5 per violino e orchestra in la maggiore k219. Ad aprire la serata era stata però la sinfonia n.35 in re maggiore k385 'Haffner' sempre di Mozart per una scaletta rigorosamente classica, in onore anche dello spazio che la ospitava. Il primo bis, proprio per esaltare le doti dei due solisti, è stato il concerto per violino e oboe Bwv 1060 di Bach, poi la forza della musica è risuonata fra le colonne di legno del teatro quando è iniziata la 'Pastoralè di Beethoven. Un crescendo di emozioni che è esploso con il secondo bis, una marcia di Mozart che ha chiuso lo spettacolo con il pubblico in piedi, anche sulle ripidissime gradinate, per oltre dieci minuti di applausi.

L'esperimento insomma è riuscito. Il Farnese ha superato brillantemente la sua seconda inaugurazione, dopo secoli di oblio, oscurato negli anni dall’altro teatro di Parma, il Regio di Maria Luigia d’Austria. E ironia della sorte, alla Duchessa è toccato essere questa sera quinta scenica del foyer (ricavato per l’occasione nella sale della Galleria Nazionale di Parma) con una statua di Antonio Canova. Ranuccio Farnese si è vendicato, anche se ora già si sogna per il suo teatro il bis, magari per il prossimo Festival Verdi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"