18°

Parma

Ruby, viaggio nell'Italia del bunga bunga

Ruby, viaggio nell'Italia del bunga bunga
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue

Il primo capitolo è letterario: Dino Buzzati, Fabrizio De Andrè, Francesco Guccini che scrivono di prostitute. E poi: Petronio, Plauto, Terenzio, Marziale. Quelle del loro tempo, a ognuna la sua. Segue l’analisi etimologica dei termini «troia» e «prostituta»: basti per capire che «Nudo di donna con Presidente. L’Italia dietro il bunga bunga» (Fuori Onda, 213 pp., 16 euro), in uscita oggi in libreria, non è il solito libro sul «Rubygate».

Le protagoniste
Sì, ci sono anche loro, il premier Berlusconi, Ruby Rubacuori, Nicole Minetti, con gli atti dell’inchiesta e il processo.
Ma i protagonisti sono altri, quelli che non hanno guadagnato le prime pagine dei giornali ma che del bunga bunga già sapevano. Le donne, prima di tutto, con i loro ritratti: Perla Genovesi, la prima a fare il nome di Nadia Macrì, la Macrì stessa, Noemi Letizia e Iris Berardi. Si tratta di donne che a vario titolo fanno parte dell’inchiesta; sono i «Fiori nel cemento», dal titolo loro dedicato. Il cemento è quello grigio dell’hinterland milanese.
Quello che si vede dall’alto, prima di stringere il campo con lo zoom, all’Olgettina, fino alla villa del premier ad Arcore, con la cena, le barzellette; poi il bunga bunga vero e proprio.

Sesso e cocaina
Alla fine il riconoscimento, come in un quiz televisivo di quelli inventati dalle reti private berlusconiane: la vincitrice, la migliore, si aggiudica il premio finale, in denaro. Lo stile è lo stesso della Milano da bere, quella di Corso Como; ma anche quella di tutte quelle ragazze che fanno una professione che finisce per «-ina».
Una di loro racconta che tutti, in città, erano a conoscenza, per esperienza diretta o indiretta, di cosa succedesse dentro la villa del Presidente. Il giro è quello della vita notturna della «capitale morale» d’Italia: chilometri di cocaina, raccontati nel libro attraverso gli atti dell’inchiesta della Procura di Milano del 2007. Tra un capitolo e l’altro, le interviste, che regalano ritmo alla lettura.

Le reazioni
A Don Aldo Antonelli, il prete combattente che alla notizia del «Rubygate» ha annunciato uno sciopero della messa, invitando altri sessanta parroci italiani a tenere chiuse le porte delle chiese, in segno di protesta contro il degrado della politica e l’indifferenza delle gerarchie vaticane.
A parlare è anche Sara Giudice, ex pdl, che ha fatto scalpore per aver raccolto firme al fine di ottenere le dimissioni dal ruolo di consigliere regionale di Nicole Minetti, compagna di partito.
Parla anche Giuseppe «Pippo» Civati, consigliere regionale del pd in Lombardia: fa un’analisi politica del bunga bunga.  Lo scrittore Camillo Langone, voce cattolica di centrodestra, intervistato nella sua abitazione di Parma, invece, avverte: «La genealogia di Gesù Cristo è piena di puttane e puttanieri. Il caso Ruby non mi sembra nemmeno classificabile come notizia». Una voce fuori dal coro, insomma.

Parla Michele Serra
Infine, l’intervista al giornalista Michele Serra, acuto ed ironico osservatore della società italiana. L'ultimo capitolo è dedicato a Ruby; la storia si dipana come in un film, fatto di flashback.
Come quello in cui si racconta di quando, sul lungomare di Letojanni, in provincia di Messina, la ragazza di origini marocchine vendeva calze e ombrelli. O come quel grande déjà vu. 27 maggio 2010, Ruby viene arrestata, di fronte ad un centro estetico di Milano, perché denunciata di furto di 3mila euro, e portata in Questura, prima di essere liberata dall’arcinota telefonata di Berlusconi. Esattamente un anno prima, 27 maggio 2009, la ragazza, ospite a Messina della proprietaria di un centro estetico, viene denunciata da quest’ultima alla Polizia per un furto di un bracciale del valore di 3mila euro.

Fermata e rilasciata
Sarà rilasciata sempre grazie ad una telefonata di un consigliere comunale del Pdl. Ha il vizietto, Ruby. Hanno il vizietto, i politici. Per conoscere date e luoghi della presentazione del libro consultare la pagina web www.facebook.com/nudodidonnaconpresidente.
Il libro sarà presentato a Parma, al circolo «Al laghetto» di via Guido Buratti, mercoledì 6 luglio alle 19,15 con il responsabile di gazzettadiparma.it Gabriele Balestrazzi.

"Testimonianze raccolte in tutta Italia"
Sono due vincitori del «Premio Enzo Biagi» gli autori di «Nudo di donna con Presidente. L’Italia dietro il bunga bunga»: Francesca Lombardi, aggiudicatasi la prima edizione nel 2009, redattrice del sito www.gazzettadiparma.it, e Stefano Rotta, ultimo vincitore, collaboratore della Gazzetta. La prima ha preso in mano le carte dell’inchiesta, prima di andare a scovare personaggi vicini al circuito milanese; il secondo ha contestualizzato le notizie negli ambienti in cui i fatti sono emersi.  «La prima parte del lavoro è stata di scrivania - spiega la Lombardi -: atti dell’inchiesta, intercettazioni. In un secondo momento, invece, abbiamo girato l’Italia, andando alla ricerca di quelle persone che, pur non essendo direttamente implicate, conoscono l’ambiente milanese, hanno frequentato Arcore, sanno cosa accadeva all’interno del ''Bunga bunga night club''. La peculiarità del libro penso sia proprio questa - conclude -: contenere voci inedite che sanno che cosa c'è dietro il bunga bunga».
«Le notizie, se inserite in un contesto, sono più oneste verso il lettore - sottolinea  Rotta -. Il mio lavoro è stato quindi quello di tratteggiare l’ambiente sociale e geografico in cui si sono sviluppati i fatti raccontati nel libro».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel