19°

29°

Parma

Un gruppo di parmigiani bloccato in Sicilia

Un gruppo di parmigiani bloccato in Sicilia
Ricevi gratis le news
1

 Chiara De Carli

E' stata un'odissea il rientro a casa dei parmigiani che, sabato sera, sono rimasti bloccati in aeroporto a Catania a causa dell'improvvisa eruzione dell'Etna che ha mandato in tilt l'aeroporto di Fontanarossa. 
Bloccato in pista l'aeromobile della compagnia Windjet che avrebbe dovuto decollare alle 19,50 alla volta di Parma, alcuni passeggeri sono stati fatti scendere dal velivolo, altri bloccati ai varchi dell'area partenze.
«L'aeroporto è chiuso» è stata la comunicazione ricevuta da Gaia, check-in fatto, valigie imbarcate e biglietto già in mano. E da lì è iniziata la spasmodica ricerca di un modo per tornare a casa. «Siamo tutti corsi al banco informazioni - ha ricordato Gaia -. Lì ci è stato comunicato che non si sapeva quando sarebbe stato riaperto lo scalo e ci è stato offerto un cambio del biglietto sui successivi sette giorni». Ma a terra non erano rimasti vacanzieri al termine del soggiorno, per cui tutto sommato si sarebbe trattato solo di prolungare la permanenza a Catania, ma persone che oggi si sarebbero dovute presentare al lavoro. E così è cominciata la ricerca spasmodica di una soluzione alternativa. «C'era una gran confusione: ogni persona a cui ti rivolgevi ti dava un'informazione diversa. A me è stato proposto un biglietto sul volo delle 6,30 di domenica mattina, precisando però che non era sicuro che lo scalo sarebbe stato riaperto per quell'ora». Nel dubbio che fare quindi? Una quindicina di parmigiani ha scelto di spostarsi all'aeroporto di Palermo e rientrare da là.
«A Catania ci hanno dato i posti sul volo delle 12,55 da Palermo per Milano ma il trasferimento e il pernottamento, in questo caso, erano a carico nostro».
Accettata la soluzione, il gruppo si è trasferito in un hotel nei pressi del «Falcone e Borsellino» pronti per la partenza il giorno dopo.
«Ma non è finita qui - precisa Gaia -. Una volta in aeroporto abbiamo dovuto attendere il volo delle 18,20. L'arrivo a Milano è previsto per le 20,10. Prenderemo poi una navetta per la stazione e rientreremo in treno». 
Nonostante i disagi, i trasferimenti e la lunga permanenza in aeroporto, nessuno sembra essere arrabbiato oltre il limite. «Siamo troppo stanchi per essere arrabbiati. Fortunatamente abbiamo socializzato fra di noi, ci siamo fatti compagnia e il tempo ci è passato un po' più in fretta» - commentano prima di imbarcarsi, finalmente, sul volo che metterà la parola fine a questa disavventura. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • concetta

    13 Luglio @ 15.09

    ma perchè dovevano essere arrabbiati??io sono catanese....è normale che con tantissima cenere dell'etna non si parte,ed è ancora poiù normale non sapere nè quando l'etna si placherà di nuovo ,nè è preventivabile sapere quanto tempo occorrerà per effettuare le pulizie a regola d'arte....ed è altreattanto normale subire dei ritarrdi a palermo ,visto che hanno in quelle occasioni il doppio dei voli e il doppio dei passeggeri....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

GRAN BRETAGNA

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

Bimba batterista

giappone

La bimba che suona i Led Zeppelin (Bonham) è impressionante Video

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci e Naomi Campbell

MODA

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci (a 53 anni) e Naomi Campbell (48) Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

Lealtrenotizie

Si schianta in auto e svanisce nel nulla: si cerca un 25enne di Rivalta

PONTE ENZA

Trovato vivo a San Prospero Cristopher Delbono

12 tg parma

Il raduno provinciale degli alpini a Noceto Video

ozzano taro

Incidente all'alba, 6 feriti. Due giovani ricoverati

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vigili, il bilancio di un anno: oltre 1200 interventi per incidenti

Parma calcio: i movimenti di mercato. Noceto: adunata degli alpini. Al Tardini i campioni dei videogames. San Giovanni: il culto delle tortellate

serie a

Parmamercato: Viviano verso la firma. Tutte le trattative - Video

massese

Guarda che sorpasso folle sulla tangenziale di Langhirano

3commenti

12 tg parma

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco Video

parma

Tenta il furto al Bricoman e picchia uomo della security: in fuga, preso dai carabinieri

vigili del fuoco

Tragedia sfiorata in Pilotta, cade un mattone dal tetto sul marciapiede

1commento

carabinieri sorbolo

Furti a scuola e nelle case: arrestati due fratelli, i ladri di pc

4commenti

non solo tifo

"Toscanini" e i tifosi del Parma donano un'altalena per disabili a San Severino

Circolo coordinamento e Danè

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

maleducazione

Rifiuti abbandonati accanto ai cestini in piazzale Rondani Gallery

IL CASO

Fidenza, «nessun profugo nella casa di via XXIV Maggio»

4commenti

Scuola

Vandali scatenati. Devastata anche la «Salvo D'Acquisto»

3commenti

La storia

In fuga da Padova in bici e in treno 14enne arriva a Berceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

ECONOMIA

Quota 100? Come cambiano le pensioni. L'inserto del lunedì

ITALIA/MONDO

Iraq

Angelina Jolie si commuove tra le rovine di Mosul Video

FISCO

Ci siamo: ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

SPORT

MONDIALI

Brasile, solo un pareggio con la Svizzera

play-off

Palloni in campo e invasione (Video) ricorso Palermo sul match di Frosinone

SOCIETA'

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

MOTORI

Elettrica

Silenzio, arriva Jaguar i-Pace: il Suv a zero emissioni

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti