19°

29°

Parma

Le porte blindate sempre più nel mirino

Le porte blindate sempre più nel mirino
Ricevi gratis le news
2

Francesco Bandini

Case e appartamenti depredati dai ladri. E fin qui niente di nuovo, visto che ormai i furti in abitazione sono una piaga talmente diffusa da non fare quasi più notizia. Quello che allarma è che sempre più spesso le porte blindate degli appartamenti presi di mira vengono aperte praticamente senza essere danneggiate, o comunque con danni minimi, senza che nessuno si accorga di nulla, se non, ovviamente, quando è troppo tardi. Come se si trattasse di porte qualsiasi. E se si chiede a un addetto ai lavori - un apriporta - se le porte blindate sono sicure, la risposta secca è: «No». Ancor più inquietante è il dato (empirico, ma attendibile, in quanto arriva da uno del mestiere) con cui viene motivata questa risposta: «Più dell'80% delle porte blindate attualmente installate è a rischio». Se poi si guarda a quelle un po' più datate, diciamo quelle fino a metà degli anni '90, «sono a super rischio». Quelle montate successivamente, «se ben protette, offrono garanzie maggiori». Ma per cominciare a stare sul sicuro, sentenzia l'esperto, «dovremmo tirare una riga fino al 2010 e dire: ricominciamo tutto daccapo». Insomma, non è esattamente il caso di dormire sonni troppo tranquilli. Il principale responsabile di tutto questo ha un nome: si tratta del cosiddetto «attrezzo del bulgaro». Uno strumento geniale nella sua semplicità, che una volta inserito nella serratura di una porta blindata, grazie a una serie di lamelline che lo fanno somigliare a un pettine, si modella fino al punto da riprodurre perfettamente la chiave autentica, aprendo la porta senza fare alcun danno. La leggenda metropolitana vuole che a idearlo sia stato un agente dei servizi segreti bulgari: caduto il regime comunista, la spia d'oltrecortina avrebbe pensato di mettere quell'invenzione sul «mercato». Il passaparola fra ladri ha fatto il resto.
«Una volta - ricorda il nostro esperto - i ladri aprivano le porte di forza più che di astuzia. Ultimamente la tecnologia anche in questo settore è avanzata moltissimo e ora ci sono attrezzature in grado di aprire senza forzare quasi tutte le porte più vetuste, proprio come se il ladro avesse la chiave».

La tecnologia delle porte blindate, invece, «fino a due o tre anni fa non ha avuto una grossa evoluzione». Per questo, i ladri ora preferiscono entrare direttamente dalla porta anziché dalle finestre: per entrare da una finestra occorre rompere o bucare, e comunque passando da una finestra non si può portare via più di tanto, essenzialmente denaro e preziosi. Entrando dalla porta principale, invece, non si buca niente e il rumore che si produce non è maggiore di quello che si fa normalmente quando si apre la serratura con la chiave originale. «E se passano dalla porta possono portare via tutto quello vogliono». Senza contare che, per aprire una porta blindata non delle più moderne (per esempio una porta con serratura a doppia mappa di vecchia generazione), un ladro mediamente esperto impiega non più di due o tre minuti, «senza rompere nulla e senza fare rumore». E allora perché affannarsi ad arrampicarsi per entrare da una finestra, quando si può comodamente entrare dalla porta? Cosa fare allora? Il consiglio dell'apriporta è uno solo: «Se pensate che la vostra porta blindata possa essere fra quelle a rischio, fatela vedere da uno specialista: cioè chi fa porte blindate o chi fa serrature. A volte si scopre che basta sostituire la serratura, o applicare una protezione. Ma se il costo è elevato, conviene mettere una porta nuova». È vero anche che ci sono porte di vent'anni fa che ancora oggi garantiscono una sicurezza accettabile. «Sono cose che vanno valutate caso per caso». Ma una cosa è certa: nel dubbio, fate dare un'occhiata. Soprattutto prima di partire per le vacanze. E visto che i ladri fanno progressi nella loro «arte» e che invece le porte blindate sono ancora in gran parte obsolete, la previsione del nostro apriporte per quest'estate è drammatica: «Quando la gente andrà in ferie, sarà una strage». 

.Le porte più recenti
Le porte blindate più recenti, e quindi più sicure, sono di due tipi: quelle con serrature a doppia mappa di ultima generazione e quelle con serratura a cilindro europeo. Quelle a doppia mappa di ultima generazione sono fatte in modo tale che l'attrezzatura dei ladri (il «cosiddetto attrezzo del bulgaro») non possa neanche entrare, in quanto il meccanismo all'interno va in movimento solo in presenza della chiave originale. Le serrature a cilindro europeo funzionano con chiavi non riproducibili, grazie a magneti e altri dispositivi che fanno sì che le combinazioni per arrivare ad aprire la serratura siano nell'ordine dei milioni. Sono serrature, inoltre, che non si possono né strappare dalla porta, né bucare. A questi due tipi di serratura è applicabile un ulteriore dispositivo di sicurezza: il copri-serratura. Si tratta di un coperchio che va a coprire la serratura e che fa sì che, per arrivare a quest'ultima, si debba prima forzare il coperchio.

.I consigli utili
Ecco una serie di consigli utili per rendere la vita un po' più difficile ai topi d'appartamento.
1 Chiudere sempre la porta con tutte le mandate, anche se si esce di casa per poco tempo.
2 Se si è all'interno dell'abitazione, dopo aver chiuso la porta, non lasciare la chiave sulla toppa ma estrarla sempre: se si lascia inserita, infatti, può essere fatta girare dall'esterno.
3 Non lasciare la chiave nel vaso dei fiori o sotto lo zerbino.
4 Fare in modo - specie se ci sono persone estranee alla famiglia che frequentano l'abitazione - che la chiave non passi troppo di mano in mano: qualcuno potrebbe farne una copia.
5 Se possibile, dotare la porta di una chiave non riproducibile.
6 Non applicare alla porta la catenella (una di quelle che permettono di aprire la porta solo per pochi centimetri): può rappresentare un serio problema in situazioni di emergenza.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corra

    09 Dicembre @ 08.19

    il problema non sono le porte blindate se siano più o meno sicure,il fatto sconcertante è che ormai questo paese è governato da scellerati a tutti i livelli, basti pensare che un rumeno dopo il sesto furto in case e appartamenti era ancora fuori libero di delinquere e questo è solo uno dei tantissimi casi che la nostra bella classe politica spalleggiata da una altrettanto encomiabile magistratura regala a noi cittadini.

    Rispondi

  • MARY

    09 Febbraio @ 06.05

    ladri per porte blindate.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse