18°

Parma

Consiglio: sì all'acquisizione dell'edificio che ospita l'Avis

Consiglio: sì all'acquisizione dell'edificio che ospita l'Avis
Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli
Sono stati approvati, con la sola astensione del consigliere di opposizione Giorgio Stacchi (Pdl) la proroga della convenzione costitutiva della «Community Network E-R» e gli  aggiornamenti sul sistema di autenticazione «Federa». «Sono ormai in fase di rilascio molteplici servizi on line che presuppongono l’autenticazione dei cittadini o delle imprese, un processo tramite il quale è verificata la corretta identità dell’utente che vuole comunicare attraverso connessione internet» ha spiegato il sindaco Romeo Azzali. «Il Sistema Federa fornisce sia una piattaforma di identità, con funzioni di registrazione e autenticazione utenti, che una piattaforma di Federazione dei sistemi attraverso l’utilizzo di una credenziale elettronica riconosciuta come valida all’interno della Federazione stessa. In parole povere, i cittadini potranno accedere con le stesse credenziali a tutti i servizi on line messi a disposizione dei vari enti che aderiscono». Sette consiglieri favorevoli e un astenuto anche per la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e la verifica degli equilibri finanziari. Il primo cittadino ha confermato la linea guida dell’Amministrazione che prevede l’assunzione di impegni di spesa solo sulla base delle effettive disponibilità di risorse.
La seduta consiliare ha visto inoltre l’approvazione dell’acquisizione del fabbricato che, da quasi trent'anni, ospita la sede dell’Avis di Mezzani. Una delibera che sistema una «pecca» dello schema di convenzione stipulato nel 1979 tra l’associazione di volontari e il Comune.
«Siamo arrivati alla fine di un percorso importante: è quasi un momento storico» ha commmentato il sindaco Azzali ripercorrendo la storia della casa del donatore. «Il Comune ha avuto un fabbricato fantasma per tutti questi anni? Non capisco come mai sia andata così per le lunghe la regolamentazione del fabbricato: se fosse successo ad un privato ci sarebbero state sanzioni» ha fatto notare Giorgio Stacchi. «L'attività dell’Avis è stata comunque portata avanti regolarmente. Il consiglio del 1979 ha approvato il progetto e doveva acquisire il fabbricato dopo un collaudo che ci siamo accorti non essere mai stato fatto» ha risposto Azzali. «Quelli che sono i motivi per cui allora non si completarono alcuni passaggi non li conosco: io sono il sindaco di oggi e non posso giudicare». «Quella della casa del donatore era un sogno che avevano i donatori - ha aggiunto il consigliere Renato Bergonzi che partecipò alla costruzione del fabbricato -. Ci sono stati senz'altro degli errori e dei ritardi, però li abbiamo finalmente sistemati: guardiamo in positivo». «Nulla da dire sui principi e sul lavoro dell’Avis- ha concluso Stacchi prima di astenersi dalla votazione -, metterci dieci anni per arrivare ad una conclusione mi sembra però un tempo eccessivamente lungo. Sarebbe ora opportuno verificare tutti gli stabili del Comune prima che ci siano problemi più gravi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

2commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

2commenti

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

6commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

ZOCCA

Un 16enne confessa l'omicidio del ragazzo trovato morto in un pozzo

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel