10°

28°

Parma

Bollette, il consulente del gup dà torto a Lavagetto

Bollette, il consulente del gup dà torto a Lavagetto
Ricevi gratis le news
1

Accusato di peculato per la vicenda delle presunte connessioni a siti a «luci rosse» con il telefonino di servizio all'epoca in cui era assessore comunale: verdetto il 12 ottobre. Ieri l'ex assessore Gianpaolo Lavagetto era nell'aula del gup, per un'udienza importante: lo scorso febbraio il gup Alessandro Conti aveva infatti  ordinato una nuova perizia sui tabulati del cellulare in uso di  Lavagetto. L'udienza per il conferimento dell'incarico era stata  fissata per il 23 febbraio. E ieri, a distanza di oltre quattro mesi c'è stata la discussione.  «Spero che la perizia richiesta dal giudice, faccia definitiva chiarezza su quanto realmente accaduto», aveva dichiarato Lavagetto, che è difeso dall'avvocato Amerigo Ghirardi,  nei mesi scorsi. E invece non è andata così. Perché la consulenza  disposta dalla difesa e quella ordinata dal giudice Alessandro Conti, infatti, sarebbero arrivate a conclusioni opposte.  L'udienza era a  porte chiuse,  ma trapela che se per il tecnico della difesa il traffico era stato «dirottato» verso siti pornografici da un «malwere», un virus, per il consulente del gip non sarebbe andata così, in sostanza  la «colpa» non sarebbe del virus. 
Il giudice Conti aveva disposto una nuova consulenza perché quella precedentemente disposta della Procura non aveva accertato  se gli accessi ai siti hard erano stati automatici o volontari.
Secondo l'accusa, da settembre 2008 a gennaio 2009 Lavagetto, che si è sempre detto vittima di un'errata configurazione del cellulare, avrebbe accumulato centinaia di migliaia di contati a siti pornografici: numeri esorbitanti da sembrare quasi impossibili. Tuttavia, quella marea di dati wap registrati avevano inizialmente portato Telecom a fatturare a carico del Comune oltre 91mila euro. In seguito, però, l'amministrazione disse di aver concluso una transazione con la società telefonica che avrebbe fatto scendere i costi a 408,93 euro. Ed è questo il danno economico che la procura contesta a Lavagetto. Che  aveva specificato: «Non vi è nessuna maxibolletta da 90.000 euro, ma la somma relativa ai 4 mesi in questione è di 408 euro. Tale somma non è dovuta nè a scontistica preferenziale, nè a trattative preferenziali, ma, come risulta agli atti dell'indagini, dall'avere ricalcolato da parte di Telecom il traffico telefonico secondo le giuste tariffe, calcolato in precedenza in modo errato. Si ribadisce, come appare dagli atti, che il telefono in questione ha subito nel corso del periodo incriminato, una variazione del piano tariffario a cui si riferiscono i 408 euro, come sempre risulta dagli atti, fatta a mia insaputa, come a mia insaputa è iniziata, svoltasi e conclusa la vicenda. Infatti, io ne sono venuto a conoscenza a cose già chiarite e concluse il giorno stesso della mia candidatura alla carica di Presidente della Provincia di Parma. Ricordo, infine, che dagli atti dell'indagine è emerso in modo inconfutabile che nel periodo in questione il telefono datomi in gestione era mal configurato, come più volte segnalato da Telecom, cosa che ha comportato l'attivazione del traffico tramite la via WAP. Tuttavia, a mia insaputa, mi si è lasciato che io continuassi ad usare lo stesso telefono senza effettuare la riconfigurazione chiesta da Telecom». L'amministrazione comunale, che è presente nel processo come parte offesa,  non si è costituita parte civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pietro

    07 Luglio @ 20.34

    Fatemi Capire L'amminiztrazione comunale si è presentata come parte cvile al caso Bonsu e non si presenta parte civile a chi ha è accusato di un danno economico???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno