18°

28°

Parma

Duro braccio di ferro tra Pdl e Parma Civica

Duro braccio di ferro tra Pdl e Parma Civica
Ricevi gratis le news
15

Marco Federici

La linea di demarcazione adesso si è fatta netta: una vera e propria spaccatura. Il summit, tutto politico, che è andato in scena ieri all'Hotel Maria Luigia, scava un solco profondo tra il Popolo della Libertà e Parma Civica.

Una maggioranza, due anime contrapposte. Gli azzurri, seppure con qualche distinguo, che vogliono continuare il mandato del sindaco Pietro Vignali fino a naturale scadenza, o quanto meno senza porsi limiti. I civici, invece, che vogliono realizzare solo i punti più urgenti in agenda e poi fare un passo indietro: in termini temporali, per loro il sindaco dovrebbe rassegnare le dimissioni nel giro di un paio di mesi al massimo. Un braccio di ferro vero e proprio. E i prossimi giorni diranno se la maggioranza riuscirà a trovare una soluzione condivisa: ma i beniformati dicono che, al momento, né il coordinatore provinciale del Pdl, Luigi Villani, né il presidente di Parma Civica, Claudio Bigliardi, siano intenzionati a rivedere le loro posizioni.

(...) L'articolo completo e altri servizi sulla situazione in Comune sulla Gazzetta di Parma in edicola

La cronaca di giovedì 30 giugno - E' stata una giornata densa di incontri per la Giunta del comune di Parma, ancora sotto choc dopo la vicenda 'Green Money', che ha portato all’arresto di undici persone, compreso tre alti dirigenti comunali. In 24 ore il sindaco Pietro Vignali si è incontrato tre volte con i propri collaboratori sia per rilanciare l’azione amministrativa che per individuare le strategie politiche da seguire sino alla fine del mandato.

Ieri sera alle 19 e poi nel pomeriggio, la Giunta si è riunita in un albergo della città assieme agli esponenti dei movimenti e dei partiti che sostengono la maggioranza. A quanto si è appreso i partecipanti hanno trovato un accordo sulle priorità dell’azione di governo ed è stato ratificato un patto interno in cui tutti i membri si asterranno da rilasciare ai mezzi di informazione propri pareri politici sull'attività amministrativa. All’interno della Giunta c'è però chi chiede ancora di 'gettare la spugnà dopo avere varato i provvedimenti più urgenti, primo su tutto il completamento del piano di risanamento delle finanze comunali, altri invece propenderebbero per arrivare sino a fine mandato.

 Nella mattina invece la Giunta, riunita regolarmente in Comune, ha approvato una serie di delibere legate alla normale attività amministrativa.

Intanto il movimento civico 'Parma Progressò (che però non ha rappresentanti in Consiglio) ha lanciato la proposta di una «Giunta di salute pubblica. Una Giunta – ha scritto in una nota - formata con assessori di tutte le forze politiche cittadine che abbiano a cuore le sorti della città per 'salvare il salvabilè». «Non chiediamo di commissariare il Comune, chiediamo che Vignali si autocommissari da solo – hanno concluso - Se davvero amasse Parma, se fosse davvero generoso e responsabile, Vignali dovrebbe fare sua questa proposta perchè è l’unica per salvare la città, per salvare il suo onore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lucio de Palma

    01 Luglio @ 12.43

    Premettendo che sono un elettore convinto del centrodestra (stimo oltremodo Silvio Berlusconi, un vero dono per la Nostra Amata Nazione), ritengo che il Sindaco e la sua Giunta debbano fare un passo indietro e questo per evitare che Parma possa "cadere" in mano alle frange estremiste, di sinistra (che brutto vedere ancora nel 2011 le bandiere rosse), viste sotto il Municipio. E' un atto dovuto se si vuole l'interesse della polis e non i propri. I politici facciano il mea culpa e indirizzino la propria linea verso il bene e rispettino i cittadini e la città di Parma.

    Rispondi

  • Ermanno

    01 Luglio @ 12.32

    Io credo che sarebbe ora che qualcuno con le possibilità economiche regalasse a Frusta un corso Cepu di lingua italiana. O, in subordine, un bel vocabolario.

    Rispondi

  • Gigi82

    01 Luglio @ 12.16

    Vorrei fare un breve riassunto: in seguito agli arresti clamorosi dei giorni scorsi il Sindaco ha dichiarato di non essere a conoscenza dei fatti contestati e per questo di non voler dimettersi, in seguito ha licenziato-estromesso dalla loro attività manager pubblici non toccati dalle indagini ed operanti in altri settori rispetto a quelli delle indagini. Bene ma la gravità penso stia nelle parole pubbliche scritte nero su bianco dal Deus Ex Machina di questa amministrazione il DG Carlo Frateschi: 1) "il Comandante della Polizia Municipale non dipende nelle sue funzioni dal Direttore Generale" e quindi a chi risponde oltre che per logica ha chi lo ha nominato? All'assessore competente? Perchè non si è dimesso o non gli è stata revocata la delega-poltrona? 2) "Il Responsabile delle Relazioni Esterne e della Comunicazione si rapportava evidentemente con gli organi politici in modo biunivoco." E quindi questi organi politici non devono rispondere dell'accaduto? 3) "c) il Responsabile delle manutenzioni del verde è stato sottoposto tempestivamente ad un’azione ispettiva da parte del sottoscritto che un anno fa aveva prodotto su richiesta riservata del Sindaco una relazione riservata, anche a firma dell’Ispettore Generale, che non lasciava dubbi e che ha determinato da parte del Sindaco azioni conseguenti a tutti note." Eh già il Sindaco nel dubbio ha ben deciso di promuoverlo affidandogli il controllo di una larga parte dei settori del Comune di Parma, in oltre sarebbe stato il destinatario dei milioni di euro che arriveranno dallo stato centrale per la mancata realizzazione della metropolitana (Fonte Gazzetta di Parma)....Mhhhh qualcosa che puzza c'è! Detto questo chi mente pubblicamente e spudoratamente alla città tra il Sindaco e Frateschi??? Ai posteri l'ardua sentenza.

    Rispondi

  • franz

    01 Luglio @ 11.57

    Ma perchè deve dimettersi? i colpevoli li hanno presi e risponderanno delle loro malefatte. Si dimetta la sassi casomai che avrebbe dovuto vigilare e non lo ha fatto! Se il sindaco ha amministrato bene o male lo valuteranno i cittadini quando saranno chiamati al voto. Tutto il resto è la solita protesta di piazza dei soliti noti. La sinistra invece di aizzare le folle potrebbe prendere questa occasione per organizzarsi e creare un'alternativa seria, ma ahimè credo sia fantascenza. La verità è che son tutti uguali sti politicanti da circo!

    Rispondi

  • franco

    01 Luglio @ 11.42

    SE CONTINUANO a " SCANNARSI " TRA DI LORO , E^ MEGLIO !!!!!! COSI^ ABBIAMO RISOLTO IL PROBLEMA , UNA VOLTA PER TUTTE . ORMAI " E^ IL MACELLO COMUNALE " ? ATTENTI PERO^ NON MANGIATE CARNE !!!!!!! FALCO .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"