10°

23°

Parma

Primo passo alla Camera per la legge su Verdi 2013

Primo passo alla Camera per la legge su Verdi 2013
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

Finanziamenti governativi un po’ più vicini e  disponibilità a collaborare della Fondazione Toscanini. Sono le due novità, emerse nella giornata di ieri, che riguardano il Festival Verdi.
Primo passo a Roma
 A Roma, si è compiuto il primo passo nell’iter parlamentare che dovrebbe sbloccare il disegno di legge - e soprattutto i fondi - per le celebrazioni del bicentenario verdiano del 2013. Il provvedimento è stato licenziato dalla Commissione Bilancio della Camera, che ha dato parere favorevole per quanto riguarda gli aspetti prettamente finanziari: 10,5 milioni di euro in tre anni, di cui 1 milione all’anno per il Festival Verdi e 2,5 milioni per le celebrazioni del bicentenario, affidati al Comitato nazionale per le celebrazioni che dovrebbe avere sede a Roma, al Ministero. Il prossimo passo sarà il passaggio alla commissione Cultura della Camera, che dovrà dare il suo benestare al provvedimento; passaggio che non dovrebbe rappresentare un ostacolo, perché pare - già se ne parlava nei giorni scorsi - che sul provvedimento ci sia già l’accordo di tutti i gruppi parlamentari. Se sarà confermato, il disegno di legge potrebbe essere licenziato direttamente dalla Commissione Cultura con funzione legislativa, senza la necessità, cioè, di passare alla votazione nell'aula di Montecitorio. Tempo quindici giorni e  per la Camera il provvedimento potrebbe essere legge, prima di avviarsi alla discussione in Senato. E’ solo il primo passo di un percorso tutt’altro che concluso, ma intanto è un segnale importante.
La fondazione Toscanini
La notizia da Roma è arrivata proprio mentre il presidente della Fondazione Toscanini, Maurizio Roi, ribadiva la sua «disponibilità a collaborare con i soggetti della città, a partire da un evento importante come il Festival Verdi, nelle forme che ci saranno richieste». Roi ne ha discusso in commissione dopo aver presentato il bilancio di fine mandato della Fondazione Toscanini. Il consuntivo 2010 sarà approvato dal cda il 23 giugno, ma già si può dire che chiuderà in pareggio. Non solo. Come hanno spiegato Roi e Luigi Ferrari, segretario generale, «abbiamo sanato tutti i contenziosi, il deficit ereditato nel 2006 dopo la fine della gestione Mazel, pagati i mutui, recuperato la maggior parte dei crediti». «Oggi siamo poveri, ma sani», ha chiarito il presidente. Niente più esubero di attività rispetto alle risorse disponibili; un nucleo stabile di professori orchestrali che ha acquisito il marchio di Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e resta il cuore pulsante della più ampia Filarmonica Toscanini. «Sono stati fatti molti sforzi in questi anni - spiega Ferrari -, ma erano erano necessari per ripristinare gli equilibri». Sforzi che però hanno pagato: «Se prima eravamo un problema - dice Roi - oggi siamo una risorsa, per tutta la città». Da qui la disponibilità della Fondazione: «Non siamo concorrenti, nè alternativi ad altri soggetti. Siamo, anzi, disponibili a collaborare». E Roi rilancia la proposta di riunire, attorno ad un tavolo, gli assessori alla cultura di Regione, Provincia e Comune, insieme al sovrintendente Meli: «Visti i problemi di questo periodo, sarebbe il caso di lavorare insieme per il futuro di una realtà musicale importante come Parma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

13commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

21commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

Monza

Spara alla moglie in strada, poi si costituisce. Lei muore sull'ambulanza

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calcio

E Simy fa Ronaldo

SOCIETA'

trasporti

Anche in Italia parte la sperimentazione delle auto senza pilota

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery