18°

28°

Parma

"Mio figlio malato e i cattivi maestri"

"Mio figlio malato e i cattivi maestri"
Ricevi gratis le news
0

La droga non come causa dei problemi del suo ragazzo, ma come conseguenza di altri problemi. Gravi (e decennali) difficoltà di ordine psichiatrico, che non sono state affrontate con cure adeguate e di fronte alle quali un'intera famiglia si è sentita abbandonata, sola. In una lunga lettera-sfogo al direttore, la mamma del 33enne arrestato mercoledì sera dai carabinieri, dopo che nella sua mansarda erano state scoperte 17 piantine di marijuana, spiega il dramma suo e del figlio. Precisa alcuni aspetti e spiega retroscena che permettono di avere un'altra prospettiva della vicenda. Innanzitutto, la madre rivela di essere stata lei stessa a segnalare ai carabinieri la «serra» fuorilegge nel sottotetto. Una denuncia che suona come una disperata richiesta d'aiuto.
«Ma io - scrive la donna -  non ero la sola a sapere della piantagione domestica di mio figlio. A questo proposito, vorrei sottolineare un altro risvolto della notizia, che mi sembra più importante,  perché chiama in causa il modo in cui la nostra società procede alla riabilitazione dei suoi membri in difficoltà.  Mio figlio è affetto da gravi problematiche e, per questo, seguito, con scarsi risultati,  dai servizi pubblici. Quello che in tutti questi anni mi ha sempre meravigliata è il fatto che in questo campo sia concesso agli operatori di agire in totale autonomia, senza che venga chiesto loro di giustificare il proprio operato né tantomeno di valutarlo secondo criteri di oggettività. Questo dovrebbe essere tanto  più vero quanto più il caso è difficile». «Prendiamo l’esempio di mio figlio: due anni fa - prosegue la donna - lo psichiatra che lo ha in cura decide che l’interdizione potrebbe facilitare un “serio progetto terapeutico”. Al paziente si lascia credere che l’iniziativa sia della madre, con evidenti conseguenze sul nostro rapporto privato. La sottoscritta incassa, come incassa le vedute lassiste dello psichiatra, malgrado le sembrino più nocive che proficue. A seguito dell’interdizione, tutta la famiglia è tagliata fuori dal percorso riabilitativo di mio figlio (mi è stato addirittura proibito di andare a casa sua), passato interamente nelle  mani del tutore e del protutore, esponenti di punta nel campo socio-sanitario. Conclusione: il ragazzo non è stato minimamente controllato né curato. Le suppliche della famiglia per cambiare metodo di cura, più restrittivo, sono rimaste inascoltate e la situazione, prima di tutto psichica, è andata degenerando. Naturalmente quella tossicologica è seguita a ruota». «Siccome al ragazzo non era prescritta nessuna terapia farmacologica precisa, la droga si occupava di riempire il vuoto. E’ di fronte all’accettazione supina di tale stato di cose che ho deciso di intervenire. Adesso mio figlio si rende conto che il suo non è un semplice uso personale e forse troverà il tempo per riflettere sulla strada senza uscita che aveva imboccato.  Tuttavia, la foto sul giornale non doveva essere la sua, ma quella dei cattivi maestri, senza professionalità, che sapevano e non sono mai intervenuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design