-2°

FINO AL 2021

Il Comune stanzia 141 milioni in tre anni: tra le novità, il parco nel greto della Parma

Il Comune stanzia 141 milioni di euro in tre anni, 2019 – 2021 per dare seguito alle politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche. Settanta milioni per il 2019.
Ricevi gratis le news
7

Ammonta a 141 milioni di euro l'importo complessivo delle risorse stanziate dal Comune per dare seguito ai progetti di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche nel triennio 2019 – 2021. Per il 2019, gli investimenti sono di 70 milioni di euro suddivisi in 7 Piani Straordinari di Intervento: 27 milioni (12 per gli obiettivi generali e 15 PRU STAZIONE) per il Piano Straordinario della Viabilità e Mobilità sostenibile; 4,5 milioni di euro pi il Piano Straordinario Spazi Pubblici, Verde Pubblico e Salvaguardia Ambientale; 11,4 milioni per il Piano Straordinario di Edilizia Scolastica; 16 milioni per il Piano Straordinario di Edilizia Sociale; 1,4 milioni per il Piano Straordinario Impianti Sportivi; 4,7 milioni per Piano Straordinario Spazi Socio Culturali e 5 milioni per Interventi vari sul patrimonio immobiliare comunale e riorganizzazione della Pubblica Amministrazione. Ne hanno parlato, questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione il Sindaco, Federico Pizzarotti; l'assessore all'Urbanistica Edilizia e Lavori Pubblici, Michele Alinovi e l'assessore al Bilancio, Marco Ferretti.

Tra gli interventi, il parco nel greto della Parma attraverso una pista ciclopedonale che andrà dal ponte Italia al ponte delle Nazioni.

SETTE PIANI STRAORDINARI DI INTERVENTO

1 – Piano Straordinario per la viabilità e mobilità sostenibile.

Stanziati 27 milioni di euro complessivi per il 2019, (12 milioni per gli obiettivi generali e 15 milioni per PRU STAZIONE) per migliorare lo spostamento e la sicurezza dei cittadini e delle merci con un'attenzione particolare alla salute e all'ambiente, dal Quartiere all'Area Vasta.

Parma città a misura di pedone e bicicletta: manutenzione straordinaria piste ciclabili-rigenerazione itinerari strategici Biciplan, rifacimento pista ciclabile tangenziale sud da svincolo La Spezia a svincolo Vicofertile.

Interventi di mobilità sostenibile e sicurezza stradale come piste ciclabili, traffic calming, bike sharing, car sharing, zone 30 Montanara, arredo urbano per la ciclabilità; nuovi marciapiedi di collegamento aree scolastiche, riqualificazione urbana di strada Martinella e realizzazione nuovi marciapiedi in località Vigatto - da Via Amidano a Strada Ritorta.
Estensione della rete ciclabile radiale con diverse piste ciclabili: Via Pastrengo e Via Neipperg; via La Spezia: dal Cavagnari a rotatoria Sidel; via Volturno: da Fleming a Ca' Peschiere; pista ciclabile argine Baganza quartiere Molinetto: da Ponte della Navetta alla tangenziale; pista ciclabile via Villetta - via Chiavari e via Europa ricucitura Casello Poldi.
Nuovi interventi infrastrutturali: programma di attuazione della convenzione relativa al restauro ed alla riqualificazione del Ponte sul Taro; ampliamento del parcheggio pubblico scuola Verdi Corcagnano.
PRU STAZIONE: riqualificazione area stazione 2° Stralcio.
Realizzazione struttura sociale – Centro per le famiglie – e strada di collegamento con via Trento.

2 – Piano Straordinario Spazi Pubblici, Verde Pubblico e Salvaguardia Ambientale.

Stanziati 4,5 milioni di euro per il 2019 per incrementare la sicurezza e la qualità ambientale, riqualificare la rete dei parchi, dei viali e delle piazze cittadine per favorire la socializzazione, le attività all’aperto e il decoro urbano.

“Parma la Città Verde”: prevede il Piano integrato di riqualificazione dei parchi pubblici di quartiere; il Piano integrato di riqualificazione e messa a sistema dei parchi storico monumentali – Parco Ducale; "Parco Fluviale Torrente Parma tratto urbano" e "Parco della confluenza Parma - Baganza sport e natura": realizzazione parco lineare dal Ponte Italia al Ponte delle Nazioni con percorso ciclopedonale.
Piano del rischio idraulico volto al miglioramento della sicurezza idraulica con interventi di riqualificazione e rifacimento della rete fognaria comunale di competenza IREN

3 – Piano Straordinario Edilizia Scolastica

Stanziati 11,4 milioni di euro per il 2019, per rispondere alle esigenze di nuovi spazi didattici aperti ai quartieri, ragionando contemporaneamente su un piano strategico di riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico dal punto di vista sismico, antincendio ed energetico.

“Parma scuole sicure e sostenibili” prevede interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico ed efficientamento energetico nelle scuole primarie e secondarie. Interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico ed efficientamento energetico nelle scuole materne; Interventi di adeguamento normativo sismico, impiantistico ed efficientamento energetico nei nidi d'infanzia e la nuova scuola secondaria Quartiere Lubiana – Cittadella.

4 – Piano Straordinario Edilizia Sociale

Stanziati 16 milioni di euro per il 2019 per rispondere alle crescenti esigenze delle fasce deboli in termini di servizi ed emergenza abitativa, riqualificando e incrementando l'housing sociale e le strutture dedicate.

Parma città a misura della terza età: prevede una nuova struttura comprensorio Villa Parma ed il Recupero struttura Romanini – Stuard.
Parma Piano Casa: prevede il recupero e rifunzionalizzazione dell'edificio residenziale (ERS) in Viale dei Mille con punto di comunità "la Casa dei Mille" – bando rigenerazione urbana “La città Resistente”

5 – Piano Straordinario Impianti Sportivi

Stanziati 1,4 milioni di euro per il 2019 per riqualificare e realizzare nuovi luoghi di socializzazione dedicati allo sport, in particolare nelle periferie, per promuovere la qualità delle relazioni tra i cittadini, i corretti stili di vita, l’inclusione sociale e la sicurezza percepita.

Parma città dello Sport: prevede interventi legati all'illuminazione degli impianti sportivi - Quadrifoglio; interventi su tribuna e copertura, sostituzione blocco spogliatoi con nuovi prefabbricati dell'impianto sportivo comunale "F.lli Mordacci" di Baganzola; e un nuovo blocco spogliatoi nell'impianto Signorini ex Cral AUSL

6 – Piano Straordinario Spazi Socio Culturali

Stanziati 4,7 milioni di euro per il 2019 per avere più luoghi della cultura, per rivitalizzare il centro storico e le periferie, scommettere sul turismo, rilanciare il piccolo commercio e promuovere la qualità delle relazioni tra i cittadini, la consapevolezza civica e la sicurezza percepita.

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020: è previsto il restauro e la valorizzazione del Complesso dell'Ospedale Vecchio - Distretto della memoria sociale, civile e popolare; la realizzazione della "Nuova Biblioteca di Alice" nel quartiere Pablo - bando Rigenerazione Urbana "la città resistente" ed interventi di riqualificazione e ristrutturazione - compresa rimozione amianto – negli ex municipi, circoscrizioni, centri civici e centri giovani - Centro civico Argonne.

7 – Interventi Vari sul patrimonio immobiliare comunale e riorganizzazione della Pubblica Amministrazione.

Stanziati 5 milioni di euro per il 2019 con l'obiettivo di promuovere una miglior organizzazione della Pubblica Amministrazione,+ per garantire servizi al cittadino più efficienti.

Riorganizzazione logistica e servizi comunali: manutenzione straordinaria del Centro delle Emergenze e sede DICOMAC e nuovo centro di logistica, depositi e uffici operativi servizi manutentivi in via del Taglio area ex mercato bestiame.

I COMMENTI

Il Sindaco, Federico Pizzarotti, ha espresso soddisfazione rispetto al lavoro fatto con la speranza che l'approvazione del bilancio entro il 31 dicembre, nei termini di legge, dia vantaggi in tema di limiti sui termini spesa.

L'assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi, ha parlato di un piano triennale delle opere pubbliche ambizioso con 141 milioni di stanziamenti, di cui 70 per il 2019. “L'obiettivo – ha spiegato Alinovi – è quello di promuovere la riqualificazione urbana dal centro alle periferie con tre obiettivi legati alla dimensione culturale, per una città più attrattiva, a quella ambientale, per una città più sostenibile, ed alla dimensione sociale, per un città più inclusiva. Ci avviciniamo a Parma 2020 e questo piano vuole tracciare una percorso in vista di questo importante appuntamento”.

“Approviamo il bilancio entro il 31 dicembre – ha spiegato l'assessore al Bilancio, Marco Ferretti, - il che permette all'Amministrazione Comunale di non andare incontro all'esercizio provvisorio in modo da lavorare con serenità e impegno in vista di Parma 2020. Sono confermate le risorse per il sociale, la scuola ed il personale. Prosegue il piano di recupero crediti. La spesa è in aumento di 5 milioni di euro rispetto al 2018 ed è confermata la quantità e la qualità dei servizi erogati”.


“Parma la città che cambia” è il filo conduttore dell'Agenda Urbana che il Comune di Parma intende mettere in atto per una “Comunità solidale attenta ai beni comuni, che metta la cultura, la sostenibilità, il lavoro e le eccellenze produttive del territorio al primo posto”.
Il principio cardine alla base del programma, approntato dall'assessorato guidato da Michele Alinovi, si fonda su: “Rigenerazione urbana e sociale dal centro storico alle periferie”.
Gli obiettivi strategici dell'Agenda Urbana, che si concretizza attraverso piani urbanistici e opere pubbliche, vogliono fare di Parma una “Città più Attrattiva, Sostenibile e Inclusiva”, affrontando altrettante sfide.

Gli obiettivi strategici dell'Agenda Urbana vogliono fare di Parma una “Città più Attrattiva, Sostenibile e Inclusiva”, affrontando altrettante sfide.

La sfida legata alla dimensione culturale per una Città più Attrattiva prevede la valorizzazione e riqualificazione degli spazi culturali, storico monumentali, ed ex industriali, puntando inoltre sul decoro urbano dello spazio pubblico, al fine di aumentare l'attrattività turistica, culturale e imprenditoriale del territorio.
La sfida ambientale per una Città più Sostenibile trova compimento mediante la valorizzazione e riqualificazione del patrimonio pubblico, allo scopo di aumentare la qualità ambientale, la ciclopedonalità, le prestazioni energetiche e digitali, la sicurezza infrastrutturale, ambientale, sismica ed in tema di misure anticendio.
La sfida legata alla dimensione sociale per una Città più Inclusiva si concretizza mediante la riqualificazione, valorizzazione ed ampliamento degli spazi pubblici, allo scopo di aumentare la qualità delle relazioni sociali, la sicurezza sociale e la rete dei servizi al cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni

    15 Dicembre @ 10.37

    @simdaco. Parole sante. Ma ci vorrebbe un piano Marshall per strade e marciapiedi. La situazione è veramente preoccupante. Non è solo una questione di decoro, ma anche e sopratutto di sicurezza. Faccio un semplice esempio: è mai possibile che le due rotonde più trafficate e pericolose (casello autostradale e campus) siano tenute cosi male? Non si degnano nemmeno di rifare le righe delle corsie. Ci credo che sono spesso tatro di incidenti. E qui non si tratta di mancanza di risorse, non prendiamoci in giro.

    Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    15 Dicembre @ 09.37

    in effetti, se penso a San Prospero dove i cittadini rischiano ogni giorno la salute dei loro polmoni e nulla si fa.....se poi penso che una volta costruita la pista ciclo pedonale diventerà terra di nessuno e forse terra di chi dei giretti in bici non gliene importa un fico secco...se penso alle piene.......se penso agli animali selvatici costretti ad abbandonare il greto, spaventati dalla presenza certamente non silenziosa degli umani....PENSO che questa opera è molto meglio accantonarla.

    Rispondi

  • Giovanni

    14 Dicembre @ 20.32

    dov'è il collegamento tangenziale est-tangenziale nord? E la circonvallazione di san prospero? Gli abitanti di san Prospero asfissiano. Sono cittadini di serie b.Eppure di questi temi si parlava in campagna elettorale....

    Rispondi

  • Gnox

    14 Dicembre @ 19.26

    Qual è il motivo per cui sono tutti piani "straordinari"? Vengono stanziati per la città i soldi delle nostre tasse, mai abbassate in 6 anni. Forse è perché prima non hanno fatto niente, che li definiscono piani "straordinari", altrimenti si direbbe che è la solita propaganda pizzarottiana...

    Rispondi

  • sindaco

    14 Dicembre @ 15.19

    dov'è la voce sul rifacimento dei fondi stradali dissestati? non una badilata di catrame o 1 metro quadro di asfalto, si intende. grazie

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

TELEVISIONE

Shalpy sarà ospite di Amadeus a "Ora o mai più"

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

Sanremo 1969

Lucio Battisti: la sua «Avventura» parte dal Festival di cinquant'anni fa

brad pitt & charlize theron

gossip

Brad Pitt e Charlize Theron stanno insieme (secondo la stampa inglese)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Donna di 79 anni cade in bicicletta, condizioni gravi

torrile

Donna di 79 anni cade in bicicletta a Rivarolo: le condizioni sono serie Video

METEO

L'inverno avanza, da mercoledì neve a bassa quota

Ondata di aria artica con venti forti e calo temperature

A Bar Sport

Baraye (saluta Parma?): "Se dai qualcosa, qui sei ricambiato con affetto"

PARMA

Cerca di rubare vestiti in via Mazzini: 17enne denunciato dalla polizia Video

POLEMICA

Romagnosi, prof contro la civetta. «Ricorda l'aquila fascista»

17commenti

anteprima gazzetta

Immigrazione (numeri, analisi e storie) in calo in provincia di Parma

furto

San Secondo: ladri messi in fuga e fotografati da un passante

viabilità

Senso unico alternato sul sovrappasso di via Cremonese su A1 e Tav, a Viarolo

GUSTO

Il miglior gelato gastronomico d'Italia è di Ciacco (secondo Gambero Rosso)

Presentata la "Guida 2019": Sanelli a Salso mantiene il voto più alto, i tre coni

sanità

I sindacati dei medici sospendono lo sciopero del 25 gennaio

Colorno

Si introduce nell'oratorio. Il prete che lo allontana resta ferito

FIDENZA

Nel sottopasso con il rosso: 94enne (ubriaco) provoca un incidente

1commento

CARABINIERI

Sequestrati migliaia di integratori: controlli dei Nas di Parma a Bologna e Modena

Controlli dei militari anche a Bari

AUTOSTRADA

Incidente e veicolo in avaria in A1: mattinata difficile. A15: lavori in corso questa sera

CURIOSITA'

«5» e «10»: anche questi sono segnali stradali (rari) Foto

OLTRETORRENTE

Vandali in azione: nuove scritte sul muro del Marconi e in via Bixio Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Software anti-ladri: diamo tutti una mano

di Laura Frugoni

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

tensioni

Frasi di Di Maio sulla Francia e l'Africa: scoppia un caso diplomatico. Parigi convoca l'ambasciatrice d'Italia

giallo

L'ombra della darknet sulla morte dello studente italiano a Parigi

SPORT

BASKET

Carpenedolo, i genitori ultrà insultano l'arbitro: l'allenatore ritira la squadra di 13enni

calcio

Il Milan espugna Marassi 2-0 e vola al 4° posto: curva Nord deserta per protesta Classifica

SOCIETA'

Evento tv

Celentano, apparizione lampo sul palco di "Adrian"

il caso

Luxuria spiega i transgender ai bimbi sulla Rai: esplode la polemica

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»